Carta da parati per soggiorno: segreti ed errori da evitare

La carta da parati si sa, crea davvero un fascino senza tempo in qualsiasi contesto abitativo. Svecchia ambienti privi di personalità, ravviva i colori, conferma nuova luce e dà carattere agli spazi. Che sia un soggiorno piccolo o grande, la carta da parati è in grado di rinnovare e decorare le pareti in modo raffinato. Ti mostro le migliori idee dove collocare la carta in soggiorno e soluzioni inedite firmate Glamcasamagazine, di tendenza tra mix di stili e colori.

Le carte sono le nostre esclusive fantasie, che puoi trovare direttamente nel nostro shopping online.

Quali sono i criteri per scegliere la giusta carta da parati per il salotto?

Ecco qui riassunti i punti importanti da valutare prima di avviarti nell’acquisto della carta dei tuoi sogni.

5 consigli pratici

  1. Il posto in cui vuoi inserirla ( vedremo tutte le possibilità che hai per inserire la carta nel tuo soggiorno)
  2. I colori della tua casa (saranno chiari, scuri o fantasie floreali, astratte o con disegni geometrici)
  3. Lo spazio a disposizione (dalla metratura disponibile sulle pareti e lo spazio che hai puoi valutare se scegliere un pattern semplice oppure un disegno più completo come un paesaggio o decori particolari)
  4. Il prezzo della carta da parati e l’eventuale spesa complessiva (puoi utilizzare il nostro configuratore online per calcolare la spesa della carta da parati in base alle misure esatte della parete in cui vuoi inserirla)
  5. Puoi combinare una parete con carta da parati e pittura oppure per un effetto ancora più elegante con la boiserie in legno colorata (ti mostrerò diverse opzioni)

Segreti preziosi

  • I colori chiari creano un ambiente più luminoso, consigliati per ambienti piccoli.
  • Le fantasie particolari come carte stile jungle, fiori extra large o motivi astratti dovrebbero essere inseriti solo in una parete (o porzione di essa), non su tutte le pareti di casa.
  • Quali tipi di carta da parati faranno apparire il soggiorno più spazioso? Le righe verticali fanno sembrare il soffitto più alto, mentre le righe o fantasie orizzontali allargano l’ambiente.

4 errori da evitare nella scelta della carta

  1. Scegliere una carta troppo di tendenza, che potrebbe stufare
  2. Scegliere una carta di bassa qualità per risparmiare un pò (si potrebbe rovinare prima o non aderire bene alle pareti)
  3. Affidarsi ad un posatore poco esperto potrebbe rovinare l’effetto della carta con un’applicazione poco professionale ( si potrebbero vedere bolle o giunture)
  4. Non valutare colori e stile della casa (potrebbe creare confusione nell’ambiente)

Dove inserire la carta da parati nel soggiorno?

Le idee dove inserire la carta da parati in soggiorno sono diverse, tra cui:

  • ingresso
  • dietro la parete TV o alla parete attrezzata
  • dietro al divano
  • tra cucina e soggiorno (in caso di open space)
  • zona pranzo
  • nel soffitto

Come vedi, i posti dove puoi inserire la carta da parati nel soggiorno sono diverse, devi solo capire quale parete vuoi valorizzare e come. Colori, misure, materiali e stile sono i parametri che ti servono per scegliere la carta perfetta per il tuo soggiorno.

Ma andiamo a vedere delle proposte d’arredo affascinanti, create da noi, con alcune delle nostre carte firmate Glamcasamagazine.

Carta da parati tra ingresso e soggiorno

Carta da parati tra ingresso e soggiorno
Carta da parati tra ingresso e soggiorno

Se hai anche tu un piccolo ingresso che separa il soggiorno, ma dialoga con esso, ecco 3 soluzioni interessanti, in stili diversi per arredare con carta da parati questo spazio in modo del tutto innovativo.

Carta da parati per ingresso e soggiorno in stile classico contemporaneo

Carta da parati per ingresso e soggiorno in stile classico
Carta da parati per ingresso e soggiorno in stile classico

La prima ambientazioni rappresenta la nostra carta da parati con le sterlizie. Una pianta che proviene dall’Africa e che racchiude in sè tutto il suo fascino.

Questa carta con sfondo bianco, esalta le foglie verdi della Sterlizia e dei fiori color senape. Ecco che la parete laterale riprende il colore acceso dei fiori.

L’idea per tutte e tre le soluzioni è quella di arredare la parete dell’ingresso in modo continuativo per più pareti oppure spezzare con il colore tinta unita. In questo caso la carta segue tutta la parete dell’ingresso dove poggia il mobiletto, specchio una piccola poltrona imbottita fino alla parete dietro la porta.

In questo caso vediamo come linee eleganti e raffinate, seguite da materiali di pregio come il legno e imbottiti, tipiche dello stile classico si mixano a linee più minimal e colori di tendenza, più tipiche dello stile contemporaneo.

Carta per l’ingresso e soggiorno stile Jungle

Carta per l'ingresso e soggiorno stile Jungle
Carta per l’ingresso e soggiorno stile Jungle

Per questo ingresso è stata studiata una soluzione in stile Jungle, uno stile sempre più in voga nelle case moderne. Creare un angolo jungle potrebbe stravolgere completamente l’asset dell’appartamento.

Leggi anche “Stile Jungle: colori, materiali e decorazioni irresistibili”

Materiali e colori di questo stile, seguono le nuance naturali mentre per i complementi d’arredo sì a fibre naturali come il legno, rattan, vimini o canapa.

Foglie esotiche dal formato maxi, decorano con stile entrambe le pareti dell’ingresso. In questo caso, la carta Jungle è protagonista della scena, quindi niente mobiletto e poltrone che creano ingombro visivo, ma una semplice panca in legno color naturale e gambe in acciaio nero, ed uno specchio moderno nero.

Ovviamente, le piante da interno sono “un must” per decorare l’arredamento in stile Jungle.

colori e carte da parati stile jungle

Ecco una mia moodboard che raccoglie la palette colori pensata per lo stile Jungle: 3 carte inedite della nostra collezione con le relative nuance di colori da abbinare nell’arredamento.

Carta da parati per ingresso moderno

Carta da parati per ingresso moderno
Carta da parati per ingresso moderno

Rosa antico e verde salvia è da sempre il mio abbinamento preferito. Per questo ingresso moderno, che vede linee pulite ed elementi luminosi, l’idea è di attirare l’attenzione sulla parete dove poggia il mobiletto, con una carta da parati eclettica, con fantasia atratta.

Il parquet chiaro, smorza l’intensità del verde e della fantasia effetto optical della carta, ripreso sia nelle pareti vicine, sia nella lampada a sospensione che illumina l’ingresso moderno. Una pianta da appartamento e uno specchio in legno colorato delineano un ingresso di carattere.

Carta da parati in soggiorno nella parete dietro la tv o parete attrezzata

Carta da parati in soggiorno nella parete dietro la tv o parete attrezzata
Carta da parati in soggiorno nella parete dietro la tv o parete attrezzata

Lo spazio della parete dietro la TV ha assunto nel tempo il ruolo centrale del soggiorno. Ecco che porre attenzione su come arredare e decorare questa parete in modo funzionale ed elegante è importante.

Generalmente, il divano in soggiorno, si affaccia sulla parete dove poggia la TV su un mobiletto piccolo oppure lungo tutta la parete, mentre in altri casi la TV è direttamente appesa al muro.

Se si desidera sfruttare lo spazio al meglio, in caso di spazi ridotti, si può decidere di arredare questa parete con una parete attrezzata (in legno o cartongesso) con nicchie illuminate e angoli dove collocare i nostri libri preferiti.

Valorizzare il soggiorno boho chic con la carta da parati

Valorizzare il soggiorno boho chic con la carta da parati
Valorizzare il soggiorno boho chic con la carta da parati

Ad ogni modo, la parete dietro la TV è un angolo importante per il soggiorno. Ecco che, questo angolo pensato per momenti di relax in famiglia, grazie ad una una carta da parati di tendenza, acquista carattere e personalità.

Nelle prime due ambientazioni ti mostro soggiorni ideati da noi, uno verde acqua, l’altro blu intenso e rosa pastello. In entrambi i fiori sono i protagonisti della carta da parati. La controsoffittatura in cartongesso permette di illuminare e valorizzare la carta da parati dietro la tv.

Carta da parati floreale per un soggiorno romantico

In quest’ultimo soggiorno, ti mostro invece come con la stessa carta da parati floreale, puoi recreare (cambiando piccoli dettagli) un soggiorno in stile boho chic.

Boho chic: Le idee per una casa di tendenza

Boho chic è l’incontro tra le parole bohemien che vede uno stile creativo e la parola chic che richiama estrema eleganza.

Ecco che una carta da parati stile boho chic deve racchiudere buon gusto, creatività e decori unici. In questo soggiorno, la carta da parati che riveste la parete dietro la TV, vede dei fiori rosa romantici su sfondo blu.

Il tappeto in canapa naturale, la poltrona sospesa in rattan sono i componenti perfetti per un soggiorno boho, dove i colori accesi come il verde pastello, rosa, blu scuro e legno color naturale si sposano alla perfezione. Il soffitto di colore rosa è la chicca romantica di questo soggiorno, che dialoga con l’ingresso di un rosa più intenso.

Ti volevo far notare un dettaglio.

Soffitto colorato o bianco?

Soffitto colorato o bianco?

Stesso soggiorno, stessa carta. Quello che cambia è il soffitto.

Nel primo caso è colorato di verde acqua, proprio come la carta da parati, mentre nel secondo caso è lasciato bianco.

Quale delle 2 proposte ti piace di più? Quale credi dia maggior risalto alla carta? E quale maggior continuità all’ambiente?

A te la risposta! E’ ovviamente soggettiva, ma le 2 proposte ti permettono di capire la grande differenza tra l’inserimento di colore nel soffitto o meno.

Dovrai valutare se vuoi dare più luce al salotto, se creare maggior spazio visivo oppure se donare più colore ai tuoi spazi. Per giocare con i doppi colori nel soffitto, si può creare una controsoffittatura con velette in cartongesso come nella foto.

Carte da parati per zona pranzo (con nicchie e controsoffittature)

Carte da parati per zona pranzo
Carte da parati per zona pranzo

In caso si abbia un open space, in cui soggiorno e cucina sono nello stesso ambiente, un modo per distinguere i due spazi, è giocare con i colori e illusioni ottiche.

Leggi anche “Cucina e soggiorno open space : idee e consigli per ottimizzare lo spazio”

Nel primo caso la carta da parati dietro al tavolo del salotto, separa gli spazi, distinguendo la zona pranzo dalla cucina. La carta scelta è un motivo astratto per un soggiorno moderno, che riprende i colori della carta nelle controsoffittature che “chiudono” la zona dedicata alla cucina.

La seconda ambientazione invece vede una speciale cornice creata con il cartongesso per valorizzare e puntare l’attenzione sul paesaggio romantico della città eterna, Roma, con mongolfiere che volano alte nel cielo. Faretti e controsoffitti permettono di illuminare la zona pranzo creando un’illusione ottica del tutto d’impatto.

Carta da parati per soggiorno piccolo con cucina

Carta da parati per soggiorno piccolo con cucina
Carta da parati per soggiorno piccolo con cucina

In caso si abbiano invece piccoli spazi per gestire un soggiorno piccolo con cucina, si può inserire la carta da parati nella parete della cucina per creare un effetto decorativo di tendenza e giocando con i colori si può dare più luce all’ambiente.

In questo caso la carta è stata studiata al posto dei pensili della cucina, ma si può utilizzare anche al posto del classico paraschizzi in mattonelle o resina oppure può essere applicato sopra le ante della cucina per una cucina glamour e del tutto personalizzata.

Carta da parati dietro al divano: idee da copiare

Carta da parati Glamcasamagazine per parete dietro al divano
Carta da parati Glamcasamagazine per parete dietro al divano

La parete dietro al divano è sicuramente uno spazio su cui puntare. Ecco una nostra ambientazione esclusiva con la carta da parati floreale color carta da zucchero, che decora con stile la parete dietro al divano in salotto.

Leggi anche: 6 decorazioni per la parete dietro al divano

Che sia una carta da parati a fantasia floreale, con temi astratti, decori classici damascati o moderni, dare colore e originalità alla parete dietro al divano renderà il soggiorno ancora più di design.

Come scegliere la carta da parati da mettere? Segui i colori del soggiorno. Come puoi notare infatti in questo salotto il divano chiaro che poggia su un tappeto color panna, richiama i fiori panna della carta da parati. I cuscini del divano, rosa e blu seguono invece il colore dei fiori più piccoli della carta. Un pavimento chiaro e delle piante sono un ottimo modo per arricchire una scenografia semplice e lineare ma del tutto piena di charme.

Adesso ti mostro più proposte per scegliere la carta da parati adatta allo stile della tua casa.

Idee per carte da parati con temi naturali e uccellini

Idee per carte da parati con temi naturali e uccellini
Idee per carte da parati con temi naturali e uccellini

Tre carte Glamcasamagazine per chi ama gli uccellini nella natura; foglie verdi e fiori colorati decoreranno le pareti con stile e creatività. Margherite, tulipani gialli e rossi, papaveri e rose sono solo alcuni dei fiori che ci riportano alle tanto attese atmosfere primaverili-estive.

Carte da parati per soggiorno in stile vintage decò

Carte da parati per soggiorno in stile vintage decò
Carte da parati per soggiorno in stile vintage decò

Archi, fiori astratti e disegni dai colori pastello vanno a ricreare ambienti vintage dove le carte da parati arredavano in modo originale ambienti decò con eleganza. Giallo canarino, rosa e blu pastello per soggiorni più romantici.

Carte da parati per soggiorno con motivi floreali

Carte da parati per soggiorno con motivi floreali

Fiori, fiori e solo fiori… la primavera porta con sè fiori e colori! Rosa, verde, giallo, azzurro e bianco sono i colori per carte floreali delicate e romantiche, mentre il rosso, bordeaux e viola sono nuance per salotti che vogliono osare di più con il colore.

Carte da parati per un soggiorno orientale

Carte da parati per un soggiorno orientale
Carte da parati per un soggiorno orientale

Fiori di ciliegio o fiori di loto? Il mondo orientale ci porta lontano con la fantasia e ci fa sognare. Riprendere queste nuance può donare al nostro salotto un tocco esotico del tutto glamour. Perfetto per ricreare un angolo stile giapponese o japandi (connubio tra stile scandinavo e giapponese).

Carte damascate per soggiorno in stile classico

Carte damascate per soggiorni stile classico
Carte damascate per soggiorni stile classico

La carta da parati damascata è tipica di un salotto classico. Colori naturali e delicati come tortora e bianco sono la scelta perfetta per un ambiente raffinato, mentre se si vuole dare un tocco di contemporaneo ad uno stile classico, si potrà scegliere una carta damascata colorata.

Carte da parati per soggiorno con motivi astratti

carte con motivi astratti
carte con motivi astratti

Per finire, che ne dici di decorare le pareti di casa con motivi astratti stile futuristico? Sono decori originali e inediti, adatti a piccole porzioni di parete perchè sono davvero capaci di stravolgere l’ambiente.

E tu, hai trovato la carta da parati adatta al tuo soggiorno?

Gloria Gargano- founder Glamcasamagazine.it

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.

Previous
Carte da parati per camera da letto: le migliori idee
Carta da parati per soggiorno: segreti ed errori da evitare

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.