Arredamento shabby chic: la guida di stile

Scommetto che te lo sarai chiesto un milione di volte. Se anche tu come me più di tanto non ne sai, sei arrivata nel posto giusto. 

Ho finalmente deciso di affrontare la questione di petto e capire qualcosa in più di quello che effettivamente è un fenomeno in continua tendenza per conoscere l’arredamento shabby chic in tutte le sue forme.

Cosa vuol dire davvero la parola shabby?

Lo stile shabby chic non accenna a passare di moda e quindi è giusto stilare una guida per principianti

Cominciamo. 

Arredamento in stile shabby chic

Prima di tutto: il significato della parola shabby chic.

Per quanto mi riguarda, quando comincio cercare informazioni su qualcosa, devo proprio cominciare dalle basi. Quindi sono andata a cercare nei dizionari Cambridge e Garzanti e ho trovato più o meno la stessa definizione: “che sembra vecchio e in cattive condizioni a causa dell’uso prolungato o della mancanza di cure”. 

Da qui possiamo capire il perché dell’aspetto (fintamente) trasandato degli arredi e dei complementi degli ambienti di questo stile. Che vengono ingentiliti dall’aggettivo “chic” che accompagna il nome composto dello stile. 

Il nome shabby chic viene coniato nel 1980 dalla rivista “The world of Interiors” diffondendosi poi a macchia d’olio in tutto il mondo. 

Da dove però trae le origini effettivamente l’arredamento shabby chic? 

Direi da più spunti. L’arredamento shabby chic proviene un po’ dalle case di campagna inglesi, con le loro poltrone e tende a tessuti floreali e un po’ dallo stile provenzale francese. C’è qualcuno che annovera anche lo stile Shaker americano, anche se rimane un po’ più minimale ed austero a tratti. 

Andiamo dritti al punto

3 punti da conoscere per avvicinarsi allo stile

Quali sono i punti da conoscere per avvicinarsi allo stile shabby chic? 

Se prima non lo conoscevi e te ne sei innamorata, oppure se hai cambiato idea strada facendo, ti dico subito che ci sono alcuni principi cardine in questo stile. 

I colori dello stile shabby chic

Il primo fra tutti sono i colori. Come avrai notato anche tu guardando le foto degli interni, non esistono colori scuri o saturi. Le palette colori girano tutte intorno a colori chiari e polverosi: bianco, beige, panna, avorio, grigio perla e azzurro carta da zucchero. Sono colori particolari, che danno agli arredi un aspetto consunto così come lo stile vuole. 

Esistono poi in commercio delle vernici che si prestano molto bene per il fai-da-te. Se hai dei mobili un po’ datati, ricchi di fregi ed ornamenti, puoi tranquillamente ridargli nuova vita con questi colori. Basterà carteggiarli e verniciarli, perché molto spesso grazie a queste vernici non è necessario né il primer né il fissativo finale. 

Mobili shabby chic

Il secondo punto riguarda proprio i mobili. Scordati i mobili contemporanei, tutti linee dritte e geometriche. La parola d’ordine dello stile shabby chic è tutto, meno che rigore. Quindi sì a credenze e madie della nonna, con decori ed intarsi, fregi e pantografature. Sono dettagli molto antichi è vero, ma grazie ai colori attuali delle vernici passeranno in secondo piano svecchiando l’aspetto complessivo dell’arredo. 

Accessori shabby chic

Per finire, completa con tanti accessori dal sapore romantico. Candele, fiori secchi, centrini, stoffe in pizzo. Tanti piccoli pezzi che contribuiranno a completare l’atmosfera antica e moderna della tua casa in stile shabby chic. 

Ma ricorda: tutto deve sempre raccordarsi alla palette colori decisa all’inizio del progetto. 

E questo è solo l’inizio.

Quello che ti ho raccontato in questo post è solamente una piccola parte del mondo shabby chic. Ti ho elencato quelli che sono per me i punti base da conoscere se vuoi avvicinarti a questo stile per portarlo a casa tua. Ci sono poi tantissimi altri punti da approfondire e idee di stile da scoprire. 

Cerca online i molti siti dedicati proprio a questo stile e divertiti a trovare ispirazione tra le tantissime case arredate che vedrai. Pian piano diventerai un’esperta in materia. 

Consigli di Valentina Di Roma – Interior Designer

Intervista a Etnico Outlet: Tutti i consigli per un arredamento Shabby Chic

Andiamo a scoprire con l’ecommerce Etnico Outlet perchè arredare una casa shabby chic e quali complementi d’arredo scegliere per ogni ambiente della casa. Senza tralasciare l’arredamento da esterno per arredare in stile shabby anche il nostro giardino o terrazzo.

In cosa si contraddistinguono i mobili in stile shabby dagli altri che avete nel vostro shop online?

La caratteristica principale dei mobili shabby chic è l’effetto vissuto che viene realizzato artigianalmente. Mobili con graffiature, crepature, segni del tempo e volutamente anticati con una tecnica di pittura e un particolare trattamento che esalta l’effetto di usura sui mobili.

Questo articolare effetto “vissuto” si contraddistingue dai mobili in stile etnico e coloniale, vintage o industriale presenti nel nostro shop online.

Quali sono i colori e materiali che caratterizzano mobili shabby chic?

Arredare shabby chic significa prediligere i colori chiari, dal bianco ai colori pastello senza trascurare pizzi e merletti e, soprattutto, le finiture del legno, le fantasie retrò per i complementi d’arredo e qualche colorazione più calda e audace, come il beige, il tortora, il verde o azzurro, per illuminare e personalizzare l’ambiente.

Legno massello e legno riciclato sono la base ideale per realizzare quell’effetto vissuto che caratterizza questo stile.

Potreste dirci qual’è il complemento d’arredo imperdibile in stile shabby (e perchè) per i seguenti ambienti della casa:

Mobili e complementi shabby per il soggiorno

tavolo stile shabby chic

Oltre ad essere il centro della nostra vita quotidiana, il tavolo è il protagonista dell’ambiente in cui viviamo ed ha un ruolo importante nel creare l’atmosfera nelle nostre case. Un tavolo in legno shabby chic, con piano grezzo e base bianca conferirà un aspetto più confortevole rispetto ad un tavolo in cristallo.

Tavolo ovale allungabile in stile shabby: il best seller

tavolo ovale shabby chic allungabile

Quindi spieghiamo perché il nostro best seller sia il tavolo ovale shabby chic, realizzato con top naturale in legno massello di frassino e gambe tornite in legno di faggio. Si tratta di un must per gli amanti dello stile shabby chic, ma anche provenzale o country. Perchè, oltre che ad essere un tavolo imperiale, quindi in grado di ospitare tutta la famiglia, viene realizzato dai nostri artigiani, è completamente personalizzabile in misure e colori, quindi ogni cliente riceverà il proprio pezzo unico, che andrà a richiamare i colori della propria cucina.

L’abbinamento delle sedie valorizzerà in maniera diversa lo stesso tavolo, sedie in legno cross con sedute in rattan renderanno l’ambiente più country, sedie imbottite lo renderanno più chic e romantico.

Divano panna in stile shabby chic

Il divano è un must per il soggiorno in stile shabby. Un bel divano shabby si contraddistingue da linee romantiche, morbide e tinte tenui. Il classico divano shabby chic può essere un divano (2 o 3 posti) imbottito in tessuto color panna, tortora o bianco. I cuscini in tinta, grigi, tortora, bianchi lo arrederanno alla perferzione.

Divano rosa in velluto stile shabby chic

Un’altra tipologia di divano shabby super richiesto è il divano vintage rosa imbottito. Il velluto è intramontabile, Il sogno di qualsiasi donna romantica. Un divano morbido in velluto rosa è perfetto per un soggiorno shabby. Si può abbinare a cuscini color panna, ad un tappetone con il pelo lungo e morbido color panna, tende in velluto rosa pastello della stessa tonalità del divano oppure color panna. Pareti grigie o tortora andranno a creare un effetto strabiliante. Per finire un lampadario a sospensione bianco, con drappi in cotone può essere la giusta illuminazione per il living.

Mobili e complementi d’arredo Shabby per la cucina

Con qualsiasi stile di arredamento, una credenza alta o un buffet shabby chic, sarà la chicca che risalterà e personalizzerà l’ambiente della cucina. E’ importante che ogni imperfezione deve risaltare appositamente per creare un atmosfera vissuta, calda e accogliente. Oltre che essere un meraviglioso e luminoso complemento d’arredo, è anche funzionale per ogni esigenza.

Tavola arredata in stile shabby: accessori per la cucina

All’interno del nostro shop online è possibile richiedere diversi mobili in stile shabby chic su misura. Una o due ante? Diversi ripiani interni? Due o più cassetti? Eccellenti artigiani, guidati dalla nostra interior designer Maria Laura Ricci, riescono a realizzare mobili shabby chic su misura per ogni esigenza

Mobili shabby chic consigliati per camera da letto

camera da letto shabby

Non dimentichiamo che la camera da letto è il nostro rifugio, è l’ambiente dove possiamo esprimere al massimo la nostra personalità, dove dobbiamo illuminare e rasserenare, non solo il nostro ambiente ma anche la nostra vita. Lo stile shabby è uno stile romantico quindi un letto a baldacchino in legno bianco, o nei colori chiari pastello, è ideale per trasformare l’atmosfera e renderla subito originale, rilassante, poetica e passionale.

Mobili shabby chic per il bagno

Sicuramente uno specchio shabby chic conferirà al vostro bagno un carattere delicato e audace al tempo stesso. Gli specchi shabby chic sono presenti con tante decorazioni diverse tra loro, prevalentemente in legno anticato, sbiancato e lavorato artigianalmente.

Arredare l’outdoor con mobili shabby chic: i migliori consigli

arredamento per outdoor stile shabby

Per creare all’interno del vostro giardino o della vostra terrazza un angolo romantico o rilassante, basterà arredarlo con divano, poltrone e tavolino in rattan naturale con effetto shabby chic. Infatti la lavorazione shabby va ad impreziosire gli ambienti e viene molto spesso realizzata anche sulle fibre naturali e sintetiche che compongono salotti per esterno. Cuscini colorati esalteranno l’angolo nel vostro outdoor. Lanterne in legno bianche con finitura shabby andranno a valorizzare ulteriormente lo stile.

Errori da evitare pensando all’arredamento shabby: quali sono?

Occorre evitare di scegliere mobili e complementi troppo lineari e perfetti perchè la caratteristica di questo stile sta nelle imperfezioni e nelle finiture volutamente modificate e smussate.

Mobili e oggettistica in stile shabby chic: come sceglierli?

Premesso che i mobili, così come l’ oggettistica shabby chic, si inseriscono perfettamente soprattutto in arredamenti moderni, la cosa importante è “non aver paura di osare”! La scelta del complemento shabby sarà il biglietto da visita dello stato d’animo di chi vive la casa.

Certo sarà bene abbinare i colori in base alla tipologia del pavimento e al colore delle pareti, ma con il bianco non si sbahlia mai. Per un pavimento più chiaro potremmo optare anche per lo shabby noir e oggettistica dai toni più tenui, mentre con un pavimento più scuro, come contrasto, dovremmo scegliere sicuramente il bianco e abbinare oggettistica multicolore.

oggettistica shabby chic

Quali sono i complementi d’arredo shabby chic che consigliereste comprare online?

La nostra azienda produce mobili shabby chic su misura, quindi diamo spazio alla fantasia e alle idee dei nostri clienti. Certo il nostro best seller è il tavolo ovale shabby chic in legno massello allungabile secondo le diverse esigenze e realizzato a prezzi competitivi sul mercato, ma anche gli armadi in legno massello, le consolle, le cassettiere e le librerie, anche di grandi dimensioni, sono articoli che difficilmente si possono trovare nei negozi di vendita al dettaglio e che sul nostro sito sono disponibili con la vendita online.

cassettiera celeste shabby chic

Come consigliereste di abbinare mobili shabby in un contesto moderno?

Semplicemente con un tavolo abbinato a sedie in stile moderno in una cucina contemporanea per renderla più accogliente, o un buffet bianco shabby anticato che risalta in un ambiente dalle linee decise quale quello moderno. Come dicevo prima, non si deve aver paura di osare, un mobile o un complemento con finitura shabby chic si inserisce in qualsiasi ambiente, importante solo scegliere la giusta colorazione.

arredamento shabby chic

Personalmente adoro lo stile shabby chic in primis perché luminoso e rilassante ma soprattutto perché dà la possibilità di giocare con la fantasia, di riportarci indietro nel tempo e di ricreare quell’atmosfera di ambienti accoglienti e sereni del nostro passato. Quindi diamo spazio alla nostra fantasia e all’artista che è in ognuno di noi!

Per maggiori informazioni:

Etnico Outlet
T. 080 5125813 | M. +39 366 8221951
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09.00-13.00 15.00-18.00
info@etnicoutlet.it
Sito web: www.etnicoutlet.it

Articolo a cura di Gloria Gargano

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Cabina armadio: stile, materiali, misure, colori e progetti
Arredamento shabby chic: la guida di stile