Cucina rustica economica: 5 idee glam

Posted on

Dagli arredi in legno ai tessili quadrettati, con stampa di fiori e di frutta; dagli oggetti country ai colori da non perdere. Ecco cinque idee per arredare una cucina rustica economica, con stile e maestria.

Il fascino della cucina rustica è senza tempo: la magia delle “farmy vibes”, della campagna, delle api, del latte fresco appena munto, della frutta e della verdura dell’orto utilizzate per preparare ricette buone e genuine non hanno prezzo, così come l’atmosfera calda e accogliente. Una cucina rustica economica si può ottenere con una spesa bassa e tante idee creative che possono rendere lo spazio adorabile. Basta scegliere architetture, materiali, colori giusti. Tutte le idee per arredare una cucina rustica passano attraverso la fantasia e il gusto. Anche in letteratura la cucina rappresenta un momento immaginifico di tepore e conforto, e questa cucina ideale ha quasi sempre l’immagine di un locale in stile rustico.

La cucina: il vero regno di mia madre, l’antro caldo della strega buona sprofondato nella terra desolata della solitudine, con pentole piene di dolci intingoli che ribollivano sul fuoco, una caverna d’erbe magiche, rosmarino e timo e salvia e origano, balsami di loto che recavano sanità ai lunatici, pace ai tormentati, letizia ai disperati.

John Fante
cucina rustica
Bastano pochi dettagli per rendere una cucina rustica-chic

Ci sono diversi accorgimenti che si possono usare per dare personalità e incanto a una cucina di stile country. Dal legno, un materiale perfetto per dare quella sensazione di calore e famiglia, al cosiddetto “Spanish-style” che dà un tocco un po’ esotico. Ecco cinque suggerimenti per arredare la propria cucina rustica economica, senza salassi di budget.

1 – Cucina rustica classica: utilizzare il legno

Ci sono legni costosi e anche effetti altrettanto belli da vedere ma che richiedono esborsi inferiori. Quando si decide di arredare una cucina rustica, il legno è molto funzionale e rapido nel dare quel mood da casa di campagna che una cucina rustica deve comunicare a primo impatto. Non solo per le pareti, i complementi di arredo ma anche magari per il piano lavoro: un banco lungo che ricorda i tronchi del bosco che idealmente circonda una casa in questo stile. Ad esempio, nelle cucine a isola si possono creare pannelli centrali in legno (legno scuro, legno chiaro, come si preferisce) e magari anche travi a vista, sgabelli, sedie intagliate e una vecchia credenza di legno. Si possono trovare anche ai mercatini dell’antiquariato e fare grandi affari.

2 – Cucina rustica provenzale e shabby chic: scegliere il bianco

Il bianco è un colore passepartout nella moda come nell’interior design ma rappresenta soprattutto la scelta prediletta dello stile shabby chic o provenzale. Una cucina bianca con vasi di vetro disseminati di fiori, credenze decorate con decoupage, mobili “finto invecchiato” e questo filo conduttore cromatico che dà subito a colpo d’occhio l’impressione di trovarci in una casa rustica ma anche elegante.

Qualche esempio della cucina rustica economica utilizzando il bianco? Pavimenti in rovere chiaro e piani di lavoro in legno che contrastano piacevolmente. Un caminetto total white circondato da pietre con il fuoco che rompe come un lampo la distesa di colori chiari. La luminosità di queste tonalità ricorda il sole della campagna, il mood che evoca appunto lo stile rustico e country. Non in ultimo, la scelta di maniglie o ante scure risalta ancora di più sugli armadi bianchi, dando agli arredi un tocco di modernità. E si tratta di una soluzione che si trova con tutti i budget.

3 – Cucina country: mettere tessili a quadretti o floreali/fruttati

Per dare la giusta atmosfera romantico-country senza spendere troppo basta disseminare al posto giusto dei tessili che aiutino la cucina ad avere quell’aria di campagna-chic, come nelle riviste di design. Ci vuole poco: basta una tovaglia quadrettata, i tovaglioli, i centrini ricamati old style, dei rivestimenti in cotone ecrù (e magari un bel fiocco) alle sedie, tendine di mussola in colori chiari. Anche le stampe a fiori fanno tanto stile country, così come quelle con la frutta.

Senza dover investire troppo, questi complementi d’arredo aiutano a dare un tocco campagnolo a una cucina country economica. I tessili sono un’ottima soluzione anche per chi vuole dare un restyling appunto in stile country alla propria cucina ma non ha a disposizione grandi cifre da investire ma vuole avere un bell’effetto glam. Alla fine basta un tocco rapido per dare alla stanza una luce nuova.

4 – Cucina rustica chic: Mix tra materiali

Il legno è un elemento indispensabile per dare quel tocco di “rusticità” alla propria cucina, ma può anche sposarsi con altri materiali per comporre un ambiente ancora più ricco e vario, abbinandosi ad esempio alle piastrelle oppure al mattone grezzo. Le pareti possono abbinarsi benissimo ai piani di lavoro, alle antine, ai complementi d’arredo come cassette di frutta o di fiori.

Le piastrelle unite al legno invece danno alla propria cucina rustica quel “je ne sais quoi” di moderno e allo stesso tempo rifinito, case country chic che possono sorgere anche in quartieri riqualificati o alla moda delle grandi città e portano un angolo verde e campagnolo anche nella frenesia delle metropoli. Infine da non dimenticare la pietra, che può dare un tocco molto particolare e personale.

5 – Aggiungere elementi country” alla cucina

Il piano di lavoro centrale può essere un elemento caratterizzante per una cucina rustica. Ma chi vuole operare un restyling senza spendere troppo può anche disseminare la propria cucina di oggetti in stile campagnolo, come una scala di legno, una cesta, una cassetta di frutta, tavolini in legno e sgabelli a vista. Quando si è creativi e si libera la fantasia, si trovano anche soluzioni ingegnose e geniali per dare una nuova anima al proprio spazio.

Una cucina rustica economica si costruisce anche con poco, basta avere buon gusto e coerenza con il proprio stile. Dai mobili ai tessili, dalle luci ai colori: la cucina country è tanto più bella e apprezzabile quanto racconta il calore e l’amore di chi la abita.

Alice Grisa

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Poster per la cameretta neonato; le migliori idee
Cucina rustica economica: 5 idee glam

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.