Tendenze di Outdoor Design per Arredare un Terrazzo

Ultima modifica 13/07/2023

La bella stagione inizia a bussare alla porta con l’arrivo dei primi tiepidi raggi di sole e la sensazione che le giornate siano estese grazie a qualche ora di luce in più. Complici le giuste temperature, in questo periodo dell’anno ritagliarsi del tempo per godere di uno spazio outdoor come un terrazzo può diventare un momento piacevole e rilassante, in particolare quando si riesce a organizzare l’ambiente in base alle proprie preferenze e in modo funzionale. I professionisti di Sediarreda, il portale online che si occupa di design e arredamento per la casa, considerano fondamentale partire dalla scelta di materiali adatti per l’esterno: le sedute, i tavolini e tutte le componenti d’arredo dedicate a un ambiente en plein air sono sempre progettati per assicurare solidità e resistenza agli agenti atmosferici.

Secondo gli esperti del settore, un altro elemento essenziale da prendere in considerazione per arredare un terrazzo è l’impatto estetico dei mobili e delle decorazioni outdoor che svolgono un importante ruolo nella valorizzazione dello spazio che si ha a disposizione. A tale proposito si può prendere spunto dai professionisti di tutto il mondo, capaci di offrire ogni anno nuovi concept al grande pubblico. Secondo alcuni dei più celebri interior designer, le linee guida da seguire sono le stesse privilegiate nell’architettura di interni, dove fanno da protagoniste semplicità e armonia. Dai pattern geometrici dello spagnolo Jaime Hayon ai materiali naturali dell’architetto Philippe Starck, scopriamo dunque le ultime tendenze internazionali per allestire un terrazzo con stile e in modo contemporaneo!

Mix and match tra colori vivaci.

Degni di nota sono i pattern geometrici e le tonalità brillanti che colorano le texture e i contrasti scelti per le componenti che arredano un terrazzo, grande o piccolo che sia. Il giallo, il rosso e il bianco utilizzati da Jaime Hayon sono particolarmente in voga perché capaci di illuminare l’ambiente e richiamare l’energia e la diversità delle case esotiche dalle quali il designer spagnolo ha preso ispirazione.

Ricerca di materiali naturali.

Le ultime tendenze outdoor nei progetti degli architetti Charles Zana e Philippe Starck valorizzano in modo preponderante arredi costruiti con materiali naturali. L’offerta del mercato deve soddisfare una crescente richiesta di pavimentazioni e tavolini in teak, sedute in legno, corda o rattan, perfetti per abbellire un terrazzo scoperto o un porticato in pieno stile mediterraneo o bohémien-chic.

Ispirazione minimalista.

A volte la semplicità è la più importante regola da seguire per arredare un terrazzo spendendo poco. Fanno da riferimento alcuni lavori rigorosamente puliti e minimalisti del progettista John Pawson: ambienti riempiti con pochi essenziali elementi e mobili esterni con silhouette morbide e lineari che donano un senso di accoglienza familiare.

Piante verdi e illuminazione.

E gli elementi decorativi? Pochi ma ben studiati: bastano una pianta sempreverde o una plafoniera elegante per riscaldare l’ambiente con un tocco creativo e originale. È la filosofia del duo di architetti Festen di Parigi, che amano impreziosire l’arredamento di un terrazzo con l’incontro armonioso di angoli verdi e creazioni di artigianato.

Le tendenze dal mondo del design possono essere sempre un’ispirazione per allestire il tuo terrazzo scoperto o porticato, sia che si trovi in città, al mare o in montagna, così da ripensare uno spazio con una grande potenzialità estetica e soprattutto capace di regalarti il piacere di trascorrere i tuoi momenti migliori.

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Opere di Banksy in mostra a Vieste, l’arte si fa denuncia
Tendenze di Outdoor Design per Arredare un Terrazzo

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.