Sia Rimini: le foto e idee più belle

La 68a edizione di Sia Hospitality Design a Rimini si è conclusa da poco ed è giusto tirare le somme delle ultime tendenze nell’hotellerie di design Made in Italy. SIA è la vetrina più completa in Italia per il comparto dell’ospitalità: dall’interior design all’oggettistica, dai servizi per hotel alle tecnologie, dalle forniture e accessori ai prodotti cosmetici, dall’arredo outdoor fino alla progettazione.

Il Sia è stata un immersione completa nel mondo del Design, toccando tutte le aree confort: bagno, benessere, piscine, ma anche servizi, tecnologie, prodotti, cosmesi e trattamenti per il benessere ai i momenti più importanti del food service.

Una giornata al Sia con l’architetto d’interni Alberto Fantini: tutte le novità

Scopriamo insieme all’arch. d’interni Alberto Fantini (esperto del settore e in continuo aggiornamento) che ha partecipato all’evento fieristico, quali sono le novità più glamour per un arredamento contract di tendenza, ma dal quale si può sicuramente prendere spunto per arredare la propria casa.

L’intervista…

  1. Come spiegheresti in breve quali sono le ultime tendenze inerenti all ‘home decor di camere luxury dell’hotelleria di design italiana?

Le ultime tendenze inerenti all’home decor di camere luxury dell’hotelleria di design riguardano:

– l’uso di pavimenti in pvc vinilico effetto legno possibilmente con tappetino fono-assorbente 

– l’uso di rivestimenti in gress H 120 cm in bagno che poi possiamo ritrovare anche nelle testate dei letti;

– l’uso di strip led nelle pareti, nei cartongessi a soffitto o a parete; nelle testate dei letti e all’interno delle armadiature;

– l’uso di carte da parati volendo fono-assorbenti;

– l’uso di arredi senza ante 

In tutto sapiente miscelato da chi come noi ha anni di esperienza nel settore dell’hotelleria luxury su misura. Proprio stiamo ultimando gli interni dell’ Hotel Renzo a Tagliata di Cesenatico del quale potete seguire gli sviluppi sulle nostre pagine social. 

Idee e ispirazioni per una suite lusso (o camera da letto super cool)

Foto delle camere da letto del Mobilificio Sangiorgi

Dal verde salvia al giallo zafferano: i colori di tendenza 2019/20

  1. Quali sono i colori e tonalità di punta per l’arredo di design 2019-20?

Al momento permangono i toni del grigio e del tortora; in generale i colori di fondo nelle composizioni sono pastello e opachi , ma vanno coniugati con qualche nota più accesa. Noi nello specifico stiamo cercando di andare costantemente oltre le scelte scontate che possiamo trovare nei soliti negozi di arredamento e per questo stiamo sperimentando il blu carta da zucchero, il verde salvia, blu/verde ottanio, il giallo zafferano, l’arancione mattone ed il rosa aragosta. 

Illuminazione con faretti su carta da parati: effetto irresistibile

  1. Qual’è lo stile maggiormente scelto dagli albergatori per arredare camere dal design esclusivo e accogliente al tempo stesso? E quali gli optional indispensabili?

La tendenza rimane quella di sposare tra loro materiali esclusivi ed eleganti come i l’ottone e i metalli in generale con il legno nelle sue più svariate essenze e declinazioni, offrendo agli ospiti spazi lussuosi e allo stesso tempo accoglienti.

Gli utenti cercano sempre più servizi, amano sentirsi “coccolati”

Non possono mancare neceser con prodotti ricercati, possibilmente di nicchia per donare maggiore esclusività e ricercatezza alla composizione.

Rubinetterie e dettagli per un bagno raffinato

Texture jungle e nuance accese: il gioco scenico delle carte da parati

  1. La carta da parati è sempre più presente per decorare gli ambienti: quali sono le fantasie e nuance del momento? (Maxi fiori piuttosto che fantasie eclettiche..)

Effettivamente le carte da parati sono molto in voga al momento, a me personalmente piacciono molto e non ti nego che possano rappresentare un’ottimo elemento decorativo per le camere d’albergo che possono trovare dimora dietro ad una testata come dentro al box doccia. Le texture più gettonate sono quelle dal soggetto jungle con fiori, partendo dalle nuance più scure a quelle più accese

  1. Da cosa partiresti per progettare l’allestimento di camere di hotel di un certo livello? E quale componente non è assolutamente da trascurare?

Sicuramente dal confort: un ospite deve sentirsi accolto e a suo agio, lo spazio, gli arredi, devono farlo sentire meglio che a casa propria e per questo devono essere gestiti in modo intelligente sia dal punto di vista funzionale che estetico, curando nei minimi dettagli i materiali, i dettagli  e l’illuminazione.

La camera da letto da mille e una notte: contrasti di texture e nuance

Salotto Dienne Salotti srl

Progettazione e dettagli dell’interior designer Alberto Fantini

Ringrazio l’architetto per aver condiviso con Glamcasamagazine le foto e idee più belle in risalto al Sia, speriamo di avervi ispirato per un arredo imperdibile! Per richiedere altre informazioni o servizi di interior design puoi visitare direttamente il suo sito: http://www.albertofantini.com/

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous
A Trapani tre giornate di studio fra cibo, architettura e design
Sia Rimini: le foto e idee più belle