Sedie pieghevoli Ikea: modelli, prezzi e colori

Siamo a casa, vogliamo preparare una bella cenetta per i nostri amici, ma al nostro tavolo non ci sono abbastanza sedie. Come fare? Si risolve subito andando a prendere le nostre amate sedie pieghevoli Ikea.

E Ikea si sa, non sbaglia mai un colpo. Anche in fatto di sedie pieghevoli Ikea offre una bella selezione di sedie economiche di design. Il catalogo ikea 2020 è sempre più ricco di complementi d’arredo colorati, pratici e affascinanti.

Perchè scegliere una sedia pieghevole Ikea?

  • Il prezzo. Le sedie pieghevoli Ikea sono davvero economiche. La più economica parte dai 6,50 (difficile trovarne a meno in commercio).
  • Il design moderno. Nonostante il prezzo Ikea mantiene sempre il suo stile moderno, pratico e accattivante perfetto per tutti gli stili.
  • L’ampia scelta nei colori. Per ciascun modello di sedia pieghevole Ikea mette a disposizione più varianti di colore.
  • Il materiale. Molte sedie pieghevoli sono realizzate con il 100% di materiale rinnovabile (esclusi gli accessori di montaggio).
  • Leggerezza. Sono leggere e pratiche da chiudere e spostare una volta utilizzate.

Dome mettere le sedie pieghevoli?

Comprare sedie pieghevoli è una scelta utile per chi desidera una soluzione salva spazio.

Che sia per la cucina o per il tavolo in soggiorno, quando le sedie tradizionali non bastano, si possono prendere le sedie pieghevoli riposte in cameretta, in un armadio, nello sgabuzzno o nella cantina.

In soggiorno o in cucina: + colori e decò

Che siano da interno oppure da esterno, bianche o colorate, in palstica, legno o metallo, una volta utilizzate, si piegano e si chiudono occupando pochissimo spazio. Scompaiono.

Vanno bene in un ambiente moderno, ma anche uno vintage e retrò. Il materiale fa la differenza. Le sedie pieghevoli potrebbero essere prese in colori diversi (anche se dello stesso modello) in modo da rendere l’ambiente più decò.

Quale materiale scegliere?

Il materiale dicide lo stile.

  • Industriale. Una sedia in acciaio colore grigio fumo o nero dà eleganza e carattre all’ambiente.
  • Vintage e retrò. Una sedia in legno naturale sbiadito si abbina in un contesto rurale e country.
  • Moderno. Plastica bianca o colorata come rivestimento di una sedia dal design moderno e lineare.
  • Classico. Non si può rinunciare al fascino di una sedia in legno massiccio, in legno chiaro oppure più intenso.

Quanto costa una sedia pieghevole Ikea?

Poco. Il prezzo varia da modello a modello; in base al materiale, dimensione e colore. Ad ogni modo, va da un minimo di 6 euro ad un massimo di 20 euro.

Andiamo nel dettaglio.

Sedia pieghevole Ikea per la cucina

La scelta di una sedia non è mai semplice, soprattutto di una sedia pieghevole Ikea per la cucina. Infatti bisogna seguire alcune regole per capire quale fa al nostro caso. Regole e consigli semplici ma necessari.

In primis, va considerato l’utilizzo e l’uso che se ne farà della nostra sedia. Ovviamente, una sedia per il tavolo del soggiorno, non sarà la stessa di una sedia pieghevole per la cucina oppure per l’esterno, si potrà adattare, ma non sarà quella perfetta per quello spazio.

Quali sono allora i fattori da considerare per la scelta della sedia (pieghevole e non) in cucina?

Il primo punto da considerare è l’altezza. Infatti, per un tavolo da cucina, la sedia non dovà superare i 90 cm di altezza. Questo perchè solitamente la cucina ha uno spazio ridotto, rispetto al soggiorno, quindi lo spostamento della sedia dovrà occupare il minor ingombro possibile. E che dire dei braccioli della sedia? Si o no? Dipende dalla grandezza del tavolo e dallo spazio circostante. Ovviamente, una sedia senza braccioli e con uno schienale basso sarà più leggera, meno ingombrante e facile da mettere via in caso non si usi in quel momento. Sedie pieghevoli e impilabili sono un’ottima soluzione per il tavolo della cuicna e Ikea ne ha davvero di tanti modelli. In legno, plastica colorata e acciaio. La seduta è altrettanto importante per la comodità e il confort con il tavolo.

Sedie pieghevoli Ikea per il soggiorno

Bene. Ci siamo. Parliamo del soggiorno. Come scegliere la sedia perfetta per il tavolo del soggiorno? Parliamo un attimo di misure (prima del design ed estetica). Dobbiamo tenere a mente qual’è l’ingombro minimo di una persona per ogni seduta: ovvero 50 cm per 60-70 cm. Per stare comodi per mangiare e muoversi senza sbattere con chi ci sta vicino. Una sedia solitamente ha la seduta di larghezza 45-55 cm e profondità 46-60 cm circa, alta 40-47 cm da terra e con schienale di 38 cm minimo. Questo sia per le sedie pieghevoli che tradizionali. Ovviamente, quelle pieghevoli sono decisamente più leggere rispetto a quelle classiche. Ora, per il soggiorno, in caso sia piccolino si potrebbero scgliere sedie pieghevoli per avere dei posti in più per gli ospiti al momento opportuno.

SI possono abbinare alle sedie tradizionali del tavlo da soggiorno, che siano in legno, acciaio (stile industriale) o plastica colorata, delle semplicissime sedie pieghevoli ikea. Ah, per il tavolo eviterei sedie imbottite in tessuto o in cuoio, o pelle. Troppo brigose da pulire conisderando che ci si cena e pranza ogni giorno. Sì invece ai materiali facili da pulire come la plastica, legno e acciaio. Le sedie pieghevoli del catalogo di ikea costano poco, sono leggere, e riducono al minimo l’ingombro una volta chiuse.

Sedie pieghevoli Ikea per il giardino o balcone

Si parte. La stagione estiva è iniziata. Quali sedie scegliere per il giardino o balcone? Partiamo dal materiale. Le sedie per l’esterno hanno materiali resistenti e facili da mantenere anche se scoperte. Quindi troveremo sedie per l’outdoor in ferro, ferro battuto, teak (legno tropicale bello e resistente) oppure in resina (spesso colorata in finiture di tendenza). Altri materiali sono l’eterno alluminio e acciaio per un design pulito, lineare e industriale, oppure il rattan sintetico sempre più utilizzato per l’arredo esterno. Ma che dire delle sedie pieghevoli Ikea per l’esterno?

Quali sono i materiali con cui sono realizzate? Principalmente la plastica (seduta e schienale) abbinato all’acciaio della struttura. La plastica all’esterno è resistente, leggera e un’ottima soluzione che crea colore allo spazio esterno. Sono inaftti molti i colori e modelli delle sedie pieghevoli da esterno. Anche il legno è un’altro materiale indicato per il giardino. E ikea ne ha diverse. In legno massiccio, bianco, nero, color legno naturale oppure legno colorato. le sedie in legno pieghevoli sono perfette per utilizzarle all’esterno e in caso non si vogliano tenere aperte sempre, sono comode e pratiche da riporre nel mobiletto da esterno o in qualche nicchia del terrazzo.

Sedie pieghevoli Ikea: foto e modelli più belli

SEDIA PIEGHEVOLE BIANCA IN PLASTICA E ACCIAIO (da interno)

sedia pieghevole ikea bianca

1)GUNDE è la sedia pieghevole più economica sul mercato. Per essere una sedia pieghevole semplice e poco costosa è di un design moderno e al tempo stesso sicura.

E’ testata addirittura per sostenere fino a 100 kg. Una caratteristica rara per una sedia così leggera ed economica. Inoltre, il buco nello schienale permette di appenderla alla parete.

Il materiale è acciaio e Polipropilene. Il prezzo è di 6,50 euro. C’è solo in bianco. Acquistala su Amazon qui:

FOTO E PREZZI SEDIA PIEGHEVOLE IN LEGNO (da interno)

TERJE Sedia pieghevole, IKEA

2) TERJE è la sedia pieghevole Ikea in legno per eccellenza. La sedia, in legno massiccio è al 100% realizzata in materiale rinnovabile (esclusi gli accessori di montaggio).

Perchè scegliere questa sedia? Perchè è bella e resistente. E per una sedia in legno costa poco. Una sedia in legno è semplice da pulire e da mantenere. Infatti, essendo in legno massiccio (la parte più dura e interna dell’albero) è adatta da mettere all’interno e all’esterno di casa. Si potrebbe riporre in cucina come in foto oppure in un mobile vicino al soggiorno.

Pratico anche questo modello da appendere ad una parete per sfruttare gli spazi.

Di questa sedia esistono diverse varianti di colore: rosso, nero, faggio e marrone. Il prezzo è di 12,95 euro.

FOTO E PREZZO SEDIA PIEGHEVOLE IKEA (DA ESTERNO)

TORPARÖ Sedia, da interno/esterno ikea

3) TORPARÖ è la sedia pieghevole da interno/esterno di Ikea. La sedia è già montata e va benissimo per il giardino o il balcone. E’ una sedia in acciaio e plastica, molto resistente. I colori delicati, beige e bianco la rendono perfetta per ambienti moderni e contemporanei.

Costa 16 euro.

SEDIA PIEGHEVOLE COLORATA IKEA

NISSE Sedia pieghevole ikea

4) NISSE è una dedia pieghevole dal design fresco e primaverile. La seduta è comoda grazie allo schienale e sedile saomati. E’ disponibile in bianco e nero oltre al blu in foto (che mi piace molto). Facile e leggera pesa solo 3,2 kg. Anche lei si può appendere a parete. Essendo in plastica è molto facile da pulire.

Costa 9,95 euro + spese di spedizione.

A te quale piace di più?

SET TAVOLO E SEDIE PIEGHEVOLI IKEA

TÄRNÖ Tavolo+2 sedie da giardino nero acacia

TAVOLO E SEDIE PIEGHEVOLI IKEA

Comprare un set completo di tavolo pieghevole e sedie è una proposta adatta per risparmiare tempo e spazio. Nel nuovo catalogo ikea 2020, ho trovato molto interessante questo set.

TÄRNÖ è UN SET di tavolo pieghevole +2 sedie da giardino, nero acacia, acciaio mordente grigio tortora mordente marrone chiaro. Grazie alle sue misure contenute e alla sua leggerezza è perfetto per l’esterno oppure per una cucina piccola. E’ la novità ikea 2020 ed è disponibile in diverse varianti di colore: rosso, verde e grigio (oltre al nero). Il costo del set completo tavolo+sedie è di 40 euro. Dei morbidi cuscini colorati fantasia o tinta unita daranno quel tocco confort in più (da riporre in casa in caso di pioggia) sono comunque semplici da lavare in lavatrice.

A proposito di sedie colorate ecco la mia Top List su Amazon:

Ti sei convinto? Hai trovato la sedia pieghevole per la tua casa?

Gloria Gargano

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Paraschizzi per la cucina moderna: quale scegliere?
Sedie pieghevoli Ikea: modelli, prezzi e colori