Scarpiera Ikea e portascarpe: le novità 2020

Come scegliere la propria scarpiera? Dal materiale? Misura? Colore? Ecco la mia guida pratica per la scelta della scarpiera Ikea perfetta per la tua casa in base ai tuoi spazi.

Le scarpe. A noi donne non bastano mai. Scarpe col tacco, sneackers, scarpe da tennis, da ginnastica… stivali, sandali eleganti con strass. Le scarpe sono l’accessorio di stile che valorizza il proprio stile. Per questo necessitano di cura, attenzione e ordine. Per farlo è ASSOLUTAMENTE importante avere una scarpiera comoda e pratica che le tenga al sicuro, senza rovinarle.

Quali sono le tipologie e modelli di scarpiere in commercio? Si distinguono prevalentemente in due tipologie: le scarpiere chiuse e quelle aperte. E Ikea ne ha di tutti i tipi, colori e modelli. La scarpiera più venduta? Sicuramente la BISSA!

Le scarpiere aperte

Le scarpiere aperte sono le strutture con le scarpe a vista, riposte su comodi ripiani o mensole (senza una chiusura con ante scorrevoli o apribili). Le scarpiere aperte possono essere inserite dentro armadi pre-esistenti oppure modelli autoportanti in nicchie o posti un pò più nascosti della casa come garage, cantina o camera degli ospiti.

Possono essere autoportanti oppure fissate a muro o dietro una porta. Le scarpiere aperte possono essere più o meno profonde, in base allo spazio che si ha a disposizione si sceglierà quella più opportuna. In questo caso mensole e ripiani andranno creati su misura delle proprie scarpe (ripiani più alti ad esempio per stivali o scarpe da lavoro antiinfortunistiche).

Le scarpiere aperte possono essere inoltre strutture componibili oppure modulari. Qual’è la differenza? Che le scarpiere componibili sno leggere e comode e si possono creare delle misure che più si desiderano (con + o meno ripiani). Quelle modulari invece sono facili da montare anche da soli perchè si aggiungono dei moduli già esistenti che la ampliano secondo le proprie esigenze (esempio più cubi messi uno sopra l’altro o di fianco) sfruttando l’altezza o la larghezza.

Ecco qualche proposta di scarpiere aperte “le best seller” di Amazon a buon prezzo:

Le scarpiere chiuse

Le scarpiere chiuse al contrario sono mobiletti che possono essere inseriti in qualsiasi contesto perchè permettono di nascondere odori e disordine delle scarpe. Le scarpiere chiuse sono strutture create con sostegni laterali e superiori, con ante scorrevoli (con maniglie o pomellini), scaffalature ed esteticamente belle, che possono confondersi con una cassettiera o un mobiletto basso. Le ante possono esseere scorrevoli con una serrandina di tipo classico a battente.

Per questo, possonoe ssere collocate in bagno, all’ingresso o nello stesso soggiorno. Il design e il mateiale richiamerà lo stile dell’appartamento. Generalmente sono realizzate in legno (colorato, decapato, naturale, lasminato) oppure in acciaio per un design più industriale (e indicato anche per l’esterno), oppure in plastica lavorata e colorata per un mobiletto più trendy ed economico.

Ikea, leader nel settore dell’arredamento ne ha di ogni tipologia, materiale e forma. Innanzi tutto, vediamo quali tipologie di scarpiere si possono trovare da Ikea:

Ecco qualche proposta di scarpiere chiuse “le best seller” di Amazon a buon prezzo:

Misura della scarpiera

Come scegliere la misura della scarpiera? Sono diversi i fattori da analizzare per capire l’altezza, larghezza, numero ripiani (3 o 4 ripiani) o numero delle mensole:

  • spazio dove andrà (vedere la profondità e altezza della parete o nicchia oppure lo spazio da ricavare in un armadio)
  • che tipo di scarpe ci andrannno (se stivali ci vorranno mensole alte, altrimenti altezze standard per scarpe da tennis o col tacco)
  • quante scarpe abbiamo da mettere a posto (più donne ci sono in famiglia e più scarpe si hanno…)

Tipologie di scarpiera Ikea: le migliori idee per organizzare le tue scarpe

  • Scarpiera classica chiusa a ripiani (2-3-4 scomparti)
  • Scarpiera chiusa con ripiani ed elemento contenitore
  • Guardaroba con ripiano per scarpe
  • Rastrelliera per scarpe
  • Panca per scarpe

Le scarpiere Ikea sono un complemento d’arredo di design lineari che possono star bene non solo in bagno, in un ripostiglio, ma anche nel soggiorno o nell’ingresso.

Dove mettere la scarpiera Ikea? Facciamo degli esempi.

Scarpiera Ikea per il soggiorno o ingresso: arreda con stile gli spazi

Una scarpiera Ikea dal design pulito e classico, in legno bianco può star bene anche in soggiorno, in un angolino apposito, oppure su di una parete a mò di cassettiera. Soprattutto le scarpiere con elemento contenitore alto, permettono di utilizzarle come punto d’appoggio per chiavi, portafoglio, occhiali.

In questo caso, una scarpiera con elemento contenitore, con le ante (quindi chiusa) può essere utilizzata come una boiserie, quindi poggiarci sopra un bello specchio che amplia visivamente l’ambiente. Può star bene sia in soggiorno, che nell’ingresso.

Nell’ingresso di casa, si può valutare di inserire anche una panca o rastrelliera Ikea, che ci permettono di metterci le scarpe comodamente seduti. L’angolo all’ingresso si potrebbe arredare con un bello specchio grande e alto anche 2 metri, un comodo attaccapanni Ikea (sempre in tinta con la scarpiera) un morbido tappeto Ikea per il soggiorno e cestini e contenitori vari per tenere in ordine anche il resto degli accessori. L’ingresso acquisterà fascino e funzionalità.

Scarpiera Ikea Bissa

Bissa è la storica scarpiera in legno firmata Ikea. Questo modello è disponibile a 2 o 3 scomparti. Quella da 2 scomparti misura 49×93 cm e tiene fino a 8 paia di scapre. In quella invece a 3 scomparti, bianco, 49×135 cm entrano fino a 12 paia di scarpe. Ikea garantisce che questo modello ha la ventilazione e lo spazio necessari per conservare le scarpe a lungo e contenere i cattivi odori. Il mobile va fissato alla parete: è facile grazie ai fori sul pannello di fondo. La scarpiera Bissa si può trovare in due varianti di colore, bianca e marrone scuro. E’ perfetta in un ambiente moderno, ma anche in uno country e classico (quella in legno scuro).

Su Amazon la scarpiera Bissa a 2 scomparti Ikea bianca acquistala subito!

TJUSIG Rastrelliera

rastrelliera ikea

TJUSIG è la soluzione sicuramente più semplice ed economica perchè è una piccola ma comoda scarpiera a giorno aperta per riporre le scarpe all’ingresso. Ovviamnete non è capiente per essere condiserata “la vera scarpiera” ma è utile per riporre le scarpe appena entrati in casa. In legno bianco con barre in acciaio è una soluzione elegante e moderna. Questa collezione ha diverse soluzioni per arredare l’ingresso. TJUSIG infatti ha da catalogo (rispettivamente sempre in due varianti di colore bianco e marrone scuro) l’appenditutto, attaccapanni da parete (a 5 ganci), Panca con vano per scarpe (81×50 cm o 108 x 50 cm), e l’attaccapanni da 193 cm perfetto per tenere tutti gli abiti degli ospiti.

Il prezzo è 30 euro.

TRONES Scarpiera/elemento contenitore

L’idea in più?

scarpiera ikea su parete

Ci avreste mai pensato ad una scarpiera sospesa? Ikea sì! La scarpiera TRONES (in palstica bianca) modulare ikea può essere appesa alla parete sospesa. Questo creerà una serie di moduli che decorano la parete in un modo sfizioso e funzionale. Su questi moduli si possono mettere libri, cornici, quadri. Dove c’è poco spazio, va sfruttato con ingegno! Altrimenti si può utilizzare nel modo tradizionale, poggiato a terra ub qualche nicchia o parete del soggiorno o bagno.

Scarpiera Ikea per il bagno

Abbiamo parlato in un articolo specifico come arredare con mobili bagno Ikea. Per il bagno ci sono diverse proposte per le scarpiere Ikea. Infatti, si potrebbero inserire in bagno le scarpiere più piccoline salvaspazio con profondità inferiore, per sfruttare piccole nicchie in bagno oppure addirittura dietro la porta. La soluzione salvaspazio per la scarpiera Ikea consigliata in bagno può essere la tipologia con le ante a scomparti, se si vuole sfruttare l’altezza si può scegliere la scarpiera a 3 scomparti (es. quella con misure 49×135 cm).

PLATSA Guardaroba a giorno (o guardaroba con ripiano per scarpe)

Scarpiera in fibra di legno, Lamina di carta, Truciolare, Cartone a nido d’ape (100% riciclato),in legno bianco, misura 80x42x191 cm con ante a vetro, elegante anche per arredare il bagno. In questo caso le scarpe sono come a vista quindi è consigliato tenerle in ordine. Il prezzo è di 169 euro.

La scarpiera PLATSA, fa parte della collezione del sistema PLATSA componibile, che ti permette di sfruttare al meglio gli spazi e super personalizzati. Il sistema componibile permette di scegliere e personalizzare accessori interni, ante (scorrevoli) con o senza cerniere, gambe e maniglie. La scapiera PLATSA può essere creata quindi anche su misura, scegliendo i propri accessori interni come ripiani, pannelli e apenditutto in caso si voglia una scarpiera diversa e più organizzata. Può essere creata sotto forma di mobile giorno per scarpe oppure come guardaroba con ripiano per scarpe come un vero e proprio armadio.

HEMNES Scarpiera a 2 o 4 scomparti

Questa è una delle scarpiere meno profonde, infatti è profonda solo 22 cm, quindi può andare benissimo dietro la porta del bagno, oppure in piccole nicchie del bagno occupando pochissimo spazio. Il prezzo è di 90 euro.

Anche le scarpiere con contenitore possono essere sfruttate in bagno anche come mobiletto per contenere quei piccoli accessori per il bagno come profumi, saponi, creme o spazzole. L’igiene non viene assolutamente a mancare perchè sono in scomparti diversi, quindi tutto sarebbe organizzato e ordinato. Per il bagno potrebbe essere carina da inserire una scarpiera Ikea con specchio. HEMNES può esssere comprata a 2 o 4 scomparti in legno chiaro oppure scuro. Della stesa linea si può trovare anche l’attaccapanni, rastrelliera e una serie di scatole a fantasia e tinta unita con il coperchio per tenere in ordine le scarpe anche nei mobili.

Ecco la Cassttiera Hemnes su Amazon

Scarpiera Ikea in camera da letto

Cosa c’è di più piacevole di avere una scarpiera tutta a vista nella cabina armadio in camera da letto? In una cabina armadio infatti ponno essere inserite più scarpiere insieme, sia a vista modello panche, sia rastrelliere, sia ad ante. Tutto sarà in ordine e organizzato. Se non hai la cabina armadio?

HEMNES Scarpiera a 4 scomparti, marrone-nero, 107×101 cm

HEMNES SCARPIERA IKEA

HEMNES è un’altra scarpiera ikea perfetta per un angolo poco profondo (22 cm) e come design si abbina ad un ambiente classico o vintage per il suo colore legno naturale con venature a vista. Gli scomparti sono 4 in modo da poter organizzare le scarpe per settore o utilizzo. Il prezzo è 99 euro.

Ecco qualche idea in più.

Si potrebbe inserire la scarpiera in una nicchia creata con un controsoffitto in cartongesso e nasconderla con una mordida tenda in tessuto (la stessa delle finestre della camera) per avere tutto nascosto e a vista in un attimo tirando la tenda.

scarpiera in camera da letto con tenda

Oppure le scarpiere ikea a mobiletto con le ante possono essere poggiate a parete e sulla stessa creare delle mensole in legno per arredare con stile con cornici, specchi, quadri e piantine colorate.

Materiali e colori delle scarpiere Ikea

Il colore preferito per una scarpiera moderna è il bianco. Infatti, una scarpiera bianca può star bene in qualsiasi contesto stilististico ed essere abbinata con tuttti i colori. Le scarpiere ikea sono solo di tre colori, bianco, nero e color legno naturale. Il materiale ocn cui sono realizzate è il legno truciolare, oppure la plastica (polipropilene).

BRUSALI Scarpiera a 3 scomparti, marrone, 61×130 cm

BRUSALI è la scarpiera a 3 scomparti, in legno marrone dal design più classico forse fra tutte. Chiusa sembra una cassettiera o boiserie da soggiorno, infatti la si può decorare con un vaso di fiori freschi, e tenere come punto d’appoggio per le cose da riporre appena entrati in casa.

Il designer di questa scarpiera infatti dice” “Abbiamo collaborato con il produttore e usato tecniche e materiali in modo razionale ed economicamente efficiente. Siamo soddisfatti soprattutto dei profili arrotondati sui bordi e delle linee ininterrotte delle gambe alte. Puoi abbinare diversi elementi della serie oppure aggiungerne solo uno all’arredamento che già hai. Qualunque soluzione tu scelga, BRUSALI donerà personalità alla tua camera da letto.” Tina Christensen e Kai Legaard, designer

Rastrelliera e portascarpe Ikea

GREJIG Rastrelliera per scarpe, 58×27 cm

GREJIGRastrelliera per scarpe ikea

GREJIG più che una scarpiera è una griglia su ci poggiare le scarpe, magari quelle degli ospiti. Infatti, la struttura scura in acciaio è leggera e pratica in quanto pieghevole. Si può riporre nel guardaroba e tirare fuori all’occorrenza.

Tiene fino a 3 paia di scarpe a ripiano. Costa solo 3,95 euro.

MURVEL Portascarpe, grigio, 14x14x24 cm

MURVELPortascarpe, grigio, 14x14x24 cm ikea

E se la scarpiera è piccola e non ti basta per mettere il paio di scarpe in più del tuo amico? MURVEL è il portascarpe Ikea che va sulla scarpiera e permette di tenere impilate 2 scarpe in ordine. Può andare direttamente a terra in caso non si voglia comprare una scarpiera ed utilizzare all’occorrenza. Piccolo ingombro massima resa. Il prezzo è di 1 euro.

BAGGMUCK Tappetino per scarpe, da interno/esterno, grigio

tappetino scarpe ikea

In alternativa al portascarpe MURVEL, questo tappetino per scarpe protegge il pavimento dallo sporco delle scarpe senza ingombrare spazio. Si può mettere direttamente sul pavimento quando si posano momentaneamente le scarpe oppure mettere sui ripiani della rastrelliera per evitare che lo sporco delle scarpe cada sul pavimento. Così si pulirà solo il tappetino. Il prezzo è 3 euro.

SKUBB Scatola per scarpe, nero, 22x34x16 cm

scatola per scarpe ikea

SKUBB è pensato come delle pratiche scatole porta scarpe. Si può utilizzare in caso le scarpe vengano riposte dentro l’armadio così da catturare lo sporco e gli odori. Daltro canto grazie alle finestrella e nastro a strappo è facile aprirla e la rete permette di vedere le scarpe che ci sono al suo interno e far circolare l’aria. Il prezzo è 7,85 4 pezzi. C’è in variante bianca e nera.

Su Amazon il portascarpe SKUBB bianco

Ecco invece un set di 1o scatole trasparenti per riporre le scarpe negli armadi su Amazon:

SKUBB Portascarpe da appendere, 16 tasche, bianco

portascarpe ikea

SKUBB permette di tenere nell’armadio appese le proprie scarpe. Lo consiglierei per tenerci ciabatte, tiene fino a 16 scapre. Ad ogni modo si può inserire nell’armadio, dietro la porta oppure appendere alla parete. C’è in bianco e nero, costa 6 euro.

ALGOT Portascarpe, bianco, 60 cm

portascarpe ikea  ALGOT.

ALGOT è un pratico e leggero portascarpe in acciaio bianco, è necessario agganciarlo alle staffe ALGOT: non sono necessari attrezzi. C’è spazio per 3 paia di scarpe e può essere inserito sia all’ingresso vicino all’appendiabiti oppure nella cabina armadio nella parte inferiore, più ripiani si faranno e più posto ci sarà per poggiare le scarpe.

KOMPLEMENT Ripiano per scarpe estraibile, grigio scuro, 50×58 c

KOMPLEMENT è la serie di ripiani per scape. C’è ad un solo ripiano opppure a 2 come in questo caso. Ed è anche estraibile. Questo permette di arrivare subito alle scarpe messe più in giù. In metallo è una struttura lineale e resistente. Costa 20 euro.

Che dire, hai tutte le informazioni per organizzare le tue scarpe?

Come allestire la scarpiera?

Bene. Una volta individuata la scarpiera Ikea per casa nostra, come le mettiamo? Ecco qualche idea pratica.

Partiamo dal riporre le scarpe più alte come gli stivali nei ripiani bassi, solitamente i più alti. Poi passiamo a quelle con il tacco, se non le utilizziamo spesso la soluzione migliore è riporle nei piani alti, così da prenderle per le occasioni. Nei piani intermedi consiglio quindi di mettere tuttle le scarpe che si utilizzano tutti i giorni; scarpe da ginnastica, ballerine e stivaletti bassi.

Una volta allestiti i ripiani, metti le scarpe in scatole o portascarpe da appendere

Che dire se la scarpiera è piccolina? Come creare lo spazio in più? Bè in questo caso si potrebbero utilizzare delle scatole (in cartone o in tessuto come i tanti modelli a fantasia floreale di Ikea) per tenere le scarpe fuori stagione. Così da concentrarci nel mettere le scarpe che ci servono nel periodo attuale nella scarpiera. Nelle scatole si potrebbero usare dei fogli di carta trasparente per separare le scarpe e tenerle pulite oppure utilizzare delle bustine trasparenti in cui mettere ogni paia di scarpe.

Oppure un’altra soluzione sono i modelli che abbiamo visto precedentemente dei pratici portascarpe da appendere o da poggiare nel mobile, Ikea ne ha diversi modelli, tessuti e grandezze. Questo permetterà di riporre alcune scarpe anche in altri spazi oltre che nella scarpiera. Come scatole si potrebbero utilizzare anche quelle trasparenti in modo da vedere subito a colpo d’occhio i modelli inseriti nella scatola.. e ovviamente riponetele con un senso! Quelle col tacco in una scatola, quelle basse in un’altra e così dicendo..sopra le scatole si potrebbero attaccare delle etichette o fogli in cui viene scritto il contenuto della scatola.

Pulire e profumare scarpe (profumi d’ambiente Ikea)

Come pulire le scarpe nella scarpiera? Ogni tanto andranno tolte dalla scarpiera, lavare i ripiani e aspirare la sporcizia che si accumula e poi passare con un panno umido bagnato di acqua e aceto tutte le superfici delle scarpe incluse le suole e i tacchi. In questo modo si avranno sempre pulite. Io aggiungerei anche un buon profumatore d’ambiente per tenerle sempre profumate! Ikea ne ha tantissimi, a sacchettini in tessuto, Sacchetto di pot-pourri al sapore di lavanda oppure blocchetti in legno di cedro da profumare. Tutti questi fanno parte della linea BORSTAD dei profumatori d’ambiente ikea.

Iscriviti a IKEA Family. Il club per dare vita alle tue idee

Scopri il nostro servizio di interior designer online! Oppure manda una mail a: glamcasamagazine@gmail.com saremo lieti di aiutarti a creare ambienti unici e di design in base al tuo budget e alle tue esigenze.

Gloria Gargano

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”. Fatta eccezione per questa dichiarazione, non effettuerai nessun altra comunicazione al pubblico in relazione al presente Accordo o alla tua partecipazione al Programma di Affiliazione senza il nostro previo permesso scritto. Non rappresenterai in modo errato o enfatizzerai il nostro rapporto con te (ivi incluse dichiarazioni espressa o implicita circa il fatto che Amazon ti sostenga, sponsorizzi o appoggi), né dichiarerai espressamente o implicitamente l’esistenza di un rapporto di affiliazione tra noi e te o qualsiasi altra persona fisica o giuridica eccetto ove espressamente consentito dal presente Accordo.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 Comment
Previous
Scultura da parete in metallo: le migliori idee
Scarpiera Ikea e portascarpe: le novità 2020

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.