Sacco per passeggino: come proteggere il piccolo durante le passeggiate

Posted on

Hai da poco avuto un bambino e non vedi l’ora di portarlo in giro per fare mille passeggiate insieme? Quando si tratta di bambini così piccoli, è molto importante tenerli a riparo dal freddo, anche se non è quello eccessivo dei mesi invernali. Scopri come fare grazie al sacco per passeggino! Ti sveliamo tutto ciò che c’è da sapere nella nostra imperdibile guida!

Il primo caldo inizia a fare capolino e si comincia a respirare un po’ di libertà in più. Abbiamo ripreso a pieno ritmo le nostre abitudini di svago, riappropriandoci finalmente del tempo libero fuori le mura di casa. Cerchiamo di approfittare di queste giornate primaverili e dalle temperature ancora fresche per qualche passeggiata da soli, con il cane, o in dolce compagnia. Chi lavora in smart working, passa la pausa pranzo in un parco circondato dal verde e gusta un pranzo salutare su una panchina, e chi invece lavora in ufficio si gode il tepore di un timido sole sul terrazzo del palazzo in cui lavora. Insomma ognuno di noi le prova tutte per assaporare l’arrivo delle belle giornate senza perdersi un minuto di relax all’aria aperta.

La stessa cosa tentano di fare i neo genitori, complicati dal fatto che con bambini molto piccoli non è semplicissimo organizzare le uscite, soprattutto in questo periodo che non ha ancora temperature del tutto confortevoli per un neonato.

sacco passeggino

Passeggiate all’aria aperta: come organizzarsi con bambini piccoli

Quando si tratta di bambini molto piccoli, soprattutto se è il primo figlio, i genitori sono pieni di domande. Si può uscire subito a fare delle passeggiate, anche se fa freddo? Assolutamente sì, ed è l’ideale sia per i piccoli che per i genitori che in questi giorni di novità e davvero frenetici, hanno bisogno di staccare la spina e godersi passeggiate all’aria aperta e al contatto con la natura. C’è chi si domanda anche se ci sono degli orari più adatti, e anche qui la risposta è molto soggettiva. Devi tener presente cosa ti senti di fare, considerando il tuo umore e le tue forze. Magari in questo periodo puoi approfittare al mattino perché le giornate sono soleggiate ma non afose.

Come passeggiare con un bimbo piccolo e senza stress

Una volta scelto il momento giusto per la vostra passeggiata, come organizzarsi con il piccolo e portarlo a passeggio senza stress? La soluzione più immediata è dotarsi di un mezzo per tenerlo comodo e al sicuro. Ti servirà una carrozzina e poi il passeggino.

La carrozzina: comoda e stilosa

La carrozzina, chiamata anche navicella, è uno dei primi accessori utilizzati per portare a spasso un neonato per via della sua comodità e praticità. Protegge il bambino dall’esterno, lo tiene al sicuro ma anche in una posizione comoda così da poter permettergli di interagire con l’esterno. Viene consigliata fino al sesto mese del piccolo, dopodiché possiamo passare al passeggino.

Il passeggino: funzionale e versatile

Il passeggino invece viene utilizzato successivamente alla carrozzina e può ospitare il bambino fino al quarto anno d’età. Ed è proprio a bordo del passeggino che il piccolo comincerà a interagire attivamente con il mondo che lo circonda.

Possiamo dotare sia la carrozzina che il passeggino con accessori pratici e utili che renderanno le passeggiate e le uscite in generale con il nostro piccolo davvero comode, ma anche sicure. Uno di questi prodotti da avere è senza alcun dubbio il sacco da passeggino. Di cosa si tratta e perché dovremmo acquistarne uno?

sacco passeggino

Sacco passeggino: che cos’è e perché averne uno

Tutti gli arredi per la casa pensati per i piccoli sono dotati di accessori aggiuntivi a cui possiamo ricorrere per dare più comfort ai bambini. Per esempio in una culla non possiamo rinunciare ai paracolpi culla o a tutti quei giochini che tengono compagnia il bebè fin dai primi mesi di vita. La stessa cosa vale anche per passeggini e carrozzine.

Un sacco per il passeggino è un sacco termico che serve a tener il piccolo al caldo permettendoti di portar in giro tuo figlio anche se le temperature esterne non sono ancora del tutto favorevoli. In questo modo né tu né il bambino rinuncerete mai a una passeggiata all’aria aperta.

Caratteristiche del sacco per passeggino

Un sacco per passeggino deve avere diverse caratteristiche per dare massimo comfort e comodità al bambino e a te, naturalmente. Deve avere la giusta grandezza perché il bambino non deve sentirsi oppresso all’interno ma protetto. La parte esterna del sacco deve essere impermeabile, metti caso che si metta a piovere all’improvviso, e comunque deve proteggere il bambino non solo da freddo, ed eventuale pioggia, ma anche dal vento, bada bene.

Il design è importante anche dal punto di vista estetico, perché il sacco per passeggino deve abbinarsi ai colori e allo stile del passeggino, evitando così un’accozzaglia di elementi che poco c’entrano tra loro.

Vediamo insieme qualche modello e come scegliere le soluzioni più adatte alle tue esigenze e a quelle del pargoletto.

Sacco Passeggino Universale per Carrozzine E Seggiolini Auto

sacco passeggino

Il sacco per passeggino ALLILUYAA è accogliente, caldo e confortevole. Realizzato con materiale antivento, antisporco e idrorepellente, protegge perfettamente il tuo bambino da freddo, umidità, neve e vento, ed è quindi indicato in quei posti più freddi come per chi vive in montagna.

L’interno del sacco a pelo è fatto di materiale di cotone certificato di alta qualità. Non solo fornisce calore, ma mantiene anche i bambini al sicuro. Grazie alle aperture integrate, può essere fissato in modo ottimale e sicuro con le cinture di sicurezza a 3 e 5 punti. La parte inferiore è gommata per una presa ancora maggiore. Può essere facilmente aperto e chiuso tramite la zip con diverse cerniere. Il sacco per passeggino è adatto a bambini da 0 a 4 anni.

Miracle Baby Sacco Nanna Termico

Un sacco per passeggino è versatile e funzionale e dai colori di tendenza. Ha una cerniera a tutto tondo che ti permette di trasformarlo in un cuscino per passeggino in autunno, in un sacco a pelo in inverno, in un coprisedile in auto o in un tappetino da gioco nelle attività quotidiane. E naturalmente potrebbe essere usato come fasciatoio per pannolini quando sei fuori. Puoi quindi modificarne l’utilizzo in base alle tue esigenze e a ciò che ti occorre al momento senza dover portar con te mille accessori.

Realizzato con tessuto esterno resistente ad acqua, vento e sporcizia. All’interno è imbottito con lana super morbida. Tiene il tuo bambino caldo ed è davvero confortevole. Lo trovi disponibile in diversi colori adatti per ogni stile.

Sacco Termico per Passeggino, Antivento Antifreddo, Termico Ispessito con Zipper

Il sacco termico per passeggino farà sentire il tuo bambino comodo e sicuro. L’esterno è realizzato in tessuto impermeabile rivestito in piuma, mentre all’interno il cotone garantisce una temperatura costante, che fa sentire il tuo bambino al caldo ma senza irritarne la pelle. Può essere usato come una coperta in inverno grazie al cinturino sul retro, ma anche come copri piedi, sacco a pelo, cuscino, trapunta e materasso da usare fuori casa.

Coprigambe Universale Sacco Nanna Passeggino

Un prodotto versatile e comodo, il sacco per passeggino è realizzato con un tessuto Oxford morbido, comodo, impermeabile e resistente al freddo. Si può lavare sia a mano che in lavatrice. La cerniera è davvero funzionale perché ti permette di chiudere il prodotto e formare un sacco a pelo che può essere fissato al passeggino, aprire la cerniera in basso e cambiare con facilità il pannolino, o se il piccolo ha le scarpe sporche, puoi lasciar aperto il sacco per evitare di macchiarlo.

Sacco passeggino: i prezzi

Abbiamo scelto 4 tipologie di modelli che hanno più o meno le stesse caratteristiche ma il prezzo varia in base al tipo di materiale e all’imbottitura interna, oltre che per il design. I costi vanno da dai 20€ ai 40€ per quanto riguarda le soluzioni indicate nella nostra guida, ma puoi trovarne di più economici o di più costosi. Il nostro consiglio è comunque di tenersi nella fascia di prezzo che va dai 20€ ai 40€ perché si tratta di accessori versatili e che davvero ti occorreranno per tanti usi e che utilizzerai fino ai 4 anni del bambino. Quindi sì, investi senza ripensamenti in un sacco per passeggino che sia pratico, di design e che sia soprattutto performante.

E adesso non hai più scuse per le lunghe passeggiate nel parco, porta il tuo piccolo in tutta sicurezza a esplorare il mondo, e scegli il sacco per passeggino che più ti piace!

Mariagrazia Repola

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.

Previous
Tappeti IKEA per soggiorno grandi, ecco la guida
Sacco per passeggino: come proteggere il piccolo durante le passeggiate

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.