Pareti bianche in casa: consigli e abbinamenti di stile

Puntare su pareti tinte di bianco

Se pensiamo alle pareti bianche ricordiamo subito gli ambienti minimal o il loro accostamento al nero, tipico dello stile nordico. Pensiamo ad ambienti piccoli da non soffocare con il colore o addirittura a quelle stanze sistemate di fretta e con un po’ di indecisione. 

Tutt’altro. 

Il bianco è la somma di tutti i colori. Tutti i colori nascono dal bianco e proprio per questo è lo sfondo perfetto sul quale poter lavorare con tinte negli arredi e nei complementi che dal bianco verranno decisamente esaltati. 

E’ un colore che amplia gli spazi e li rende indefiniti, crea vuoto. Se decidete il bianco totale per le vostre pareti la regola da seguire è quella di fare ordine.

Quindi raggruppare, contenere e definire. In questo modo non rischiate di ottenere un ambiente caotico e dispersivo.

Le varie aree domestiche dovranno essere ben identificate e valorizzate. Un divano dalla tinta forte completato con cuscini in fantasia e texture differenti. Tavolini sui quali accostare elementi simili e un tappeto che circoscriva lo spazio. 

Come valorizzare l’ambiente con le pareti bianche: complementi in tinte accese

Contrasti cromatici: come decorare una casa con i colori

Si possono arredare le pareti con gallerie di quadri e stampe, seguendo uno schema preciso o un allineamento definito ed unendo tema e gradazione di colore o con maxi mensole a vista sulle quali esporre libri d’arte e design. Una base cucina, lineare, grigia, di una tonalità garbata, accostata ad una parete bianca è un vero dettaglio di stile. 

Si possono costruire dei veri e propri contrasti cromatici. Abbinare alle pareti bianche i colori primari produce un effetto molto piacevole, di equilibrio, l’ambiente diventa creativo e carico di personalità. 

Più bianco ci sarà sulle pareti maggiore sarà la percezione dell’arredo da parte di chi entra. Quindi pareti bianche libere per valorizzare mobili in legno datati o pezzi di modernariato, vintage e di design. Il risultato sarà elegante e molto raffinato.

Lo sfondo bianco bene si accosta anche un arredo più spontaneo, fatto di mobili e oggetti diversi per forma, stile e colore, accostati in modo casuale ma con ordine, mensole sulle quali disporre vasi, angoli in cui raggruppare piante e pareti ai cui appendere ricordi. 

Loredana Gazzola – Interior designer

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
6 Idee per dividere cucina e soggiorno: esempi pratici da cui prendere spunto
Pareti bianche in casa: consigli e abbinamenti di stile