MotherFatherSon: la nuova serie tv con Richard Gere

Posted on

Emozionante. Scuote sentimenti profondi, fa piangere e riflettere sul valore da attribuire all’ amore, alla famiglia e lavoro. E soprattutto ai soldi. Ciò che muove il potere e la politica. MotherFatherSon è una serie tv tutta da scoprire, che lascia in tensione fino all’ultimo secondo. Un family drama che sfiora l’essenza del thriller psicologico. Vediamo il cast, personaggi, trama e curiosità della serie tv con Richad Gere.

Dove vedere in streaming MotherFatherSon

MotherFatherSon è la miniserie televisiva britannica creata da Tom Rob Smith che sta riscuotendo parecchio successo in Italia dalla sua uscita. Dall’ 8 giugno 2020 èdisponibile in streaming su Sky Atlantic o Now TV.

Hai presente Londra, lo shoppg compusivo per le strade di Oxford Street? Della ricerca smodata di accessori vintage a Camden Town? Ecco questa è tutt’un’altra Londra. E’ la parte di Londra ricca, carismatica, piena di misteri e potere.

Cast MotherFatherSon

  • Maximilian “Max” Finch, interpretato da Richard GereKathryn Villiers, interpretata da Helen McCrory
  • Caden Finch, interpretato da Billy Howl
  • Lauren Elgood, interpretato da Pippa Bennett-Warner (consulete di Max)
  • Maggie Barns, interpretata da Sinéad Cusack (Giornalista)
  • Nick Caplan, interpretato (Giornalista per il National Reporter)
  • Scott Ruskin, interpretato da Joseph Mawle (compagno di Katryn)
  • Jahan Zakari, interpretato da Danny Sapani (Primo Ministro)
  • Angela Howard, interpretata da Sarah Lancashire (Capo dell’opposizione- candidata a Primo Ministro)

Official Trailer MotherFatherSon prima stagione

Trailer MotherFatherSon

Trama MotherFatherSon

Sono 8 gli espisodi della serie tv ambientata a Londra, ogni episodio dura circa 57-59 minuti. Richard Gere interpreta Max Finch: l’ imprenditore noto nel mondo dell’editoria, propietario di “The national Reporter” . In realtà il The National Reporter si rivelerà molto più di un giornale. Si scoprirà infatti, come il potere delle parole è capace di scrivere la storia passata, presente e futura. Di come la politica sia influenzata dal giornalismo, e di come il giornalismo influenzi a sua volta l’opionione pubblica.

A dirigere il giornale di Londra è il figlio Caden, interpretato egregiamente da Billy Howlw. Caden all’apparenza sembra avere tutto dalla vita: bello, ricco, una casa da sogno, un lavoro importante.. ma purtroppo questo non basta a colmare le gravi lacune che fluttuano nel suo incubo più profondo. Carenze che ha accumulato nel corso del tempo in seguito al distacco forzato dalla madre Kathrin, ricca ereditiera britannica interpretata da Helen McCrory.

Suo padre infatti, Max Finnch, in seguito alla richiesta di divorzio della moglie, riuscirà ad allontanarla e distaccarla del tutto dal figlio, grazie ad avvocati talentuosi e ricatti morali. Caden crescerà all’ombra di un padre che brilla di luce propria, che crea e distrugge la storia delle vite umane con arguzia e scaltrezza. Una figura cui sembra impossibile stargli vicino, l’unico posto disponibile è dietro di lui.

Un padre cresciuto troppo in fretta, con insegnamenti duri e privi di amore, a cui sembra veramente complicato regalare anche solo un sorriso. Anche solo un “bravo”. Per questo quando Caden, viene a sapere che il padre andrà a trovarlo nella sede del suo impero mediatico a Londra, cade in una profonda crisi psicologica che lo porterà ad esagerare con alcool e droga.

Dovrà subire un intervento serio al cervello per affontare i gravi danni dell’aneurisma provocato dall’overdose, che inibirà le sue capacità motorie e intellettive. Da qui si entra nel dramma. Un dramma famigliare, da cui pende in realtà l’intera nazione.

Caden, catapultato in un ospedale militare per tentare il recupero completo, dovrà interfacciarsi con suo padre e altre difficoltà, che lo spingeranno ad interrogarsi sui suoi stessi segreti. Segreti di Stato, della nazione e del Primo Ministro.

La sua permanenza all’ospedale militare, lo porterà a volersi riscattare. L’amore che avrà dalla vicinanza di sua madre, finalmente tutta per lui e l’amore inaspettato verso un’altra paziente, faranno emergere in lui la voglia di scrivere un nuovo presente e ammettere i ricatti, gli omicidi e le bugie di cui si è macchiato per conto del padre e della sua stessa carriera. Maggie e Nick sono due giornalisti che porteranno avanti quest’inchiesta, partita dalla morte di un investigatore privato. Morte a quanto pare coperta dai Finch.

Riuscirà a riscattarsi? A mettere allo scoperto il padre? Come reagirà Kathryn con la scoperta degli scottanti segreti sull’ex?

Come finisce MotherFatherSon?

***Attenzione spoiler***

Se non hai ancora visto la serie tv, non leggere questo paragrafo!

Nel suo ultimo episodio, la serie ci porta ad una riconciliazione fra tutti i componenti della famiglia. Caden, sembra riavvvicinarsi finalmente al padre, che prova a rivelare la sua parte più umana. Che sia per amore o per salvarsi la reputazione nel far desistere il figlio a smascherare i segreti e le colpe di cui si sono macchiati non si capisce del tutto. Sarà una riappacificazione sentita o di facciata?

Ad ogni modo, il peso del finale sembra essere nelle mani di Katryn, che scende a patti con il marito per non far cadere tutte le accuse sul figlio Caden. Accetta così il ruolo di direttrice del giornale The National Reporter. Un ruolo tanto criticato quanto ambito, sognato. Per questo motivo non rilascierà più l’intervista esclusiva a Maggie (Sinead Cusack) che avrebbe portato alla luce tutte le nefandezze di Max e smascherato il The National Reporter.

Chiederà a Max delle garanzie prima di firmare il contratto: due in particolare. La prima è che il ruolo di direttrice si conferma per ben 5 anni. Il secondo è che deve fare un passo indietro nell’azienda.

Questo basterà a farle mantere i suoi valori e principi onesti per cui ha lottato tutta la vita? Oppure sarà risucchiata anche lei dal vortice del successo e del potere?

La serie lascia riflettere su come il contesto influenzi le scelte di ognuno, e le porti a giustificarle. Una serie introspettiva, con un ritmo affascinante e pieno di suspense.

Commenti su MotherFatherSon

Richard Gere è perfetto. E’ la sua prima interpretazione in una serie tv, ed è stato fenomenale, almeno tanto quanto Billy Howl che recita un ruolo problematico, non semplice da interpretare nei gesti, nelle parole. Davvero un 10 e lode! Il pubblico sembra non aver apprezzato però particolarmente questo prodotto di nicchia, infatti gli ascolti non sono stati alle stelle.

MotherFatherSon 2 si farà?

Sei sei arrivato fin qui, sicuramente vorrai vedere come seguiranno gli intrighi della famiglia Finch. Eppure, forse ne rimarrai deluso. La BBC, casa produttrice della serie tv, non si è ancora esposta in merito, ma proprio per questo silenzio si pensa che un sequel non ci sia. Eppure, il finale di MotherFatherSon lascia intendere che un seguito ci sia.

Domande in sospeso prima stagione

  • Come andrà a finire l’amore tra Caden e la sua ragazza?
  • Come gestirà Katryn il giornale?
  • Come sarà come padre Max ora che ha rivelato i suoi segreti più reconditi e lasciato il timone a Katryne?

A proposito di Richard Gere e una possibile seconda stagione si è espresso così:

ci sono voluti sei mesi di riprese, è stato come girare quattro film indipendenti uno dietro l’altro ma continuando ad interpretare sempre lo stesso personaggio. È davvero troppo tempo, e non penso che lo farò di nuovo.

Che seconda stagione sarebbe senza di lui??

E tu cosa ne pensi? Scrivicelo nei commenti!

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Arredare un bagno piccolo: + 40 idee

Arredare un bagno piccolo: + 40 idee

Posted on
Lampade Ikea: illuminazione decor 2020

Lampade Ikea: illuminazione decor 2020

Posted on
Impianto elettrico: normativa, costi e detrazioni 2019-2020

Impianto elettrico: normativa, costi e detrazioni 2019-2020

Posted on
Previous
Ristrutturare casa e l’amianto: perché è importante procedere con la bonifica
MotherFatherSon: la nuova serie tv con Richard Gere