Mobile tv per il soggiorno: modelli, prezzi e stile

Posted on

Abbiamo appena arredato tutto il soggiorno, ci manca solo il mobile per la tv. Quale sceglieremo? In questo articolo ti mostro la Top List di mobili porta tv per il soggiorno moderno, classico, vintage o retrò. Vedremo insieme i prezzi, le misure e i materiali per scegliere il miglior mobiletto per la tv per arredare un living raffinato ed elegante.

NB. Per scoprire il progetto in foto del mobile TV e parete in cartongesso vai nella sezione dei progetti di Peeter Gaiani

Il centro della casa, che ha sostituito, ahimè in alcuni casi, il vecchio focolare domestico è la Tv.
Esso è diventato il punto focale attorno a cui spesso si riunisce tutta la famiglia, grazie anche alle molteplici funzioni che i televisori più aggiornati hanno acquisito.

La tv oggi non è solo il dispositivo attraverso cui guardiamo programmi televisivi, ma è diventata una vera e propria finestra sul mondo, per l’accesso a Internet, per la connessione ad altri dispositivi, per trasformare il nostro soggiorno in una vera sala cinema e per tanto altro.

Mobile TV su misura in legno e parete attrezzata in cartongesso

  • Focus progetto a cura di Gloria Gargano

Ecco un idea originale per arredare e decorare una parete TV.

Il progetto è di Peeter Gaiani, co-titolare di Glamcasamagazine.it e artigiano del cartongesso. In questo caso, è stata stravolta la classica idea del mobiletto Tv e parete attrezzata.

Infatti, ha disegnato e realizzato questa soluzione pensando ad un metodo innovativo per alloggiare la Tv e arredare l’intero ambiente. E’ stata creata così una parete attrezzata in cartongesso con mensole e cubotti in legno che si fondono insieme al volume portante in cartongesso rettangolare tutto altezza, di color tortora che contiene la tv. Il tutto decora in modo esclusivo il soggiorno.

A creare il gioco di luci è il controsoffitto in cartongesso con profili led e gole luminose a scomparsa che illuminano la parete rivestita di sassi bianchi. In questo modo spariscono tutti gli attacchi della tv e diventa tutto più ordinato, prezioso e scenografico.

Parete attrezzata in cartongesso e mobile tv su misura in legno

E’ diventato dunque fondamentale progettare correttamente l’angolo tv, con il giusto posizionamento del televisore e con la selezione degli elementi di arredo più adatti a questa parte protagonista della nostra casa.

Come posizionare il mobile per la tv?

  • Importante, quindi, è innanzitutto il posizionamento della nostra tv, da decidere in base alla posizione a sua volta di chi la guarderà. La distanza migliore dipende dai pollici del televisore e dal tipo di uso che se ne fa. In genere per guardare al meglio un film è bene avere un campo visivo di 40°.
  • Per il posizionamento della tv in altezza, bisogna fare attenzione che lo sguardo sia rilassato, per cui si consiglia un’altezza media tra i 95 e i 100 cm dal pavimento.
  • Altro fattore fondamentale da prendere in considerazione è la luce: è bene, infatti, che non ci sia luce diretta o riflessa nello schermo, per cui finestre ed illuminazione artificiale dovranno essere in una posizione tale da non creare queste problematiche.

Mobile tv o parete attrezzata?

Una volta stabilita la posizione giusta, devono essere scelti gli arredi che fanno al nostro caso. La scelta del mobile più adatto non deve essere casuale. In questo articolo abbiamo parlato di come proggettare una parete attrezzata, sicuramente una soluzione più completa rispetto ad un mobile per la tv.

La differenza è sostanziale. Un mobile per la tv è un elemento contenitivo (di medie dimensioni) che si mette sotto la tv, generalmente di fronte al divano. Completamente a vista, con ripiani (e nascondi cavi eventuali) oppure con ante o cassetti.

Una parete attrezzata invece arreda più o meno tutta la parete (per altezza o lunghezza). Lo può fare in diversi modi;

  • può essere una parete attrezzata che poggia sulla parete oppure autoportante che può essere inserita anche al centro del soggiorno.
  • Può sfruttare tutta la lunghezza della parete oppure sono una parte. La parete attrezzata può essere con ripiani e mensole a vista, oppure nascoste come fosse un armadio e piccoli vani aperti (magari per la tv) e nicchie (in cartongesso o dello stesso materiale della parete attrezzata) dove poter inserire libri, riviste o accessori e soprammobili di design.
  • Può essere in legno, acciaio, ferrobattuto, legno e vetro oppure una parete attrezzata completamente in cartongesso.

Come scegliere allora la soluzione migliore per il soggiorno?

Bisogna innanzitutto tenere conto delle dimensioni del soggiorno e della grandezza del televisore che si acquisterà.
In una stanza piccola, infatti, opteremo per un mobile dalle dimensioni più ridotte, che non solo servirà a non far apparire lo spazio ancora più piccolo, ma sarà sufficiente a sostenere un apparecchio che presumibilmente non sarà molto grande, al fine di garantire la distanza ottimale dal divano di cui si è detto.

In commercio ne esistono svariati, che ottimizzano lo spazio, racchiudendo anche dei ripiani per contenere eventuali decoder o lettori dvd e, ancora, altri ripiani per contenere e riporre oggetti.

Ecco la nostra TOP LIST di Mobili per la TV


1) Mobiletto Tv piccolo in legno

Su Amazon troviamo, ad esempio,  il Mobile porta Tv Homemania, in legno di noce, dalle linee contemporanee, ma adatto anche ad uno stile vintage. Quetso mobiletto va benissimo per chi ha poco spazio, infatti misura solo 9o x 30 x 30 cm. E’ poco profondo, quindi poco ingombrante, sulla base del tavolino entrerà giusto la tv e il telecomando e magari un vaso di fiori piccolino o una candela profumata. Il color legno naturale ben si abbina con colori pastello oppure colori chiari come il bianco e il tortora (in caso si voglia fare un tono su tono).

Le pareti attrezzate porta TV

In caso di ambienti più ampi una parete attrezzata può essere una soluzione migliore, in quanto ci consente di racchiudere in sé varie funzioni. Essa, infatti, accoglie il mobile TV e anche la libreria.

Una parete attrezzata può essere appoggiata al muro o può essere “passante”, ossia può diventare un filtro che divide due parti di un ambiente con diversa funzione, senza bisogno di alzare tramezzi.
In questo secondo caso diventa un elemento molto scenografico e multifunzione.

2) Parete attrezzata contenitiva moderna

Un esempio di parete attrezzata spalla muro dalle linee contemporanee è Costanza, che possiamo trovare su Amazon. Si tratta di una tipologia di parete componibile, formata da più elementi sfalsati e con varie funzioni.

La parete è composta da un mobile porta TV, 1 colonna con vano a giorno e mensola e 2 mobili sospesi con anta ribaltabile E’ una soluzione esclusiva dal design attuale e costante, ideale per creare un locale confortevole, pratico e di design. Il colore grigio chiaro e scuro crea un effetto del tutto romantico se abbinato ad una parete color rosa con una controsoffittatura bianca con gioco di luci, led e faretti.

Quale mobile tv scegliere?

La scelta del mobile TV non è legata solo a questioni geometriche e dimensionali, ma anche allo stile che si ha all’interno di un determinato ambiente.

Anche in questo caso ci viene incontro la vasta gamma di prodotti che le varie case ci mettono a disposizione.
Possiamo andare sul moderno e prendere dei mobili tv dalle linee molto semplici ed essenziali.

3) Mobiletto tv stile minimal (supporto girevole per TV da 32 a 60 pollici)

Lo stile minimal ha come motto “less is more”, via tutto il superfluo per dare vita solo al necessario. In questo caso, se non abbiamo spazio per un mobile per la TV vero e proprio possiamo valutare questa soluzione. Un supporto TV minimal, dalle linee pulite ed essenziali, in vetro temperato di stile contemporaneo, che può ruotare di 70 gradi da sinistra a destra. In questo modo possiamo collocare nei ripiani tutto ciò che ci occorre (Lettore DVD o Bluray, Playstation Xbox). Poco spazio, massima resa.

4) Mobile TV bianco stile scandinavo

In vendita su Amazon, invece c’è Vasagle, un mobile Tv in legno per uno stile scandinavo, con i suoi colori bianco e legno chiaro. Lo stile scandivano, o nordico vuole richiamare il senso di armonia e di purezza grazie all’ultilizzo di colori chiari come il bianco. Il colore della purezza. In questo caso, oltre all’ampio piano che può reggere fino a 50 kg, questo armadio porta TV offre uno spazio capiente di organizzazione: i 3 ripiani aperti e i 2 scomparti sono perfetti per gli amanti della TV che hanno molti accessori.

5) Mobile porta TV in stile shabby o provenzale

Più Shabby Chic si presenta CLP in vendita sempre su Amazon. Si tratta di un mobiletto supporto televisione per soggiorno realizzato in perfetto stile provenzale, con gambe bombate e struttura interamente laccata color bianco. Si può abbinare anche allo stile liberty e retro. Il mobiletto shabby può essere inserito in una casa dai colori pastello, con piccoli richiami color lavanda e centrini in pizzo ricamati a mano. I piedini che sorreggono la struttura sono in legno di pino, mentre il tavolino è in robusto MDF laccato.

6) Mobile porta Televisore in stile industrial

Se i nostri ambienti hanno uno stile industriale, mobili tv idonei sono quelli in metallo e legno grezzo scuri, come ad esempio Movian EMS marchio Amazon. Lo stile industrial è uno stile essenziale, che mixa il legno nelle sue tonalità e venature naturali insieme all’acciaio o metallo scuro. Marrone, nero e legno scuro sono le caratteristiche di questo stile, legato al mondo delle vecchie fabbriche. Le dimensioni di questo mobiletto sono 152,4 x 39,5 x 45 cm e tiene una capacità massima di 40 kg. E’ realizzato in pannelli di truciolato, acciaio verniciato a polvere.

7) Mobiletto TV Maisons du Monde

Un’altra linea molto adatta allo stile industrial è quella Stockholm ormai proposta da molte case produttrici, tra cui il mobiletto TV della Maisons du Monde.

Mobile Tv Stockholm di Maisons du Monde

8) Mobile basso per TV stile vintage

Un mobile per la tv in legno massiccio e squadrato può essere inserito in un ambiente vintage. I ripiani in vetro creano un contrasto moderno. I vani e ripiani danno modo di poter inserire tutti gli apparecchi tecnologici e nascondere i cavi. Le misure sono: 50, 5 x 140 cm. Vicino al mobiletto vintage potrebbero essere inseriti dei mobili realizzati con materiali di recupero o usati. Puoi trovare tante idee e mobili mozzafiato ad esempio nell’articolo scritto su Mercatopoli!

Mobili TV fai da te

Si può realizzare il mobile tv anche col fai da te, per la gioia delle nostre tasche e anche dell’ambiente perché, così facendo, possiamo riutilizzare materiali di recupero.

9) Mobili porta tv fai da te con materiali di recupero


Nel progettarlo è bene tenere a mente tutte le considerazioni fatte fin qui riguardo al posizionamento, ma è importante anche realizzare l’alloggiamento e il passaggio per i cavi, in modo da poterli nascondere, così come la maggior parte dei mobili TV hanno.

I più bravi potrebbero provare a realizzare un modello tipo quello che qui proponiamo e visto su Pinterest, con tavole di legno grezzo trattate e ferri piegati per i piedi. Si ottiene, così, un modello tra il vintage, lo scandinavo e l’industrial style.

Mobile fai da te per TV

10) Mobili porta tv fai da te con pallets

Un altro modo creativo per realizzare un mobile tv fai da te, un po’ più semplice rispetto a quello precedente, è quello di recuperare dei pallets, con cui si possono ricavare un mobile tv basso o anche un mobile tv accompagnato da un pannello attrezzato. Su Pinterest si possono trovare diversi spunti.

Con i pallets si possono realizzare anche soluzioni molto di impatto, come questa, con listoni grezzi a muro retroilluminati.

Mobile TV fai da te con retroilluminazione

11) Mobili porta tv fai da te con cassette della frutta

Ancora, un’altra soluzione di recupero che ho molto apprezzato per la sua originalità è questa parete attrezzata tv, realizzata con le cassette della frutta. In questo caso, come si diceva poco fa, la parete attrezzata diventa un’ottima soluzione per dividere l’angolo studio dal soggiorno, magari usando la spalla come appendiabiti, così da sfruttare entrambe le facce del mobile creato.

Mobile tv realizzato con cassette della frutta

E tu, quale soluzione preferisci?

Caterina Scamardella

Interior designer e Home stager

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Impianto elettrico: normativa, costi e detrazioni 2019-2020

Impianto elettrico: normativa, costi e detrazioni 2019-2020

Posted on
Top 10: serie TV da vedere assolutamente durante la quarantena

Top 10: serie TV da vedere assolutamente durante la quarantena

Posted on
Arredare un bagno piccolo: + 40 idee

Arredare un bagno piccolo: + 40 idee

Posted on
Previous
Come scegliere l’illuminazione online per la tua casa?
Mobile tv per il soggiorno: modelli, prezzi e stile