Mercatopoli: mobili usati e vintage per un design mozzafiato

Posted on

Avrete sicuramente sentito già parlare di Mercatopoli. In questo articolo scopriamo nel dettaglio cos’è e come fare per vendere al meglio i nostri oggetti e complementi d’arredo di casa usati e come contestualizzare un complemento antico e usato in una casa moderna! Sei curioso?

Abbiamo già parlato di riciclo creativo per la casa, come utilizzare e riutilizzare specchi, librerie, bici usate come arredamento esclusivo per una casa fuori dagli schemi.

Leggi anche: Riciclo creativo: idee per la tua casa

Cos’è Mercatopoli

Partiamo da questo. Ci sono tantissimi negozi dell’usato in Italia. Oggi ho scelto di parlare di Mercatopoli. Non è un negozio, ma un network di negozi dell’usato, che in Italia conta oltre 70 punti vendita. Il marchio nasce nel 2002 e si pone come obiettivo quello di diventare il punto di riferimento per il mondo dell’usato “second hand”. In Italia forse è sottovalutato il potere che un oggetto usato possa ottenere riadattandolo in un altro ambiente.

Un oggetto usato, può infatti prendere vita o assumere un’altra funzione (magari anche solo decorativa). Questo però necessita dei passaggi ben precisi che vedremo in seguito nell’articolo. Ad ogni modo, Mercatopoli sarà il vostro punto di riferimento per vendere o comprare oggetti usati.

mercatopoli negozio

Mercatopoli è presente sul territorio nazionale dal 2002 e il volume d’affari del gruppo, nel 2018, ha superato i 23 milioni di euro.

Hai qualcosa che vuoi vendere per cui non trovi più spazio nella tua casa? Lo prendi e lo porti da Mercatopoli. Con una proposta di valore basata su un sistema metodico e trasparente, che unisce ad alti standard di servizio in negozio numerose possibilità di interazione e monitoraggio online, ti guida per vendere al meglio il prodotto.

Mercato dell’usato in Italia e nel mondo

negozio mercatopoli italia

Alla base del successo di Mercatopoli troviamo un approfondito studio delle dinamiche del mercato dell’usato, sviluppato negli anni anche grazie ad importanti collaborazioni in ambito universitario. All’estero sono anni che si genera commercio per dar vita al mondo dell’usato. Quando sono andata a Londra, il mercato di Camden Town ad esempio mi ha lasciata affascinata. Un mondo dell’usato parallelo dove tutto assume una connotazione nuova e speciale. Nel mondo infatti l’usato è percepito come una normale alternativa al nuovo, eppure in Italia spesso sembra qualcosa di negativo. Usato può vuol dire “da buttare”.

Partendo da questa consapevolezza è nato il modello di business del brand, pensato in ogni dettaglio proprio per combattere e superare questa obsoleta “barriera culturale” ancora esistente nel nostro paese. 

Chi entra in un negozio Mercatopoli si troverà quindi in un luogo innovativo, sia come idea che come impostazione e una proposta di valore basata sulla concezione che vede la scelta second hand come smart: semplice, etica, intelligente.

Anche se il sito di Mercatopoli è unico, ogni punto vendita ha un proprio sito web e una pagina Facebook, grazie ai quali interagisce con clienti e utenti. Nel sito web trova posto lo shop online, dove vengono pubblicati tutti gli articoli presenti in negozio, molti dei quali sono acquistabili tramite e-commerce.

Come funziona?

mobili usati mercatopoli

Un privato può portare a Mercatopoli ciò che non usa più ed è in ottimo stato, in modo semplice e trasparente. In questo articolo mi focalizzo sugli oggetti per casalinghi e casa (ma su Mercatopoli puoi portare abbigliamento, oggettistica e hobbystica, assicurando ad ogni articolo la cura che merita).

Ogni negozio ha un’esposizione curata che permette ad ogni prodotto di essere valorizzato. Infatti, viene fotografato ed esposto sia nel negozio fisico, sia nell’online. Certi oggetti sono messi in vendita proprio in negozio ed essere venduti online e spediti a casa. Ovviamente, viene fatta una selezione accurata degli oggetti da mettere in vendita. Solo quelli in ottimo stato e senza difetti possono essere presi in considerazione.

Il prezzo viene stabilito in base ad una ricerca di mercato del prodotto e le condizioni dello stesso.

La card per My Mercatopoli

E che dire una volta che si è dato in consegna al negozio il proprio oggetto? Come si fa a controllare se è stato venduto? Spesso in alcuni negozi dell’usato locali, sono stata costretta a chiamare mille volte per capire se fosse stato venduto qualcosa dei miei oggetti. In questo caso, te lo puoi risparmiare. Infatti la carta ( che viene rilasciata alla prima visita in negozio e valida in tutti i negozi del network) ti permette di verificare direttamente dal sito in tempo reale le tue vendite. È possibile anche attivare un servizio di notifica via email per essere avvisati in merito alle proprie vendite. La Card Mercatopoli permette inoltre di esercitare il diritto di ripensamento (entro 7 giorni dall’acquisto), per gli articoli acquistati in negozio.

Ma passiamo al pratico. Abbiamo visto che vendere l’usato conviene. Perché ci permette di guadagnare su qualcosa che non usiamo più. Ma perchè comprare qualcosa di usato?

Perché arredare casa con oggetti usati?

E’ vero. Se ne parla tanto. La compravendita dell’usato è una scelta eco-sostenibile oltre che solidale ed economica. Eppure, se non si fa caso all’idealismo di aiutare l’economia locale o scegliere in base al low cost, perché acquistare oggetti usati? Possono valorizzare i vostri ambienti?

oggetti e complemeti usati mercatopoli

La risposta è assolutamente si. Oggi, il design di un soggiorno moderno punta su uno stile super personalizzato, con oggetti e complementi eccentrici che spiccano per originalità. La ricerca di quel complemento perfetto capaci di stravolgere il look del proprio appartamento sta diventando un vero e proprio trend.

Alle volte, non serve capire dove si vuole mettere un pezzo usato, piuttosto ci si lascia stregare da esso. Come? avete mai pensato di andare a curiosare nella cantina dei vostri nonni? Si potrebbero trovare tanti di quei pezzi antichi e affascinanti da creare un ambiente di design unico e di tendenza.

Idee e foto di oggetti usati per valorizzare casa

Facciamo degli esempi.

Macchina da scrivere o macchina da cucire usata (vintage)

Che dire di una macchina da cucire antica con il pedale e mobiletto apposito? Oltre che essere un’idea per cucire qualcosa per noi stesse (le vecchie macchina da cucire sono eterne, e non hanno paragoni con quelle in commercio oggi tutte in plastica), una macchina da cucire rosso fiammante, si potrebbe mettere in una parte del soggiorno apposita per un angolo vintage pazzesco. Chiedete a vostra nonna se ne ha una, o meglio quale utilizzava e se è ancora in cantina. Prendetela, spolveratela e amatela.

Io l’ho fatto con quella di mia nonna, e devo dire che oltre ad oggetto ornamentale, ho imparato anche a cucire e creare vestiti e borse fatte in casa. Perchè non provarci anche tu?

macchina da scrivere usata

E che dire di una macchina a scrivere antica (magari firmata Olivetti) per la consolle dell’ingresso? Un pezzo da collezionismo di questo calibro può accendere il design del vostro living contemporaneo con un sapore decò davvero prezioso.

Giradischi o radio vecchie per un angolo retrò

Come non fai ad innamorartene? Un vecchio giradischi o una radio antica possono essere davvero speciali. Il fascino di sentire la musica girando la rotellina e alzano la piccola antenna della radio, oppure sentire le melodie dei nostri nonni girare da quel piccolo giradischi che ogni tanto salta qualche nota sono momenti unici. Un oggetto di questo tipo può essere riadattato dovunque, magari pitturato, restaurato e aggiustato. Tutto questo permette di far vivere qualcosa che oggi non si troverebbe più.

Si potrebbero mettere in una scrivania nell’angolo studio, oppure su delle mensole in soggiorno da contrasto con oggetti dal design moderno o perché no industriale.

Idee e foto di mobili usati

Inserire nel proprio arredamento dei mobili vecchi o usati è un’idea per far tornare a vivere qualcosa che sembra aver perso il suo fascino ma che se ristrutturati o riadattati non hanno paragoni con quelli moderni.

Fantasia e creatività sono le parole d’ordine per utilizzare una sedia traballante oppure un tavolo scheggiato o rosicchiato dai tarli. Una buona verniciatura, un pratico restauro possono donare a questi oggetti il fascino originale. Non solo ci faranno risparmiare in confronto ad un pezzo nuovo, quanto poi daranno stile e carattere alla casa. In aggiunta, direi anche che la qualità di mobili vecchi è impareggiabile con molti di quelli moderni, perché costruiti dalle abili mani di artigiani con materiali di ottima scelta. Una volta non si guardava alla speculazione dei materiali.

Cassettiera o mobiletto usato per stravolgere il living

cassettiera vintage

Che ne pensi? Io la trovo irresistibile. Una cassettiera antica, può essere verniciata, decapata, aggiustata per dare vita come in questo caso a qualcosa di unico e senza prezzo. Una cassettiera o comò color lavanda acceso, può essere oltre che funzionale, decorativa. Può essere arredata con fiori o candele profumate e cornici vintage per creare un angolo in soggiorno o in camera da letto elegante e speciale. Il mobile usato racconta la storia di chi l’ha vissuto e quella che vivrà con noi. Nei nostri spazi.

Credenza usata shabby chic

credenza vintage

Che dire di una credenza vecchia e rovinata, che una volta aggiustata e dipinta diventa questo fantastico mobile? Colori pastello su mobili antichi gli danno un’anima da favola, da casa di campagna. Un mobile shabby chic nuovo costa tantissimo perché realizzato da artigiani con un lavoro enorme. Lo stesso risultato se non migliore è questo. Tendine in pizzo dietro le vetrate della credenza sono quel tocco in più romantico.

Allora vi ho convinto?

Arredamento e mobili usati su Mercatopoli: le migliori idee

Torniamo a Mercatopoli. Cosa puoi trovare come oggettistica per la casa e mobili vintage?

Ho visto il loro shop online, visto che al momento per l’emergenza Covid – 19 non si può girare un granchè. E ho scoperto che tante delle idee che ti ho appena proposto nell’articolo, si possono comprare ad un prezzo davvero basso dal loro shop online. Cosa?

Mobili usati, mobiletti, credenze e letti in ottone

Nel sito web di Mercatopoli si può trovare una vasta selezione di mobili usati. Ad esempio, una credenza doppio corpo in legno finissimo di pino (8 ante, 4 cassetti) in ottimo stato, oppure comò in stile classico, un mobile giradischi da ristrutturare è vero, ma una volta fatto.. il gioco ne vale la candela! Mi sono imbattuta in delle sedie molto affascinanti dalle forme sinuose, stile liberty. Sono da reataurare, ma una volta dipinte di un colore che più ci piace o perchè no, decapate saranno perfette per il nostro tavolo del soggiorno. Comode e pratiche.

Addirittura, non pensavo, hanno delle cucine componibili con tanto di cappa e lavello. Che dire? Non hai l’imbarazzo della scelta? Per la camera da letto hanno anche una testata del letto matrimoniale in ottone stile ottocentesco per un letto di design.

Lampade e lampadari usati e vintage da Mercatopoli

Nello shop online di Mercatopoli si possono trovare in vendita centinaia di lampade da interno e esterno. Mi ha colpito una lampada da tavolo verde menta anni 40′. Particolare anche il lampadario 4 luci in teak e bocce di vetro di murano dal fascino antico. Lampade da tavolo, abat jour, lampade da terra o lampade a sospensione sono alcune delle tipologie di luci e illuminazione che si possono trovare nei negozi di Mercatopoli. Prima di andare da Maison du Monde, fai un salto nel loro shop per scoprire le loro proposte, come il lampadario stile vintage in ottone a 10 luci. Il prezzo è ovviamente competitivo.

Per i bambini hanno dei lampadari originali, come un lampadario in legno colorato a forma di areoplano.Ideale per personalizzare la cameretta del proprio piccolo.

Quadri e oggettistica usata

Dalla brocca in terracotta ai piatti in porcellana finissima originale con decori fatti a mano e servizi piatti Tognana, si finisce nei accessori più impensabili per riempire le proprie credenze.

Un esempio? Da Mercatopoli puoi trovare apribottiglie, cotelli, posacenere, portacandele in cristallo e oggetti in murano e vetro colorato impreziosiranno la vostra casa.

Scegliere un quadro usato è la scelta vincente. Se si trova ovviamente la rappresentazione e tipologia che piace. Questo perché un quadro è difficilissimo che si rovini. Appeso alla parete non va incontro ad urti o usura. La cornice sarà quindi pari al nuovo. E anche la tela. E se la cornice non piace, basta sostituirla con una nuova delle stesse misure. Inoltre, il quadro di un artista locale, nel tempo potrebbe assumere un gran valore ed essere quotato sul mercato. Si potrebbe quasi definire un investimento.

Quadri dipinti a mano, riproduzioni fedeli all’originale e stampe sono poi una parte importante come pezzi vintage e da collezionismo per arredare e decorare le nostre pareti di casa. Nature morte e acquerelli sono tanti dei soggetti di questi quadri, ce ne è veramente una vastissima selezione.

Allora ti sei convinto?

Intervista al Direttore di Mercatopoli: Alessandro Giuliani

Come state affrontando l’emergenza Covid-19 e la riapertura in questa fase 2?

Abbiamo vissuto questo periodo di chiusura forzata come un’occasione per fermarci e studiare nuove idee per migliorarci e offrire un servizio completo per i nostri clienti.

Su di loro si è concentrata maggiormente la nostra attenzione, soprattutto attraverso i social. 

Ora siamo pronti e più carichi di prima per ripartire, abbiamo preso tutte le misure di sicurezza necessarie per evitare il rischio di contagio e per garantire un’esperienza sicura ma comunque piacevole all’interno dei nostri locali.

Quando è nato il vostro primo negozio e quale era il vostro sogno? a cosa puntavate?

Il primo negozio in franchising è nato ormai nel lontano 2002. I negozi Mercatopoli sono negozi generalisti, vendiamo dall’oggettistica per la casa all’abbigliamento, dai mobili ai pezzi da collezione. Il nostro sogno di allora, ma ancora oggi attuale, è quello di diffondere a quante più persone possibili la cultura dell’usato come soluzione utile e intelligente per il nostro bene e quello del Pianeta in cui viviamo.

Abbiamo lavorato tanto per cambiare il vecchio paradigma dove il concetto di usato coincide con qualcosa di sporco e rotto verso un nuovo concetto, quello smart, dove ciò che non serve più a me ma è ancora perfetto può servire a te ed evitare così di essere mandato in discarica e continuare ad essere utilizzato.

Caratteristiche vincenti di Mercatopoli

Oggi siete leader nella vendita della second hand economy: quali sono le vostre caratteristiche e carte vincenti?

Crediamo che per avere successo sia fondamentale anzitutto costruire solide relazioni, in particolare con i clienti che scelgono i nostri servizi. Curiamo molto il rapporto con i clienti che portano in vendita i propri articoli, assicuriamo loro trasparenza e controllo sulle vendite, senza nascondere loro alcun movimento. 

Cerchiamo di offrire poi la miglior esperienza possibile per tutte le persone che ci scelgono, diventiamo un punto di riferimento per loro, di incontro e soprattutto di svago. 

Chi viene a Mercatopoli spesso viene per farsi un giro, per togliersi uno sfizio, comprare qualcosa di originale e curioso, che difficilmente si può trovare in una normale catena di negozi: ogni negozio Mercatopoli è unico per esposizione e articoli, ma siamo accomunati da uguali valori e obiettivi.

Valutazione degli oggetti usati

Come valutate di vendere un prodotto? Come deve essere? Lo restaurate anche?

La valutazione degli articoli è fondamentale nel nostro lavoro, ci permette di soddisfare al meglio le esigenze dei clienti. Una caratteristica che accomuna molti collaboratori dei negozi Mercatopoli è la curiosità. Bisogna conoscere piuttosto bene il mercato e le sue tendenze, poi internet fa la sua parte quando ci troviamo davanti qualcosa di insolito. La valutazione parte sempre dal valore che quel pezzo ha nel mercato, da come è stato tenuto in precedenza. Più l’articolo è “pari al nuovo” e più verrà valutato. Un qualsiasi prodotto una volta venduto, anche se ha ancora il cartellino, è considerato usato!

Normalmente non restauriamo mobili o oggetti, ma alcuni titolari dei nostri negozi hanno queste abilità e talvolta offrono questo servizio.

Quali sono i prodotti usati maggiormente richiesti nel settore dell’arredamento?

Sono molto richiesti i mobili contenitori, quindi armadi e scarpiere (c’è sempre bisogno di spazio per le scarpe, soprattutto se non le vendi!) ma anche piccoli mobili, come poltroncine, comodini e articoli di modernariato o di design.

Qual è la tipologia di cliente che vende e compra da voi?

Spesso le persone che si avvicinano all’usato lo fanno perché hanno necessità di liberare spazio velocemente, per un trasloco o perché stanno rinnovando casa o più semplicemente il guardaroba. Poi finisce che si appassionano e scoprono la comodità di poter rinnovare il proprio stile velocemente con originalità, senza dover rinunciare alla qualità.

Pezzi vintage e oggettistica da Mercatopoli

Quali sono i pezzi vintage di arredamento e oggettistica per la casa che vendete al momento degni di nota?

Non c’è un qualcosa in particolare, nei nostri negozi arrivano pezzi di design di grandi brand, dalle lampade alle poltrone, ma anche molti complementi d’arredo.

Guadagni nel vendere oggetti e mobili usati da Mercatopoli

Quanto guadagna dalla vendita chi vi consegna un prodotto da vendere?

Solitamente alla vendita di un articolo viene corrisposto il 50% del prezzo concordato, fino a un massimo del 65%. Il negozio sostiene con la parte trattenuta anche le spese di gestione e le tasse (tra le quali l’Iva).

Si svaluta nel tempo il prezzo?

Alla base di questo processo c’è la conoscenza dei propri clienti e del mercato. I negozi selezionano con cura ciò che ritirano proprio perché diamo valore agli oggetti e non vogliamo deprezzarli nel tempo. Infatti nei negozi Mercatopoli, a differenza di altri mercatini, gli articoli non vengono scontati, ma hanno fin da subito il giusto prezzo di mercato.

Come allestite gli showroom?

Cerchiamo di esporre con cura gli oggetti, come in un vero e proprio negozio che vende articoli nuovi, curiamo la pulizia e l’ordine. Il reparto mobili viene allestito con delle ambientazioni, per dare un’immediata idea degli spazi e delle potenzialità degli articoli. Le cose di valore vengono esposte nelle vetrine, dando la giusta importanza. 

Sono settorializzati?

Sì, ogni reparto è distinto dagli altri per favorire un’esperienza rilassante e piacevole al visitatore.

Come trasformare oggetti usati per arredare la casa con stile?

Con creatività e un po’ di fantasia si può trasformare gli ambienti di casa con piccoli accorgimenti e novità.

Arredamento da giardino usato

Arredamento da giardino vintage e usato: quali sono le vostre migliori proposte? E perchè comprarlo usato?

L’arredamento da giardino spesso richiede una spesa importante, deve essere di qualità per resistere alle intemperie e all’usura.

Tuttavia viene utilizzato per un breve periodo dell’anno, quindi la soluzione di rivolgersi ai negozi dell’usato è un’ottima opportunità per avere prodotti di qualità a prezzi competitivi.

Non c’è qualcosa in particolare, vendiamo sia arredo moderno che vintage. La nostra offerta è per tutti gli stili e i gusti!

Gloria Gargano

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Fase 2: APERTURA ATTIVITA’ (aggiornamento) 18.05.2020 PROTOCOLLI DI SICUREZZA
Mercatopoli: mobili usati e vintage per un design mozzafiato