Luci per quadri a batteria IKEA

Per valorizzare al massimo un quadro e far risaltare i colori, i tratti e la profondità bisogna trovare la miglior illuminazione. IKEA offre diverse soluzioni sia di luci a barra che lampade che lucine per accompagnare i propri quadri alle pareti con la giusta luce. Le luci per quadri a batteria IKEA sono la soluzione perfetta per dare valore alle proprie tele o stampe senza spendere troppo.

Un quadro è tanto più valorizzato quando appare luminoso e scintillante, anche per dare un’atmosfera più incantata e magica. Le luci per quadri a batteria IKEA sono pensate apposta per mettere in risalto il proprio quadro, o poster per la casa , come i quadri del soggiorno, del corridoio, dello studio o della camera da letto. Ma in cosa consiste l’offerta IKEA? Quali scegliere, come sceglierle? Ovviamente quando si parla di luci per quadri a batteria s’intendono diversi tipi di luci, dai faretti a led che direzionano il fascio luminoso, freddo o caldo, direttamente sul punto di interesse, oppure piccole lucine con cui rivestire il quadro.

In genere il modo più classico per illuminare un quadro è scegliere una lampada minimal da collocare proprio sopra il quadro con una luce soffusa e direzionata che lo metta opportunamente in risalto: che sia fredda o calda dipende dal tipo di quadro, e lo stesso vale per l’intensità della luminosità. IKEA offre molta scelta a riguardo, dai modelli lineari ai faretti. Ci sono le lampade discrete e praticamente invisibili e quelle più stilizzate, che entrano a far parte dell’arredamento. In questa guida racconterò le luci per quadri IKEA dal punto di vista di dimensioni, prezzi, tipologie.

Come illuminare i quadri in casa

Posto che non occorre essere light designer, orchestrare bene le luci in casa per illuminare i quadri rappresenta un quid in più che dà all’ambiente personalità, carattere ma anche raffinatezza e gusto. In generale quando si pensa di illuminare un quadro bisogna considerare questi fattori:

  • il tipo di quadro, stampa oppure tela
  • il tipo di ambiente, lo stile di arredamento, i colori
  • la disposizione del quadro all’interno dello spazio
  • l’illuminazione naturale (eventuale)

Prima di tutto bisogna sapere che non va esposta l’opera alla luce diretta del sole, perché potrebbe danneggiarla. E che a casa, a differenza di un museo o una mostra, non si può pensare di regolare tutte le luci in funzione del quadro, di solito non è così centrale nell’arredamento ma rappresenta un semplice complemento d’arredo o un tratto personalistico dell’ambiente. Questo non vuol dire però che non si possa creare un gioco di luci assolutamente rispettabile, in grado di dare valore al quadro scelto e appeso alla parete di casa propria. Di seguito, ecco qualche consiglio utile per gestire la corretta illuminazione di un quadro:

  • puntare su una luce che valorizzi i colori, le forme, i contrasti
  • scegliere lampade da tavolo, da terra o da parete e soffitto, che si possono anche spostare se si sposta il quadro, se si cambia soggetto o se non piace il risultato
  • adottare un’angolazione che abbia un’inclinazione di 30 gradi, in modo tale da valorizzare l’opera senza che si creino riflessi in grado di interferire.

Luce calda o luce fredda?

Ecco un altro quesito che si pone quando si pensa di illuminare un quadro: meglio una luce calda e soffusa o fredda e tecnica? In realtà dipende dal tipo di quadro e dai colori con cui è composto: se predominano quelli caldi (il giallo, il rosso, il marrone, l’arancio) si potrà optare per una luce più calda e dorata, altrimenti in quadri in cui predominano soggetti dai colori freddi (il blu, il viola, il verde, l’azzurro) si adotteranno luci dalla temperatura più ghiacciata. Oppure si può andare su una luce neutra (4000 Kelvin) che si adatta a quasi tutti i quadri.

Chiaramente il quadro dovrebbe adattarsi all’ambiente circostante e mai stridere, che sia pop, classico, moderno, con soggetto urbano, naturale, che sia canvas o una stampa. A questo proposito la luce diventa funzionale al quadro stesso, per metterlo in risalto e farlo apparire al meglio possibile.

IKEA lampade
IKEA, lampade e quadri all’interno di una zona living

Luci quadri IKEA: Tipologie

Come sono le luci per illuminare i quadri? C’è chi punta a soluzioni personalizzate, con architetti della luce che direzionano perfettamente il fascio luminoso verso il quadro. Anche IKEA propone una buona scelta a prezzi contenuti ( scopri qui tutti i quadri del catalogo IKEA) . Tra le varie opzioni ci sono:

  • applique, luci minimaliste quasi invisibili che si collocano intorno al quadro (sulla parete superiore o parallela)
  • illuminazione d’accento, che punta solo alla zona del quadro
  • piantane, da mettere a terra davanti o dietro un quadro
  • luci degli specchi, perfette perché vengono poste in alto al quadro e sono anche abbastanza comode
  • lucine, un po’ in stile natalizio o anche boho chic, per un risultato decisamente più naïf

Per quanto riguarda i tipi di luce si può scegliere tra:

  • luci a barra, molto essenziali, minimaliste, quelle da specchi e da guardaroba, praticamente invisibili
  • lampade, posizionate sulla parete o intorno al quadro per emettere il proprio fascio luminoso
  • lucine, per decorare i quadri in modo meno classico

Luci per quadri a barra

Le luci invisibili (o quasi) IKEA sono quelle “tattiche” che si possono usare ad esempio per uno specchio. Come questa, ROLFSTORP, un’illuminazione a LED con intensità luminosa regolabile, molto minimalista. Si può collocare ad esempio sopra un quadro, nella parte sottostante di una mensola, di uno scaffale, di un controsoffitto.

ROLFSTORP Illuminazione a LED, intensità luminosa regolabile
ROLFSTORP Illuminazione a LED, intensità luminosa regolabile

Un’alternativa è questa luce STÖTTA, che si traduce in una barra luminosa LED di colore bianco che funziona a batterie. Anche in questo caso può essere installata nella parte superiore di un quadro per illuminare bene il soggetto; ha una forma, un colore, una volumetria assolutamente in grado di far passare la struttura inosservata. La luce è tenue, delicata.

STÖTTA Barra luminosa LED mobile/sensore, a batterie bianco
STÖTTA Barra luminosa LED mobile/sensore, a batterie bianco

Lampade per quadri a batteria

Un quadro può essere illuminato anche con una lampada, e in questo caso IKEA offre diverse soluzioni a batteria. Un esempio questa SOMMARLÅNKE, lampada a sospensione a LED di colore blu, pensata per l’outdoor, per quadri che si trovano in veranda, in un giardino d’inverno, ma anche nell’area living di una casa colorata, magari al mare. Anche nelle serate al buio un quadro sarebbe sicuramente messo in risalto.

SOMMARLÅNKE Lampada a sospensione a LED, blu/a batterie da esterno
SOMMARLÅNKE Lampada a sospensione a LED, blu/a batterie da esterno

Ecco un’altra opzione: TÅGVIRKE, un faretto a LED e morsetto. Funziona a batterie, emette un’intensità luminosa regolabile ed è di colore nero. Come tipo di lampada si può agganciare agli altri arredi.

TÅGVIRKE Faretto a LED e morsetto, a batterie da esterno/intensità luminosa regolabile nero
TÅGVIRKE Faretto a LED e morsetto, a batterie da esterno/intensità luminosa regolabile nero

Lucine per quadri a batteria

Un quadro può essere illuminato anche dalle lucine. Certo, non è una soluzione convenzionale ma particolarmente indicata per ambienti più caldi, come quelli in stile shabby, o che non prendono troppo sul serio i propri quadri alle pareti. Ad esempio le lucine possono incorniciare il quadro semolicemente appoggiandole, oppure fissandole.

IKEA da questo punto di vista offre molti esempi, come ad esempio SNÖYRA, un sistema di illuminazione a LED con 40 luci color argento. Da mettere intorno alle cornici particolarmente spesse e importanti.

SNÖYRA Luci per quadri a batteria IKEA
SNÖYRA Luci per quadri a batteria IKEA: Illuminazione a LED 40 luci color argento

Più minimalista la soluzione di VISSVASS che propone 40 luci a LED color argento. In questo caso le lucine sono molto più piccole, e danno un’allure appena accennata al quadro.

VISSVASS Illuminazione a LED 40 luci, per interni/a batterie color argento
VISSVASS Illuminazione a LED 40 luci, per interni/a batterie color argento

Variazione sul tema STRÅLA, che offre un’illuminazione a LED con 40 luci colorate. Per dare un tocco molto particolare al proprio quadro appeso alla parete.

STRÅLA Illuminazione a LED 40 luci, a batterie
STRÅLA Illuminazione a LED 40 luci, a batterie

Perché scegliere luci a batteria?

Quando ci troviamo di fronte alla scelta di una tipologia di luce, possiamo scegliere tra le luci alimentate a corrente e quelle a batteria. Le luci a batteria IKEA per illuminare i quadri sono vantaggiose per molti aspetti:

  • eliminano il problema dei fili (che possono essere nascosti ma solo con l’aiuto di un elettricista o un impiantista che progetti il tutto appositamente)
  • la scelta dell’illuminazione a LED riduce i consumi e anche i costi
  • minimizzano gli eventuali pericoli legati alla corrente
  • quelle di ultima generazione durano molto
  • c’è libertà di collocazione della luce (e quindi anche del quadro) dove si desidera senza preoccuparsi dell’eventuale distanza dalla presa di corrente.

Conclusioni

Un quadro illuminato rende l’arredamento ancora più curato e ricercato. Certo, bisogna scegliere bene non solo il soggetto del quadro ma anche la fonte di illuminazione, la temperatura della luce, in modo da integrarle bene allo stile e al mood dell’arredamento circostante. Dai metodi più classici, con le barre sovrastanti che direzionando fasci di luce precisa e calibrata, alle soluzioni più estrose come quelle delle lucine.

Le luci per quadri a batterie IKEA sono semplici e funzionali, economiche e calibrate, perfette per illuminare qualunque quadro posto nel locale, che sia il soggiorno o la camera da letto. Facili da trovare e anche da installare nelle proprie case, puntano tutte le attenzioni sui quadri, che rappresentano il nostro ambiente ma anche e soprattutto la nostra personalità.

Alice Grisa

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Quadri IKEA New York: stili, tipologie, misure, prezzi
Luci per quadri a batteria IKEA

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.