Lampadari Ferroluce: eleganti e appariscenti

Il connubio perfetto tra tradizione e innovazione

Oggi intervistiamo il direttore di Ferroluce, un’azienda che produce lampadari artigianali, che sono veri e propri oggetti di design capaci di stregare chiunque.

Ferroluce è un’azienda che ama rispettare la tradizione del Made in Italy e gli antichi valori: la semplicità, l’amore per la materia e la lavorazione artigianale interamente realizzata a mano, il gusto di un tempo passato che rendono ogni prodotto unico nello stile e nell’eleganza, in grado di distinguersi dalla monotonia della produzione in serie. 

Giulio, parlarci un pò della tua azienda…

Allo stesso tempo Ferroluce è una realtà giovane e dinamica, che vuole essere pronta al cambiamento:  per mezzo di nuove idee e importanti collaborazioni con affermati designer ci muoviamo costantemente per conferire una nuova ed accattivante immagine al nostro brand ed inserirci anche negli ambienti più moderni.  Il connubio tra amore per la tradizione ed innovazione rende la nostra azienda competente e in grado di personalizzare ogni articolo in fatto di forme, misure, decori e colori, rendendolo un prodotto di nicchia, che sa differenziarsi da quello della concorrenza.

Ferroluce è tutto questo: progettisti, ideatori, disegnatori, artigiani che seguono la lavorazione delle ceramiche e delle montature rendendoli dei veri e propri gioielli di arredo.

  • Illuminazione per interni e luce come elemento di arredo: come i vostri lampadari si integrano in un ambiente di design?

Il nostro prodotto è un elemento decorativo che facilmente si integra in diversi tipi di ambienti: dall’ambiente dal design più classico  fino ad arrivare a quello più contemporaneo e di tendenza. Dalla tradizionalità del decoro a mano di uno stile classico, alle linee essenziali e colori neutri di uno stile minimal, per arrivare ai diversi stili e colori dettati dalle tendenze 2020, i nostri lampadari sono spesso progettati ad hoc per soddisfare le diverse esigenze della clientela. Tutti gli articoli sono personalizzabili in quanto vantiamo una vasta scelta di finiture sia nelle montature che nelle ceramiche, ciò facilita l’accostamento delle forme, dei decori e dei colori all’interno dell’arredamento. La disponibilità degli articoli in diverse misure permette inoltre di illuminare gli interni in modo adatto alle necessità di ogni singola stanza ed ambiente: la funzionalità e l’aspetto tecnico incontrano dunque l’estetica e l’unicità rendendo i lampadari dei veri e propri oggetti di design. 

  • Design e funzionalità viaggiano di pari passo; quali sono le prestazioni tecniche dei vs lampadari?

Grazie alle varie tipologie di lampade che abbiamo in produzione: faretti ad incasso, lampade a soffitto, a sospensione, da parete e applique, lampade da tavolo e da terra, siamo in grado di soddisfare quasi tutte le esigenze della nostra clientela utilizzando sorgenti di luce classica come la lampadina. I nostri prodotti vengono progettati tenendo conto delle prestazioni, vantiamo infatti una vasta gamma di forme ricercate  dove l’effetto luce non viene meno, adattabili quindi a qualunque tipo di ambiente. 

  • Come viene eseguita la lavorazione dei lampadari in ceramica e dei suoi decori ?

La lavorazione della ceramica è un processo artigianale eseguito in modo tradizionale per mano di un esperto: una materia prima semplice come l’argilla liquida viene colata in stampi in gesso per dare vita a svariate forme che vengono poi rifinite con il decoro a mano e la cristallina, lo smalto colorato oppure l’ingobbio. Da queste diverse tecniche nascono i prodotti delle collezioni Classico, Retrò, Decò, stili e design diversi tra loro ma tutti realizzati in ceramica rifinita a mano. Un processo manuale, attento, scrupoloso che senza le mani sapienti di un uomo non sarebbe possibile, il risultato è un prodotto unico, mai uguale ad un altro, dove l’imperfezione diventa bellezza.

  • Quali sono le componenti per un’ illuminazione perfetta?

Capire i bisogni di illuminazione che ha il cliente in ogni stanza e le attività che andrà a svolgervi è fondamentale per proporre una soluzione ad hoc che possa soddisfarlo da un punto di vista sia estetico che tecnico.

Ferroluce dà alla clientela la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di lampade per ogni collezione che andranno a soddisfare le più disparate necessità di luce dei vari ambienti della casa. In questo senso il design incontra la funzionalità: lampade da parete o applique in combinazione con lampade da tavolo e da terra offrono una luce generale, soffusa ed indiretta, ottima per godersi le ore serali.

Se al contrario l’ambiente necessita di una luce più accentuata e mirata la soluzione ottimale è una lampada a sospensione con una sorgente di luce più o meno schermata che emette un’illuminazione mirata su un piano di lavoro o su una tavola. Ideale per ottenere una luce di cortesia è la scelta di una plafoniera installata a soffitto che diffonderà generalmente e con raggio più ampio.

  • Quale lampadario consiglieresti per un ambiente ultra moderno? Quale per uno industriale? E per uno vintage?

La nostra linea Decò  propone articoli con colori e stili diversi dettati dalle tendenze arredo 2020: lampade o lampadari dalle forme sinuose, eleganti e appariscenti, ideali per arredare un ambiente dallo stile moderno e per ricreare un’ambientazione fresca e vitale.

Le forme più classiche e vintage delle precedenti collezioni che richiamano il passato lasciano spazio a linee nette, bilanciate ed armoniche, dai tratti essenziali, rifinite con superfici lucide e brillanti alternate a finiture opache della ceramica, i colori utilizzati sono freschi e contemporanei, indicati per far riflettere meglio la luce, si aggiungono a questi tecniche di decorazione che rendono le superfici più ricche (pensiamo alla rifinitura pois o ming).

Chi non è sicuro di far bene a scegliere lampadari colorati perché teme di pentirsene o stancarsi presto, può puntare sui neutri: per gli amanti delle tinte classiche l’alternativa è il beige che continua a spopolare e il color Champagne, sempre molto ricercato.

Retrò è una collezione invece che soddisfa anche i clienti più esigenti proponendo lampadari che possano illuminare ed arredare ambienti dallo stile industriale, locali dallo stile underground e ambienti più minimal: forme che rievocano l’estetica industriale del ventesimo secolo, ispirate alle fabbriche e alle navi, smalti dall’effetto sabbiato o anticato, griglie in metallo, inserti in legno nel cemento, effetto corten, dettagli craquelè della ceramica, aspetto consumato delle superfici o superfici lucide sono le caratteristiche di questa serie senza tempo, perfetta per gli ambienti contemporanei e più ricercati. 

In un ambiente vintage dal sapore rustico sono fortemente consigliati i lampadari della collezione Classic: forme semplici ed essenziali, decori dipinti a mano, personalizzazione di ogni elemento e cura del dettaglio sono caratteristiche che rendono l’ambiente sobrio ed elegante. Se si vuole conferire un effetto country all’ambiente vintage la scelta può ricadere anche su alcune serie della collezione Retrò: forme semplici, una verosimile riproduzione dell’erosione del tempo, l’utilizzo di colori polverosi e del metallo ruggine opaco sono le caratteristiche di lampadari dal sapore antico che convivono armoniosamente con un ambiente di lusso pur opponendosi con il loro design più volutamente trascurato. 

  • Quale lampada consiglieresti per una camera da letto? E quale per il bagno?

La camera da letto è un ambiente che non necessita di tanta luce. Oggigiorno viene distinta anche dall’ambiente guardaroba, pertanto il tipico punto luce al centro stanza potrebbe anche non essere utilizzato e sostituito da lampade da tavolo con presa comandata o applique con luce indiretta; mentre sui comodini o sopra di essi, se previsto il punto luce a parete, la classica luce da lettura.

In alternativa, per chi avesse anche l’armadio in camera, non illuminato internamente, è sicuramente utile un illuminazione a soffitto più diffusa possibile, se non addirittura direzionata. 

Per il bagno l’unica sorgente molto luminosa dev’essere sullo specchio, preferibilmente proveniente dai lati destro e sinistro, per l’illuminazione generale invece sarebbe indicato un punto luce a plafone o pendente, per creare un’illuminazione diretta e omogenea su tutta la superficie.

  • Quale modello invece consiglieresti da mettere in giardino e quale in terrazzo?

Campobasso è una serie molto adatta all’illuminazione esterna, un design dalle forme essenziali e dai decori semplici che ben si adatta anche a contesti più moderni, pur essendo ispirata ad uno stile più rurale. E’ inoltre molto versatile in quanto completa di lampioncini da terra e di applique a parete.

Per gli amanti di uno stile più classico consiglierei la linea Gorizia, dai colori neutri abbinati a decorazioni di edera o fiori, facilmente adattabile in ambienti esterni come  porticati o terrazzi grazie alla vasta gamma di articoli proposti in piccole, medie e grandi dimensioni.

  • Quale il lampadario più venduto? E quale il colore più richiesto?

Nella linea Classica il lampadario più venduto è l’articolo C560, un’applique che si ispira alle lampade a petrolio di un tempo conservandone il sapore antico: un connubio interessante tra passato e modernità dove le linee e le forme di un tempo si uniscono alla funzionalità dei sistemi di illuminazione attuali. Disponibile in più di venti decori realizzati a mano secondo stili differenti per adattarsi ad ogni ambiente dallo stile classico e rustico. 

Nella serie Retrò l’articolo più venduto è sicuramente il C665, applique dalle linee semplici con lampadina a vista e superfici lucide disponibili in 10 colorazioni diverse, una verosimile riproduzione dell’erosione del tempo della ceramica e il metallo ruggine della montatura la rendono perfetta per illuminare gli ambienti vintage. 

Per quanto riguarda la nuova linea Decò il più apprezzato è l’articolo C2400, lampada a sospensione disponibile in 8 colori diversi dalla doppia finitura: una superficie più ruvida ed opaca distinta da una più liscia, lucida e brillante, un contrasto che impreziosisce il prodotto. Generalmente il colore più richiesto in tutte le collezioni è il bianco. 

Gloria Gargano

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti!

Previous
Carta da parati, storia ed evoluzione
Lampadari Ferroluce: eleganti e appariscenti

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.