Divano piccolo IKEA: ecco i modelli più interessanti

Dai modelli biposto smart e funzionali a quelli più strutturati, angolari, pur contenuti nelle dimensioni. Un divano piccolo IKEA può essere molte cose, molte forme, molti colori per il colosso di arredamento svedese. Ecco qualche ispirazione.

Se c’è qualcosa che racconta il comfort, il relax, il tepore domestico è proprio un divano. Piccolo e rifinito, grande e ultramoderno, biposto, a penisola, in ogni caso svela un po’ di noi ed è il nostro rifugio quando finisce una giornata. Ci sono salotti e salotti, ci sono divani e divani. Un divano piccolo IKEA ad esempio è sempre un “mobile intelligente” per risparmiare spazio, per sfruttare al meglio una metratura sacrificata, per arredare un locale e dare sapore e atmosfera, per supportarci dopo il lavoro o durante una domenica di pioggia. Lo diceva già il Manifesto Futurista un secolo fa.

I nostri corpi entrano nei divani su cui ci sediamo, e i divani entrano in noi.

Manifesto Futurista

I divani IKEA offrono tante belle soluzioni: per chi cerca qualcosa fortevole di un modello enorme e glaciale. Per fortuna IKEA pensa sempre al benessere e alla felicità di chi abita quegli ambienti oltre che ai dettagli tecnici.

Modelli divano piccolo IKEA

Un divano piccolo può essere una scelta di home decor o una necessità da calibrare allo spazio a disposizione. I modelli IKEA sono diversi anche per chi cerca una soluzione mini-size. In particolare, la classificazione è:

  • divani in pelle
  • divani in tessuto
  • divani 2 posti
  • divani 3 posti
  • divani piccoli con penisola o angolari

Gli stili sono svariati: dai modelli minimalisti e scandinavi a quelli più classici fino ai modelli che puntano tutto sulla funzionalità (come i divani-letto) e quelli più retrò.

Un grande classico è ad esempio JÄTTEBO, divano componibile a tre posti Tonerud grigio (disponibile anche verde-giallo e beige). La larghezza è 240 cm. Al costo di 1.000 euro.

JÄTTEBO
JÄTTEBO – Divano a 3 posti (IKEA)

Chi preferisce invece i modelli un po’ country e le stampe check-tartan può optare per questo divano STOCKSUND a tre posti di 749 euro,  che misura in larghezza 199 cm.

STOCKSUND Divano a 3 posti
STOCKSUND Divano a 3 posti (IKEA)

Chi invece cerca un divano davvero mini, un modulo eventualmente componibile, angolare, può provare con SÖDERHAMN di colore beige/marrone, al costo di 360 euro.

SÖDERHAMN Elemento modulare angolare, Viarp beige/marrone
SÖDERHAMN Elemento modulare angolare, Viarp beige/marrone (IKEA)

Materiali divano piccolo IKEA

Quali sono i materiali su cui punta IKEA per divani piccoli o meno piccoli? La dimensione di certo non è necessariamente rapportabile al concetto di prezzo e qualità. IKEA propone piccoli divani che sono notevoli a livello di fattura e materie prime. IKEA propone:

  • tessuti sintetici: hanno tanti vantaggi, come quello di costare meno e di essere più facilmente lavabili. Non sono pregiati come altri tessuti, ma senza dubbio più pratici;
  • cotone: molto naturale, antiallergico, disponibile in tanti colori, più delicato del sintetico;
  • poliestere, ovatta di poliestere o poliuretano: sono molto “trasformisti”, si adattano facilmente e sono a bassa manutenzione;
  • pelle o similpelle: IKEA fornisce molte soluzioni più economiche ed ecologiche alla pelle come la similpelle, o utilizzando meno pelle per limitarsi a rivestirli esternamente;
  • velluto: una scelta esosa, stilosa, un po’ retrò, da conservare con cura;
  • tessuto damascato: per chi ama gli arredi particolari, abbinabile con tanti stili e tipologie, sicuramente meno pratico delle fibre sintetiche.

Metallo e legno o fibre di legno vanno a comporre invece l’intelaiatura e i piedini. BACKSÄLEN, divano bianco e 3 posti, è in 100% cotone. Con 205 cm di larghezza, costa 499 euro.

BACKSÄLEN
BACKSÄLEN Divano a 3 posti (IKEA)

KIVIK, sempre biposto, è in poliuretano espanso ad alta intensità. Costa 399 euro e misura 140 cm in larghezza.

KIVIK Divano a 2 posti, Tibbleby beige/grigio
KIVIK Divano a 2 posti, Tibbleby beige/grigio

Il biposto VIMLE invece è rivestito in Fior di pelle bovina tinto, con superficie trattata, goffrata e pigmentata. Il rivestimento permette di avere una buona resa senza spendere troppo. Il divano costa 849 euro e misura 171 cm di larghezza.

VIMLE Divano a 2 posti, Grann/Bomstad nero
VIMLE Divano a 2 posti, Grann/Bomstad nero

Colori divano piccolo IKEA

Ognuno è libero di scatenarsi con fantasia, estro e creatività e scegliere per il proprio divano il colore che più rappresenta l’idea di stile. Dal bianco panna o il nero, che sono i più convenzionali, a tinte più particolari e adattabili in determinati ambienti, come il color cognac o castagna. Fino a nuance più accese e particolari, i pattern floreali, geometrici, jungle, damascati. IKEA propone principalmente i colori base, che sono i più gettonati, ma affianca anche tinte più particolari.

Il grigio è senza dubbio il colore più gettonato nel comparto divani IKEA, che siano piccoli o grandi. Il biposto GRÖNLID grigio fumo, da 549 euro, ad esempio, esprime tutta la sobrietà e la classica eleganza di un divano in un salotto classico e luminoso.

GRÖNLID Divano a 2 posti, Ljungen grigio fumo
GRÖNLID Divano a 2 posti, Ljungen grigio fumo (IKEA)

Un’altra tonalità che spesso si trova nei divani IKEA è il beige, come con SÖRVALLEN, che costa 799 euro e che dà un tocco equilibrato e sereno a un qualunque ambiente.

SÖRVALLEN Divano a 2 posti, Viarp beige/marrone
SÖRVALLEN Divano a 2 posti, Viarp beige/marrone (IKEA)

Senza dimenticare il nero, un colore classico e sobrio per il divano, anche se forse più gettonato per le dimensioni maxi. VINLIDEN ne è un esempio sofisiticato, al costo di 699 euro.

VINLIDEN Divano a 2 posti, Hillared antracite
VINLIDEN Divano a 2 posti, Hillared antracite (IKEA)

Non mancano neanche le fantasie. Come EKTORP, divano a due posti rosso e bianco con stampa floreale, al prezzo di 399 euro. Ideale per una casa di campagna dalle chic vibes.

EKTORP Divano a 2 posti, Virestad rosso/bianco
EKTORP Divano a 2 posti, Virestad rosso/bianco (IKEA)

Dimensioni divano piccolo IKEA

IKEA è davvero la soluzione ideale per chi ha bisogno di arredare piccoli spazi con estro, in modo che siano funzionali e stilosi. Le opzioni mini-size sono davvero tante:

  • tra i divani biposto oscilliamo tra 120 cm e 160 cm di larghezza;
  • i divani a tre posti vanno da 160 a 240 cm di larghezza;
  • sul divano angolare piccolo invece la misura della larghezza è intorno ai 280 cm.

IKEA propone anche divani mini di tipo angolare, come l’elegante SÖDERHAMN a 3 posti, Tonerud grigio, con tanti cuscini a movimentare lo spazio.

SÖDERHAMN Divano angolare a 3 posti, Tonerud grigio
SÖDERHAMN Divano angolare a 3 posti, Tonerud grigio

Chi ha esigenza di occupare uno spazio davvero ristretto può optare per GLOSTAD a 2 posti, che costa solo 149 euro ed è molto funzionale.

GLOSTAD Divano a 2 posti, Knisa azzurro intenso
GLOSTAD Divano a 2 posti, Knisa azzurro intenso

Prezzi divano piccolo IKEA

Anche un divano piccolo può costare tantissimo. IKEA fa tante proposte, spaziando tra i materiali, il design, le architetture, i colori, proprio per rivolgersi a tutte le tasche, anche a chi vuole un oggetto di disimpegno da collocare in una piccola anticamera o in una sala d’aspetto.

La forbice di prezzo è molto ampia, si parte dal modello GLOSTAD, già illustrato, che costa solo 149 euro, o da LINANÄS che costa 249 euro, fino ad arrivare a migliaia di euro. Il più costoso dei biposto è JÄTTEBO, componibile, color grigio-beige, a 940 euro.

JÄTTEBO Divano componibile a 2 posti, Samsala grigio/beige
JÄTTEBO Divano componibile a 2 posti, Samsala grigio/beige

299 euro per LINANÄS è il divano meno costoso dei 3 posti, mentre il più lussuoso è SÖRVALLEN, più ampio e strutturato, che costa 1.549 euro.

SÖRVALLEN Divano a 3 posti, con chaise-longue, destra/Viarp beige/marrone
SÖRVALLEN Divano a 3 posti, con chaise-longue, destra/Viarp beige/marrone

Conclusioni

Due, tre posti, angolari. In pelle, in similpelle, in tessuto, in fibre sintetiche. Il comparto divani piccoli IKEA offre possibilità per tutti gli stili, per tutti i gusti, per chi vuole arredare con cura e materiali più pregiati e per chi cerca un divanetto per riempire un angolo non sfruttato. Le dimensioni non contano: l’importante è mantenere uno stile armonioso con l’ambiente circostante e un’architettura che soddisfi le proprie aspettative.

Tanti colori, tanti materiali, tanti design, persino un modulo angolare che si limita a riempire l’angolo, per chi avesse bisogno di qualcosa di veramente “mini”. Non resta che prendere il metro, prendere le misure e… scegliere!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.

Previous
Come lavare i canovacci da cucina? I nostri consigli
Divano piccolo IKEA: ecco i modelli più interessanti

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.