COME ORGANIZZARE ARMADIO E CASSETTI.

IDEE E PRODOTTI DA CONOSCERE

Non è il cambio di stagione. 

Quello ormai è stato superato da un pezzo, ma l’ordine apparente che ti ha accompagnato subito dopo il cambio è già un vago ricordo. 

È possibile tenere in ordine armadio e cassetti, senza tutte le volte impazzire alla ricerca di vestiti e accessori? 

La risposta è sì. Vediamo insieme come organizzare armadio e cassetti. 

COME ORGANIZZARE ARMADIO E CASSETTI: ALCUNI CONSIGLI BASE

Tenere in ordine l’armadio è un lavoro quotidiano. Ogni giorno ti devi impegnare a rimettere a posto quello che hai usato durante il giorno e che non necessita di essere lavato. Uno dei segreti è proprio questo: fare un po’ tutti i giorni. Se accumuli vestiti e oggetti tutta la settimana, avrai bisogno di molto più tempo alla fine della stessa per sistemare e fare la cernita. 

Quali sono i consigli più utili per organizzare l’armadio? 

Diciamo che questa è una domanda che non ha risposta univoca. Infatti, molto dipende dalle tue abitudini e dalla grandezza del tuo guardaroba. Sicuramente quando si tratta di organizzare l’armadio dei vestiti ci sono più scuole di pensiero. 

C’è chi li organizza in base alla tipologia di capo (gonne, pantaloni, camicie…) che poi viene riordinato in base al colore. Va da sé che questa soluzione comporta un armadio molto grande, non adatta a tutti. C’è chi addirittura crea degli elementi separatori con tanto di etichetta, per trovare più facilmente i differenti capi. 

Un’altra idea più adatta a chi ha un armadio piccolo è la suddivisione dei capi per colore e per lunghezze. In questo modo il colpo d’occhio è assicurato, permettendoti di ricordare molto facilmente quello che hai a disposizione. Questo è proprio il metodo che ho utilizzato io, che è anche piacevole da vedere in caso di armadio a vista. 

I vestiti andrebbero anche classificati per attività (tempo libero e lavoro) così da agevolarti nella scelta, ma anche in base alla frequenza di utilizzo. Quindi prima quelli che usi di più e via via quelli meno utilizzati. 

I capi più lunghi e più pesanti troveranno spazio nell’apposita colonna dell’armadio, per evitare di sgualcirsi e quindi di rovinarsi. 

I capi che ti sconsiglio di appendere sono i maglioni e le maglie particolarmente pesanti. Appendendoli alle grucce rischieresti che si deformino sotto il loro stesso peso. Meglio tenerli ben piegati all’interno dei cassetti. Stesso discorso per biancheria intima o capi delicati che non vuoi vengano intaccati dalla polvere. Molto meglio piegarli e tenerli al sicuro nei cassetti. 

NON DIMENTICARE DI FARE DECLUTTERING 

Il significato della parola declutter in inglese è più o meno questo “eliminare gli oggetti di cui non hai più bisogno in un luogo, per rendere quel posto più piacevole e utile”. 

È un’attività anche terapeutica se vuoi, perché ti costringe ad analizzare quello che hai allo stato attuale e riflettere sulla loro effettiva utilità nella tua vita. 

Il decluttering dell’armadio andrebbe fatto almeno una volta l’anno. Svuota tutto l’armadio ed analizza ogni pezzo. 

Come fai a capire se effettivamente un capo ti serve o meno? Facile. 

Pensa a quante volte l’hai utilizzato nell’ultimo anno. Se la risposta è “mai”, allora sai già di doverlo scartare. Puoi decidere tu se darlo in beneficienza, se venderlo o se darlo alle grandi catene di vestiti che ritirano l’usato. 

Vedrai che alla fine anche se ti sentirai stanca, sperimenterai una sensazione di rigenerazione. Sbarazzarsi di quello che non ci è più utile è terapeutico, perché ci fa riflettere sulle nostre reali esigenze. 

ORGANIZZARE ARMADIO E CASSETTI CON I GIUSTI ACCESSORI 

Hai fatto decluttering e hai trovato un tuo metodo per organizzare vestiti e accessori. 

Come puoi agevolare l’ordine in armadio e cassetti, trovando sempre tutto quello che ti serve? 

La risposta è facile. Con i giusti accessori per organizzare l’armadio. Non servono molti pezzi, tuttavia ci sono degli elementi imprescindibili se davvero vuoi tenere in ordine. 

In particolare, ti voglio parlare di cinque pezzi che utilizzo anche io e che mi aiutano tantissimo soprattutto nella routine quotidiana. Il primo elemento sono le grucce. Ti sarà sicuramente capitato di avere mille tipologie diverse di grucce, ognuna con uno spessore diverso. Il risultato è un sacco di spazio sprecato e poco spazio per i vestiti. 

Io ti consiglio di utilizzare le grucce a spessore ridotto, già predisposte per appendere i pantaloni. Queste grucce hanno uno spessore di pochi millimetri e ti permetteranno di recuperare molto spazio prezioso. Sono utilissime soprattutto nei piccoli armadi e negli armadi a vista, perché essendo tutte uguali ti garantiscono molta più armonia e unità. 

Se hai molte cravatte, foulard o cinture, considera di utilizzare le apposite grucce. Ti permetteranno di tenere tutto a vista, evitando quindi che si rovinino. 

Il secondo pezzo sono dei divisori mobili da utilizzare per separare le spazio delle mensole. Questi divisori si possono usare con mensole in legno, non in vetro. Puoi disporle come meglio preferisci e ti aiuteranno a riporre maglie e maglioni, garantendoti la visuale completa di tutti i tuoi pezzi. 

Hai tanto spazio inutilizzato nella parte inferiore dell’armadio? Oppure nella colonna lunga e stretta? Ho la soluzione per te. 

Esistono dei contenitori forati, aperti nella parte frontale, impilabili. Puoi estrarli come fossero dei cassetti anche se li hai già impilati tra loro. Ne esistono di differenti altezze e si adattano ad ogni tipo di maglieria o accessorio che proprio non sai dove mettere.  Così ottimizzerai lo spazio altrimenti inutilizzato, risparmiando anche i cassetti. 

Chiudiamo infine con le scatole per organizzare l’armadio ed i cassetti. Queste scatole sono davvero delle salva-vita per tutti quegli oggetti che non usi spesso e che non vuoi tenere a vista. Cappelli, sciarpe, guanti, costumi… 

Sono vendute in set di 10 o 12 scatole, con lo stesso decoro ma con dimensioni differenti. Fai un inventario di quante scatole ti servono, dove vuoi metterle e lo spazio che hai a disposizione. In questo modo ti sarà più facile scegliere i set che si adattano alle tue esigenze. 

Anche le scatole divisorie in tessuto per l’interno dei cassetti sono una grande soluzione, perché ti permettono di tenere in ordine la biancheria senza che diventi un groviglio indivisibile. 

TU COME ORGANIZZI IL TUO ARMADIO? 

L’organizzazione dell’armadio è un punto davvero fondamentale, che si riflette nel nostro modo di vivere quotidiano. 

Questi sono solo alcuni dei punti da mettere in pratica, ma ce ne possono essere molti altri. 

Tu che accessori usi? Come organizzi armadi e cassetti? Faccelo sapere nei commenti!

Valentina Di Roma – Interior Designer

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Casa, manovra 2020, aumenta l’Imu?
COME ORGANIZZARE ARMADIO E CASSETTI.