Cesta portagiochi per una cameretta ordinata e colorata

Ultima modifica 28/01/2022

La leggenda narra che è impossibile che la cameretta dei bambini possa essere un posto sia ordinato e pulito che, allo stesso tempo, divertente e dall’aspetto originale. Beh, le leggende a volte possono sbagliare perché con la giusta cesta portagiochi, tutto può cambiare! Ecco la nostra guida su come scegliere una cesta portagiochi adatta per la cameretta dei più piccini.

Quante ore trascorri in media a sistemare la cameretta dei tuoi bambini? A volte, quando siamo fortunati, ce la caviamo con pochi minuti, altre volte invece sembra un lasso di tempo infinito, e poi non c’è mai fine al disordine, non credi?

La cameretta dei bambini è probabilmente l’ambiente della casa più complicato da gestire perché tendiamo a rassettarlo in continuazione. Non ci sogneremmo mai di lasciarla nello stato in cui l’abbandonano i nostri figli anche perché potrebbe essere pericoloso, per loro, stare in uno spazio pieno di giochi sparpagliati per la stanza. Potrebbero inciampare o farsi male calpestandoli senza le scarpette. Inoltre è sconfortante per noi passare da una stanza all’altra e ritrovarsi invasi da giocatoli, libricini e colori sparsi ovunque.

Per quanto consapevoli dell’importanza dell’ordine e della praticità di una stanza, non possiamo certo limitare ai nostri bambini di giocare e divertirsi liberamente.

L’importanza del gioco nella crescita dei bambini

Il gioco è uno degli aspetti più importanti della vita di un bambino perché con esso imparano a pensare in modo creativo e a interagire socialmente. Attraverso il gioco scoprono e imparano come elaborare il mondo, sia quello esterno che li circonda che quello dentro di sé. Il gioco si rivela fondamentale per lo sviluppo di tuo figlio. E infatti il gioco aiuta i bambini a svilupparsi cognitivamente, fisicamente, socialmente ed emotivamente.

I modi in cui i bambini giocano variano a seconda della loro età e dei loro interessi. Vediamo come cambia il gioco in base alle fasce d’età.

babygame

Come giocare con i neonati

Giocare con i bambini molto piccoli può sembrare difficile perché non possono ancora sedersi, gattonare, camminare, parlare o stare in piedi. Il gioco però, in questa fase della vita del piccolo, può iniziare con il primo sorriso perché i neonati sono interessati ai volti. Il classico gioco del “cucù”, per esempio, insegna loro la permanenza dell’oggetto. Amano i colori e le trame contrastanti e i rumori. Lascia che sperimentino colpendo vari oggetti per vedere che suoni fanno. Anche tenere conversazioni con il tuo piccolo sono molto importanti, poiché lo aiuta a sviluppare le abilità linguistiche.

Come giocare con bambini dai 3 ai 6 anni: età prescolare

Man mano che tuo figlio cresce, le opzioni di gioco aumentano. I bambini adorano gli oggetti dai colori vivaci, come palline, automobili e giochi componibili adatti a tutte l’età. I puzzle sono un’ottima scelta, così come le costruzioni. In questa fase bisogna incoraggiare i bambini a giocare creando situazioni che imitano la realtà. Leggere storie, sperimentare con il disegno e i colori poiché queste attività aiuteranno lo sviluppo della comprensione, della cognizione e delle capacità motorie del piccolo.

I bambini in età prescolare diventano più indipendenti. Hanno una comprensione più specifica del mondo, e di come si approcciano a esso. E infatti vogliono sentirsi liberi di esprimersi. Diventa importante quindi stimolare la loro fantasia e creatività anche attraverso la manualità puntando su giochi come i puzzle, le costruzioni, il disegno, ma anche la musica e giocare soprattutto all’aria aperta socializzando con gli altri bambini.

Come giocare con bambini dai 6 anni in poi: età scolare

Proprio come i bambini in età prescolare, i bambini delle scuole elementari e medie sono molto indipendenti. Sono anche molto concentrati sulle loro attività scolastiche. Tuttavia, il gioco è ancora parte integrante del loro sviluppo. E infatti anche i bambini in età scolare hanno bisogno di giocare. Qui si fa più presente il gioco all’aperto, e iniziano a definirsi le prime passioni che possono vertere su videogiochi, strumenti musicali, la lettura e gli sport. Non demonizzare i videogiochi perché sono uno strumento d’espressione e narrazione molto potente con cui i bambini e ragazzi interagiscono attivamente. Importantissimi anche i giochi da tavolo legati alla narrazione e alla strategia.

La domanda, a questo punto, sorge spontanea: dove sistemare tutti questi giochi per tener in ordine la cameretta dei bambini? Una cesta portagiochi risolverà tutti i nostri problemi!

Cesta portagiochi: cos’è e come utilizzarla

cesta portagiochi

Una cesta portagiochi è un contenitore di diverse forme e dimensioni che viene utilizzato per tener in ordine tutti i giocattoli dei bambini, ma il suo utilizzo può essere differente. C’è chi utilizza una cesta portagiochi per raccogliere non solo costruzioni, pupazzi e bamboline, ma anche libricini, pastelli e tutto ciò che riguarda le attività creative. Il nostro consiglio è quello di procurarsi più ceste portagiochi così da differenziarle in base al contenuto dei diversi oggetti e non creare confusione.

Le ceste portagiochi servono proprio a evitare quel chiassoso disordine dovuto alla molteplicità di oggetti lasciati in giro o che comunque non si ha idea di dove collocare. Se mensole e bauli portaoggetti sembrano insufficienti, la soluzione migliore è proprio quella di ricorrere alle ceste portagiochi. Sono infatti accessori utilissimi, molto pratici e che arrendono anche la cameretta. Oltre che a distinguersi per le dimensioni e forme, c’è differenza anche nella tipologia di materiali, colori e stili.

Vediamo insieme qualche modello e come abbinarlo nella cameretta dei più piccini.

Cesta portagiochi: Amazon Basics, contenitore portaoggetti in tessuto, alto e cubico

cesta portagiochi

Il primo prodotto che vogliamo mostrarti è questa cesta portagiochi dall’aspetto semplicissimo, il che la rende adattabile in qualsiasi contesto e tipo di cameretta, che sia arredata in stile moderno o più tradizionale. Questo contenitore portaoggetti è realizzato in tela ed è disponibile in diverse tonalità, dal rosa antico al blu scuro. Potrai utilizzarlo non solo come cesta portagiochi per riporre in ordine i giocattoli dei tuoi bambini, ma anche per mettere da parte il bucato, o le scarpe per esempio. Un prodotto realizzato in 50% cotone e 50% poliestere, ha l’interno rivestito in resistente polipropilene che garantisce durabilità e resistenza alle macchie. Perfetta anche per riporre quaderni e album su cui disegnare e da colorare.

Cesta Grande Portagiocattoli con tessuto impermeabile e manici

cesta portagiochi

Decisamente più particolare e adatto a bambini e bambine cha amano gli animali come i dinosauri, questa cesta porta giocattoli è unica e divertente. Si tratta di un cesto portatutto davvero versatile realizzato con manici impermeabile e caratterizzato dalla classica e pratica forma cilindrica, inoltre è anche facile da piegare e spostare da una stanza all’altra. Il prodotto è consigliato sia per interno che per l’esterno.

Un accessorio davvero molto funzionale e indispensabile per chi vuole coinvolgere i bambini nel riordino e insegnar loro a riporre in modo preciso i propri giochi. Il riordino infatti è una pratica molto importante messa in risalto nella pedagogia montessoriana. Oltre alla proposta con dinosauro, molto originali sono anche quelle con sirena, ippopotamo, e leone.

I tuoi piccoli amano i dinosauri? Non perderti la nostra speciale guida su dinosauro da colorare: perché i bambini adorano i dinosauri.

AXHOP Cesta portagiocattoli e biancheria pieghevole in corda di cotone

cesta portagiochi

Questa proposta che vogliamo mostrarti ti conquisterà per il suo design originale perché ricorda proprio un animaletto buffo, come una dolcissima volpe, o un gattino dagli occhi furbetti. Un cesto dai diversi utilizzi, perché può essere utilizzato come cesto portaoggetti, giocattoli e quindi adatto nella cameretta dei bambini, ma anche come cesto della biancheria. Il materiale è sicuro perché è ecologico, realizzato in corda in 100% cotone, e senza prodotti chimici. Il cesto è morbido ma allo stesso tempo presenta una struttura solida e definita. Molto capiente, arreda e colora la cameretta e l’angolo dedito ai giochi dei tuoi bambini.

Portagiochi Bambini Set da 4 Contenitore

cesta portagiochi

L’ultimo prodotto che vogliamo consigliarti è invece un set di 4 contenitori ideali per riporre giocattoli, libri, e quaderni che siano destinati ai compiti a casa ma anche al disegno. Ti invitiamo a provare questa soluzione perché il design originale, con animaletti su ogni cesta, rende divertente anche un’attività, il riordino, di solito ritenuta noiosa dai più piccini. Sia l’utilizzo che la manutenzione di questi prodotti sono estremamente semplici, si tratta di ceste pieghevoli, perfette quindi per risparmiare spazio quando non vengono utilizzate. Sono anche facili da pulire, tornano come nuove spolverandole con un panno morbido e asciutto, o lavandole a mano con una piccola quantità di acqua e sapone quando necessario.

Un pratico set adatto a contenere non solo giocattoli, ma anche la biancheria per la cameretta. Potrai riporli a vista, su qualche mensola di un compatto scaffale, ma anche in un armadio.

Come arredare un’area giochi per bambini

Dopo aver scelto la cesta portagiochi ideale, andremo a dare all’area giochi per bambini un’estetica più definita. Possiamo anche partire dalle pareti puntando su tonalità pastello oppure un’idea originale è quella di provare una carta da parati dal design divertente per dare personalità a questo spazio. Vogliamo consigliarti la carta da parati aeroplano nel cielo, una proposta che fa parte della nostra collezione di carte da parati GlamCasaMagazine.

Carta da parati

I bambini hanno un mondo interiore così vasto e colorato che è impossibile star dietro a tutti i loro piccoli e grandi progetti. Soprattutto quando sono piccoli immaginano di scoprire mondi fantastici, di giocare con animali mai visti e di vivere avventure incredibili. La nostra nuova carta da parati si rifà proprio a questo concetto, ed è un modo per aiutarli a viaggiare ogni giorno con la fantasia e senza porsi mai limiti. Ecco perché in un’area giochi la carta da parati aeroplano nel cielo sarà davvero perfetta!

Quando dobbiamo arredare un’area giochi che sia nella cameretta dei bambini, la prima cosa da fare è scegliere uno stile semplice che ci permetterà di giocare don diversi elementi: dagli arredi ai colori. In una cameretta piccola opteremo per tonalità chiare e luminose. Per dare un tocco di originalità alle pareti aggiungeremo la carta da parati aeroplano nel cielo con le sue nuance moderne e avvolgenti e il suo design particolare. Il fondo è un azzurro limpido che riproduce un cielo radioso. Come un pattern fantasioso, il gruppo con aeroplani, nuvolette e arcobaleni, si ripete su tutta la superficie, ravvivando ogni angolo della cameretta.

E adesso non ti resta che scegliere la cesta portagiochi più bella e pratica senza aver più timore di giocattoli sparsi in giro!

Mariagrazia Repola

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.