Carta da parati tortora in bagno: perché sceglierla e dove metterla?

Ultima modifica 25/01/2024

Il color tortora è una tonalità particolare che definisce in modo originale ed elegante diversi ambienti di casa, anche il bagno. In questa guida ti mostrerò come scegliere una carta da parati tortora bagno, dove inserirla, che materiale scegliere e come abbinarla con il resto degli arredi.

Trovare nuove idee per personalizzare il bagno può essere difficile perché si tratta di un ambiente particolare e che da qualche anno stiamo rivalutando insieme ad altri ambienti della casa. Cerchiamo di renderlo più accogliente scegliendo un arredamento più ricercato, giocando con l’inserimento di accessori e complementi di design a cui magari, una volta, non si dava la giusta importanza. E se fino a una ventina di anni, per arredare il bagno, si puntava sui soliti colori: blu, azzurro, verde, al massimo arancione, o perfino bianco, adesso ci divertiamo di più puntando su colori freschi, come le tonalità pastello, o cromie più iconiche, come il color tortora.

Perché arredare il bagno con il color tortora

Il tortora è un colore davvero versatile che possiamo utilizzare in diversi modi in casa, dalle pareti agli arredi e complementi di design come tende, tappeti e tessili vari. Lo consigliamo in bagno perché lo rende più moderno, trattandosi di un colore sempre attuale, ed essendo una tonalità molto raffinata, dona immediatamente questa sensazione a qualsiasi spazio.

Scegliere il tortora come colore principale nel tuo bagno è una buona idea perché non lo vedrai proposto troppo spesso. Inoltre è un colore che funziona bene con il grigio e il beige, con un ampio spettro di tonalità neutre e scure, e persino con colori più vivaci che lo ravvivano. Si adatta senza difficoltà a interpretare qualsiasi stile: moderno, minimalista, rustico, industrial, contemporaneo e tradizionale.

Bagno tortora: la carta da parati

Per dare al tuo bagno un’estetica completamente nuova senza stravolgerlo troppo, l’idea è quella di provare una carta da parati tortora in bagno per ravvivarne le pareti regalando a questo spazio esclusività sempre tendendo conto della sua praticità. Non dobbiamo snaturare l’ambiente bagno, ma dobbiamo preservarne la funzione andando solo a modificare e migliorare piccoli dettagli, come appunto le pareti.

Il colore può cambiare molto l’intero assetto di un ambiente, dando anche a un piccolo bagno la ricercatezza desiderata.

Bagno tortora carta da parati
Bagno e carta da parati tortora

Carta da parati in fibra di vetro: la soluzione perfetta per il bagno

In un bagno però dobbiamo fare attenzione alla scelta del materiale della carta da parati. In questo ambiente consigliamo una carta da parati lavabile con texture in fibra di vetro. Il motivo è molto semplice, la fibra di vetro presenta un rivestimento in superficie formato da filati dalla consistenza molto sottile realizzati in vetro fuso. Questo materiale rende la carta durevole e resistente all’usura, non accumula elettricità statica e di conseguenza non attira la polvere. Il rivestimento murale in fibra di vetro andrà a rinforzare le pareti oltre che a personalizzarle.

La fibra di vetro oltre a essere consigliata in ambienti umidi, come bagno e cucina, nasconde bene i vari difetti della superficie che andrà a rivestire, come crepe e graffi.

Nel nostro store potrai selezione la carta da parati che più ti piace anche in questa texture. La fibra di vetro è resistente all’umidità, è impermeabile e combina la versatilità della vernice con la forza e i vantaggi del tessuto di vetro intrecciato.

Carta da parati color tortora bagno il materiale

Dove mettere la carta da parati tortora in bagno?

Abbiamo diversi modi di utilizzare la carta da parati tortora in bagno. La scelta del posto giusto in cui applicare la carta decorativa dipende da diversi fattori:

  • la grandezza del bagno;
  • lo stile d’arredo scelto;
  • il tipo di design e materiale della carta da parati;
  • l’estetica che vogliamo dare al bagno.

Carta da parati tortora bagno piccolo

In un bagno piccolo potresti utilizzare la carta da parati solo sulla parete più grande per dare profondità all’ambiente creando un punto focale interessante. Se hai scelto questa opzione, potresti usare una carta decorativa con maxi fantasia. Punta su colori chiari o comunque luminosi.

Abbina al tortora il color carta da zucchero, il rosa, o un colore neutro come il beige/grigio.

Carta da parati tortora in bagno piccolo
Carta da parati tortora in bagno piccolo

Carta da parati tortora bagno grande

Se hai un bagno grande puoi renderlo più lussuoso con una carta da parati tortora damascata, mentre se vuoi sdrammatizzarlo punta su una carta da parati tortora con un pattern originale. Anche in questo caso meglio tappezzare la parete più grande o utilizzare una carta da parati in fibra di vetro, e quindi impermeabile, nell’angolo doccia/vasca.

I colori da abbinare al tortora sono un rosa fragola per un tocco pop ed elegante, il nero per extra lusso, il tono su tono per un effetto ricercato ma allo stesso tempo moderno.

Carta da parati color tortora bagno grande
Carta da parati color tortora bagno grande

Carta da parati tortora bagno: stili d’arredo

Lo stile d’arredo ci aiuta meglio a decidere non solo il modello di carta da parati, ma anche dove e come collocarla. In un bagno moderno possiamo collocarla sia sulla parete più grande che su una porzione in particolare, come a metà parete: la carta da parati potrebbe rivestire la parte superiore della parete e la parte inferiore resta dipinta.

Se hai arredato un bagno in stile tradizionale, meglio scegliere questo stile quando il bagno è più spazioso, potresti rivestire tutte le pareti con la stessa fantasia o sceglierla per definire nicchie e dietro gli scaffali aperti.

Una soluzione meno comune ma molto interessante è applicare la carta da parati sul soffitto del bagno, perfetta per un bagno dallo stile più eclettico o urban.

Carta da parati color tortora bagno stile d'arredo
Carta da parati color tortora bagno stile d’arredo

Materiali da abbinare al color tortora

Quali materiali è meglio abbinare al color tortora? Il mio consiglio è senza dubbio di puntare alle finiture effetto legno. In bagno danno un’estetica più contemporanea, rendono l’ambiente più accogliente e meno impegnativo anche dal punto di vista della pulizia. Inoltre il legno è un materiale naturale, quindi facile da smaltire, e durevole.

Ecco una proposta da provare, un mobile con 2 lavabi in legno di mango beige e bianco crema firmato Maisons du Monde. L’estetica è molto pulita, il design evoca le vacanze estive. Il lavabo in travertino bianco crema è facile da pulire e darà un tocco esotico al tuo bagno.

Mobile con 2 lavabi in legno di mango beige e bianco crema firmato Maisons du Monde.
Mobile con 2 lavabi in legno di mango beige e bianco crema firmato Maisons du Monde.

Anche i tessuti sono importanti. Punta sempre su materiali naturali. Se hai scelto finiture in legno e un’estetica semplice ma non necessariamente minimale, puoi abbinare un maxi tappeto color avorio per richiamare il tono caldo del tortora. Una palette ispirata ai colori terrosi dà al bagno un’estetica moderna che strizza l’occhio allo stile boho.

Carta da parati color tortora bagno e materiali
Carta da parati color tortora bagno e materiali

E tu, come abbineresti una carta da parati tortora in bagno?

Mariagrazia Repola – redattrice Glamcasamagazine

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Carta da parati tortora in soggiorno: dove metterla e quale scegliere?
Carta da parati tortora in bagno: perché sceglierla e dove metterla?

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.