Carta da parati per soffitto: 6 idee e soluzioni

Ultima modifica 01/02/2024

Sei alla ricerca di una soluzione decor per il tuo soffitto? Prova la carta da parati! La carta decorativa arreda non solo le pareti, ma anche mobili e soffitto. Ecco 6 idee su  come usare la carta da parati per soffitto in ogni ambiente di casa.

Le carte da parati si rivelano molto utili per arredare casa. Sono delle decorazioni pensate per ravvivare le pareti disegnando una nuova progettazione dell’ambiente. Possiamo collocarle su una o più pareti, tappezzare un’intera stanza o focalizzarci su un unico angolo.

Le carte di design mettono in evidenza gruppi di mobili, un angolo specifico come l’angolo relax o la postazione make up, ma le scegliamo anche per rendere più accogliente una camera, applicando la carta da parati dietro la testiera del letto, o per creare un’atmosfera rilassante in soggiorno, applicando la carta decor dietro le sedute, come un comodo divano o per fare da sfondo a poltrone e sedie imbottite.

Sono particolarmente versatili, e infatti stanno molto bene anche in bagno e in cucina, nella cameretta dei bambini o in uno studio.

Dove mettere le carte da parati per arredare casa? Non solo alle pareti

Una carta da parati si presenta come una decorazione che va a rivestire e rendere anche più pratica una parete. Nel nostro store troverai anche carte da parati impermeabili, resistenti sia all’acqua che all’umidità perché realizzate con un materiale particolare, la fibra di vetro. Questo rivestimento rende le carte decor perfette anche in ambienti più esigenti, come bagno e cucina.

Le carte da parati trovano collocazione ovunque. Puoi abbinare una carta su tutte le pareti della stanza o scegliere un’unica parete, magari quella principale, per creare un punto focale attirando così l’attenzione appena si entra in quell’ambiente. Un’altre idea, adatta specialmente se hai nicchie o spazi delimitati nelle pareti, è quella di applicare la carta da parati per mettere in risalto queste particolarità delle pareti, spesso viste come limitanti, ma in realtà con un potenziale decorativo enorme. Se hai un camino, puoi metterlo in evidenza proprio grazie a una carta da parati, magari scegline una con una texture particolare e un colore a contrasto con la parete principale.

Dove mettere le carte da parati per arredare casa?
Tutte le carte della moodboard sono realizzate da Glamcasamagazine

Puoi anche usare la carta da parati nelle zone di passaggio, per rendere più interessanti le pareti lungo le scale, nei corridoi, o all’entrata di casa, trasformando spazi troppo spesso trascurati in punti focali irresistibili.

La carta decorativa può cambiare anche l’estetica di un mobile. Puoi infatti utilizzarla per rinnovare una vecchia madia, o un armadio minimalista in camera.

Se però cerchi qualcosa di originale, che ne dici di provare la carta da parati sul soffitto? La carta da parati per soffitto è una proposta che non si vede spesso ma che sta acquisendo sempre più popolarità. Quale scegliere e in che ambiente della casa sta davvero bene?

Carta da parati per soffitto: è una buona idea?

Perché mettere una carta da parati sul soffitto? Perché no! L’effetto sarà davvero inaspettato creando un’estetica nuova e originale. Inserire una carta da parati al soffitto non è per nulla invasivo, anzi, è una scelta che viene sempre più proposta dagli arredatori per creare ambienti accoglienti e di tendenza.

Ecco anche qualche dritta su come arredare casa nel 2024.

Decorare il soffitto dà più valore alla stanza. Immagina di lavorare nel tuo studio in casa, alzare gli occhi a un soffitto colorato o a fantasia, di certo mette di buon umore rispetto al solito soffitto tutto bianco.

Una carta da parati per soffitto ci porta a sperimentare; siamo più portati a giocare con motivi audaci, colori vivaci e texture interessanti, così da creare un effetto visivo personalizzato che si adatta al tuo stile, e che non sarà mai banale.

Perché scegliere una carta da parati per soffitto

Una carta da parati al soffitto crea un punto interessante in un ambiente; saremo subito spinti a guardare in alto per ammirarne i colori e i disegni. È una decorazione inaspettata, creativa, che cattura l’attenzione e aggiunge personalità alla stanza.

Possiamo utilizzarla anche in modo prettamente funzionale, perché scegliendo il motivo giusto possiamo creare anche l’illusione di uno spazio più ampio, o di un soffitto più alto se stiamo cercando di ingrandire visivamente gli spazi. Può anche aiutarci a rendere una stanza più luminosa, scegliendo una fantasia materica, una texture lucida e un colore chiaro.

Rompe la monotonia, ravviva gli ambienti e allo stesso tempo aiuta a definire meglio lo stile d’arredo scelto. Puoi scegliere una carta da parati che si coordina con i colori delle pareti o che richiama dettagli di altri elementi d’arredo nella stanza.

Carta da parati per soffitto e stili d’arredo

Una carta da parati per soffitto sta bene con qualsiasi stile d’arredo? Assolutamente sì, è importante scegliere bene sia il colore che la fantasia della carta per creare una combinazione d’effetto e interessante.

Le più scelte sono quelle d’ispirazione vintage perché creano un’atmosfera accogliente con colori pastello e fantasie floreali. Motivi geometrici, effetti materici, texture moderne stanno acquisendo sempre più popolarità, soprattutto i disegni maxi.

Dove mettere la carta da parati al soffitto?

Puoi scegliere di applicarla su tutto il soffitto, oppure su una parte della parete appena sotto al soffitto, creando un effetto di cornice o bordatura. Un’altra idea è quella di rivestire le travi/travi a vista, creando così un elemento di contrasto tra soffitto e pareti. Se quindi ci sono elementi a soffitto come appunto travi, cassettoni o rientranze, possiamo evidenziarle proprio con la carta.

Carta da parati per soffitto e ambienti della casa

La carta da parati per soffitto è consigliata in tutti gli ambienti di casa, dalla camera da letto alla cucina. Come scegliere le carte da parati in ogni ambiente di casa e applicarle al soffitto? Ecco 6 idee e soluzioni per te!

Carta da parati per soffitto in camera da letto

Carta da parati per soffitto in camera da letto
Carta da parati per soffitto in camera da letto

Partiamo dalla camera da letto. Scegliamo colori rilassanti usando i neutri come colori principali oppure come tonalità di transizione che aiutano ad armonizzare bene diversi colori in un’unica palette. In questa moodboard ad esempio ho creato una tavolozza nei toni del blu, viola, glicine e tortora optando per sfumature leggere. Le pareti possono essere lasciate neutre, optando per il color tortora, o magari il glicine. E il soffitto? Ho scelto la carta da parati con pavoni dalla base glicine e blu pavone, un blu molto sofisticato che tende al grigio.

Gli arredi possono essere scelti in color tortora, glicine o dalle finiture in legno. La carta da parati scelta sta bene sia con uno stile contemporaneo che vintage. La consiglio specialmente per quelle camere con soffitti alti per via del disegno maxi.

Carta da parati per soffitto in bagno

Carta da parati per soffitto in bagno
Carta da parati per soffitto in bagno

In bagno possiamo giocare con i colori creando una tavolozza dai toni luminosi e pieni. Ho scelto uno stile contemporaneo per questo ambiente, preferendo cromie vivaci che vanno dal blu elettrico al rosa.

Le pareti possono essere chiare, magari nel color carta da zucchero o un azzurro più saturo, mentre per il soffitto ci vedo bene una carta da parati con fiori e foglie maxi nei toni del rosa shocking e del blu elettrico. L’effetto è davvero unico, ed è consigliato per un bagno grande.

Se il tuo bagno è piccolo e non vuoi rinunciare alla carta da parati al soffitto, punta su un disegno più semplice, preferendo un pattern e restando su colori chiari come quelli pastello.

carta da parati con fiori shabby
Carta da parati con fiori shabby per bagno piccolo

Carta da parati per soffitto in cucina

Carta da parati per soffitto in cucina
Carta da parati per soffitto in cucina

In cucina ho pensato di ricreare un’atmosfera accogliente optando per una palette colori ispirata ai toni del mostarda e dell’azzurro. Sono delle tonalità che stanno molto bene insieme, a me mettono molto allegria. Vengono consigliati sia per uno stile vintage che per uno stile contemporaneo, ma con gli accessori giusti, interpretano con personalità anche una cucina d’ispirazione boho chic.

La carta da parati per soffitto che ho immaginato è questa della nostra collezione, una carta da parati con fiorellini che si rifà all’estetica anni ’70. A proposito, tieniti pronto perché a giorni usciranno delle guide d’arredo proprio su questa fantastica decade.

Ricorda, in bagno e in cucina meglio scegliere sempre una carta da parati in fibra di vetro perché resistente ad acqua e umidità.

Carta da parati per soffitto in soggiorno

Carta da parati per soffitto in soggiorno
Carta da parati per soffitto in soggiorno

In soggiorno abbiamo diverse possibilità di scelta. Possiamo puntare per una carta da parati con pattern e colori chiari se il soffitto del soggiorno è basso, mentre se abbiamo un soffitto alto, possiamo puntare anche su colori più intensi e disegni maxi.

Nella moodboard, puoi vedere una delle nostre ultime carte da parati con protagonisti dei dolci pappagalli colorati. Il fondo della carta è una carta geografica antica che dà quel tocco ricercato alla zona living. La palette dei colori comprende neutri, texture in legno, e un accento di colore bordeaux, un colore elegante e senza tempo.

Carta da parati per soffitto in cameretta

Carta da parati per soffitto in cameretta

La carta da parati per soffitto è adatta anche in una cameretta. La consigliamo perché dà colore alla camera, la rende accogliente e personalizzata, divertendo molto i più piccoli di casa. Scegli qualcosa di colorato, magari preferisci un tema amato dai piccoli. Io ho scelto per la moodboard una soluzione colorata che mi ricorda una fiaba.

Se stai cercando dei consigli per la cameretta, ecco una guida su come trovare i colori per la cameretta dei bambini.

Carta da parati per soffitto entrata di casa

Carta da parati per soffitto entrata di casa
Carta da parati per soffitto entrata di casa

L’entrata di casa acquisisce subito una nuova estetica grazie ai decori e arredi giusti. Una carta da parati per soffitto è un’ottima soluzione per decorare e definire con unicità questa particolare zona di passaggio. L’idea della moodboard che ho creato è quella di portare un tocco lussuoso a questo spazio puntando su colori intensi e ricchi come il nero e l’oro. Ed ecco perché ti consiglio di dare un’occhiata alla nostra carta da parati archi nero e oro.

Il nero avvolge il soffitto ma non lo appesantisce, piuttosto lo evidenzia anche grazie ai decori geometrici sulla superficie. Linee sinuose che si intrecciano tra loro creano ampi archi in oro che rendono preziosa la nostra carta decorativa. Nero e oro sono una coppia molto gettonata per arredare casa. Sinonimo di stile ed eleganza, rappresentano quel tocco lussuoso che ricerchiamo per distinguere gli ambienti dalle solite proposte di stile.

Ti piacciono queste soluzioni arredative? Lascia un commento!

Mariagrazia Repola – redattrice Glamcasamagazine

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.