Carta da parati per bambini: 5 idee

Useresti la carta da parati per la cameretta dei tuoi figli? 

Penso che al solo leggere la parola “carta da parati” ti siano venute in mente tutta una serie di idee distorte legate a questo materiale. La carta da parati non è più quel difficile ammasso di carta che una volta attaccato a parete non si stacca più.

Si è evoluta nei materiali, nei decori ma soprattutto nelle infinite possibilità di utilizzo. 

Voglio farti vedere 5 idee originali per usare la carta da parati in cameretta e dargli uno stile diverso.

Usare la carta da parati in cameretta come fosse un quadro

Diciamo che ne hai guardate un po’ di carte da parati, hai spulciato un po’ di siti. Hai visto le foto di alcune case in cui le hanno effettivamente applicate e hai notato con i tuoi occhi che donano un senso di ampliamento dello spazio notevole. 

Oltre al fatto che decorano lo spazio e lo completano, senza aver bisogno di aggiungere molto altro. Però non te la senti di mettere su una parete intera. 

Ecco l’idea per te: usando dei profili in gesso da applicare a parete potresti creare delle cornici all’interno delle quali andrai ad inserire la tua carta. 

Potresti crearne due o tre, a seconda della dimensione della parete. In questo modo creerai dei quadri personalizzati, dando importanza alla tua parete ma senza avere l’obbligo di usare la carta sulla parete intera. 

Regolare visivamente le dimensioni della stanza usando la carta da parati 

Così come i colori, anche la carta da parati può aiutarti a correggere le dimensioni della tua stanza. 

Se ad esempio hai una stanza poco profonda puoi pensare di applicare la carta da parati sulla parete di fondo. Vedrai che con questo gesto la stanza sembrerà più grande, acquistando otticamente più profondità. 

Hai una stanza particolarmente alta? Puoi correggere questo difetto e abbassarne l’altezza applicando la carta sul soffitto. Scegline una dal decoro delicato e dai colori neutri, per creare un delicato gioco di trame, luci e ombre. 

Hai una stanza piccola? Dividi le pareti in due. Nella parte bassa tieni un colore chiaro o decora con delle leggere boiserie chiare. Nella parte alta applica una carta da parati. L’occhio sarà attirato dai suoi decori e percepirà l’ambiente come più alto. 

Anche i mobili possono rivivere grazie alla carta da parati 

Gli usi della carta da parati sono davvero infiniti. Il limite potrebbe davvero essere la tua fantasia. 

Hai bisogno di quadri, anche di grandi dimensioni ma le tele costano? Se ti avanza della carta da parati usala a questo scopo. Usa dei washi tape per appenderla, oppure le cornici magnetiche. Il risultato è assicurato. 

Anche i mobili potranno godere di una seconda vita grazie alla carta da parati. In questo periodo di riuso, riciclo e attenzione all’ambiente questo punto è quanto mai di tendenza. 

Potresti usarla ad esempio per rivestire il fondo di una vecchia libreria. Oppure per coprire i fianchi dei cassetti una credenza. 

Per ridare vita alle ante di un armadio. Carta da parati, colla e un po’ di colore riusciranno a restituirti quel mobile che stavi per portare in discarica. 

Non sono operazioni difficili, richiedono solo pazienza e un po’ di manualità ma la soddisfazione che ne trarrai alla fine del processo ti gratificherà della fatica. 

Avevi pensato a tutte queste idee? 

Queste sono solo alcune delle idee che è possibile attuare con la carta da parati. Sono sicura che con le giuste ispirazioni anche tu potrai trovare la soluzione giusta per le tue corde. 

Ora voglio mostrarti le carte da parati per bambini, firmate Glamcasamagazine

Ora sono curiosa: quale tra queste idee hai trovato più congeniale per te? Faccelo sapere nei commenti!

Valentina Di Roma – Interior Designer

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Color pantone 2020: abbinamenti e trend da conoscere
Carta da parati per bambini: 5 idee

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.