Carta da parati geometrica: idee e consigli per arredare la propria casa

Le carte da parati sono delle soluzioni decorative che ci permettono di vestire le nostri pareti donando uno stile ricercato e originale agli ambienti di casa. Tornate alla ribalta negli ultimi anni, sono tantissime le proposte e le interpretazioni di colori, disegni e stili proposti. Se volete provarle e siete alla ricerca di una soluzione al passo coi tempi ma che vi permetterà di personalizzare al massimo gli interni di casa, allora vi consigliamo la carta da parati geometrica.

Arredare casa non è mai un compito semplice specialmente per chi è sempre alla ricerca di arredi originali e pezzi unici. La scelta dei colori delle pareti poi si rivela quasi sempre un’impresa e spesso dall’esito fallimentare. Non avete mai l’impressione che ogni proposta o soluzione non si concili mai con i nostri ambienti e l’idea che abbiamo della nostra abitazione? Non disperate perché una soluzione per uscire dall’anonimato delle classiche pareti tutte uguali c’è!

Stiamo parlando delle carte da parati e in particolar modo, in questa guida, vi racconteremo della carta da parati geometrica. Come si presenta, quali forme, motivi e fantasie sono le più gettonate e in quali ambienti sfoggiarle.

Che cos’è la carta da parati geometrica

 carta da parati geometrica

La carta da parati geometrica è uno rivestimento molto versatile utilizzato nel campo dell’arredamento che ci permette di giocare con diverse forme e abbinamenti tra stili, fantasie e colori. Grazie a essa andremo ad arredare diversi ambienti della casa, dai più grandi e spaziosi ai più piccoli e compatti. Le carte da parati, inoltre, possono essere utilizzate anche per rinnovare e personalizzare mobili e complementi d’arredo.

Forme geometriche per la carta da parati

Le fantasie e le forme geometriche di questa tipologia di carta da parati possono essere davvero tantissime e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Nel nostro store troverete la carta da parati Glamcasamagazine più adatta alle vostre esigenze e diverse proposte tra cui proprio quelle con figure geometriche. Vediamo da vicino quali sono le forme e i motivi geometrici più di tendenza e come abbinarli alle pareti di casa.

Carta da parati geometrica con cerchi protagonisti

carta da parati geometrica

La prima carta da parati geometrica che vi mostriamo ha come protagonista cerchi e semicerchi dai colori caldi e luminosi. Le tonalità della terra emergono da un fondo verde salvia trasformando un salotto anonimo in un ambiente stiloso e contemporaneo. Le figure sinuose si abbinano a linee parallele che, susseguendosi, formano dei triangoli con vertice verso il basso. Il verde, l’arancio e il senape danno profondità ed equilibrio al nostro living.

Carta da parati geometrica con effetto graniglia

carta da parati geometrica

La carta da parati effetto graniglia così come tutte le carte che ricordano pattern marmorei o comunque materici sono le preferite in ambienti moderni e che vogliono distinguersi. La loro originalità che imita e reinterpreta materiali dal fascino irresistibile conquista al primo sguardo. Questa soluzione è perfetta in un piccolo bagno, da applicare sulla parete dietro al lavabo scegliendo come materiale la fibra di vetro, resistente all’umidità e impermeabile.

Una carta da parati per il bagno ci permetterà di arredarlo con cura ma risulterà anche comoda e pratica grazie al materiale esclusivo e fatto apposta proprio per questo tipo d’ambiente.

Carta da parati geometrica con motivi geometrici e glam

Proposte lussuose e irresistibili, queste carte da parati saranno perfette per ambienti esclusivi e per chi vuole portare un tocco di classe e unicità in casa propria. Le figure geometriche si alternano tra loro creando disegni astratti che, per via dei motivi e dei colori, ricordano un po’ lo stile art decò. La nuance dorata che disegna le linee emerge dai fondi pieni caratterizzando le carte da parati. Abbiamo realizzato 2 proposte, la prima è in un elegante verde petrolio, mentre la seconda è in un intenso rosso fragola.

Dove possiamo abbinare questo iconico modello? Le carte da parati con motivi geometrici sono ideali nella camera da letto, preferendo il rivestimento di una sola parete. Possiamo scegliere quella dietro alla testiera del letto per un effetto chic. Un’altra idea è quella di usarla, nel colore che più ci piace, anche all’ingresso di casa per dare profondità agli spazi ed enfatizzare le finiture degli arredi.

Carta da parati geometrica moderna con motivo mandala

carta da parati geometrica

La carta da parati geometrica con mandala è una proposta moderna e adatta agli stili più freschi e contemporanei. È una soluzione estremamente versatile che può essere contestualizzata in ambienti diversi. Il famoso simbolo qui viene reinterpretato e adattato per venire incontro alle esigenze stilistiche della home decor e per definire gli spazi abitativi in modo originale e personalizzabile. Come tonalità della collezione abbiamo scelto nuance intense e rilassanti che vanno dal blu e bluette e si intersecano con un celeste ghiaccio, un contrasto che rende ancora più prezioso il disegno.

Possiamo scegliere questa soluzione in diversi ambienti. In cucina possiamo usarla dietro al lavello e al piano cottura al posto dei classici paraschizzi essendo il materiale facile da pulire e lavabile.

Carta da parati geometrica di design

La carta da parati geometrica di design presenta dei semicerchi che si intersecano in quadrati perfetti creando un effetto ottico pieno e deciso. L’unione delle 2 figure geometriche così diverse tra loro è smussato dalle tonalità che abbiamo scelto, una palette cromatica che richiama colori tenui e delicati che vanno dal rosa all’arancio, e comprendono anche il beige e il color salmone.

Una scelta davvero originale per arredare i propri ambienti che possiamo utilizzare in diversi contesti. In un bagno dallo stile contemporaneo, ma anche e dalle nuance rosate, una proposta molto in voga negli ultimi anni.

Carta da parati geometrica con cerchi concentrici

La carta da parati geometrica con cerchi concentrici vi conquisterà per la sua estrosità e l’originale accostamento dei colori. Il fondo blu è molto intenso e luminoso, i cerchi concentrici sovrapposti creano un effetto dinamico che dona alle pareti quel tocco glam che stavamo da tempo cercando. Una carta da parati stilosa e completamente diversa dalle precedenti, sembra quasi la fantasia di un vestito lungo ed estivo. E infatti questo motivo ci fa venire in mente i tramonti e gli aperitivi sul mare.

Possiamo collocarla in una camera da letto in stile vintage, ma anche in un salotto boho. Questa sì che è una carta da parati speciale e ideale per una casa boho chic moderna.

Come scegliere la carta da parati geometrica adatta per gli ambienti di casa

Le soluzioni e i modelli delle carte da parati geometriche sono davvero tantissime, e scegliere quella più adatta per i nostri ambienti sembra davvero complicato. Come facciamo a capire quale sarà la carta da parati geometrica più indicata per la nostra casa?

Prima di tutto, dobbiamo porci una serie di domande per arrivare a decretare quale sia la scelta più adatta ai nostri ambienti. Le domande da farsi sono:

  • dove andremo ad abbinare la carta da parati?
  • Vogliamo decorare le pareti di una stanza, un ambiente o un piccolo spazio?
  • Quali e quante pareti vogliamo rivestire?
  • Come è arredato lo spazio in cui andremo a collocare la nostra carta preferita?

In base alle nostre risposte allora potremo definire come sarà il tipo di carta da parati, lo stile, la fantasia e perfino i colori. Un altro elemento che non dobbiamo sottovalutare, inoltre, è la scelta del materiale, che cambia in base non solo a esigenze tecniche e pratiche degli ambienti, ma anche di stile ed estetica. Ricordate che la carta scelta andrà a vestire le pareti e a esaltare le linee e il design degli arredi e di tutto l’ambiente adattandosi a esso e non viceversa.

Come scegliere le figure geometriche in base agli ambienti

Come ve la cavavate in geometria? Ecco diciamo che anche con una carta da parati geometrica affronteremo problemi di linee e angoli, ma senza particolari patemi, anzi. In base all’ambiente in cui collocare la carta da parati e allo stile d’arredo scelto, allora potremo decidere quale sarà la figura geometrica migliore per definire i nostri ambienti.

Carta da parati geometrica con cerchi, semicerchi e ovali

Le figure geometriche tonde come cerchi, semicerchi e ovali ci danno una sensazione d’infinito e continuità. Sono indicate in quegli ambiente in cui vogliamo rilassarci e sentirci il più a nostro agio possibile. Ecco perché una carta da parati con forme geometriche ovali sarà perfetta per arredare la zona notte. Vi consigliamo questa carta da parati geometrica con cerchi dai colori neutri e non troppo caldi che aiutano a calmare spirito e mente. L’abbinamento del grigio con il giallo è esclusivo ed elegante, tra l’altro è proprio la coppia cromatica Pantone 2021!

Carta da parati geometrica con motivi simmetrici

Impossibile negare il fascino che le figure geometriche simmetriche generano in noi, un ideale di perfezione che sembra quasi irraggiungibile. Non è solo questione di percezione spaziale, ma è anche come i colori si intersecano tra loro creando dei motivi unici e originali. Inoltre le figure geometriche ci portano alla mente uno stile d’arredo, e non solo, che è tornato alla ribalta negli ultimi anni e che è sinonimo di eleganza ed esclusività, ossia lo stile art decò. I pattern con motivi simmetrici possono avere un fondo sia chiaro che scuro. Abbiamo selezionato diverse proposte e la scelta cromatica dipende soprattutto dalla tipologia di stanza e dalla scelta di stili e arredi.

Sono tutte molto eleganti, ma mentre le prime 2 possono essere integrate in diversi contesti, la terza è prettamente indicata per uno spazio esclusivo e di tendenza come un salotto contemporaneo. La prima proposta, contraddistinta da colori neutri, è perfetta per uno studio moderno.

Carta da parati geometrica in stile art decò

E a proposito di stile art decò, per chi ama fantasie lussuose e fascinose non potrà farsi scappare queste 2 incredibili proposte. La carta da parati geometrica in stile art decò è perfetta per chi ama circondarsi di arredi unici e sofisticati che sembrano appena usciti dal film “Il grande Gatsby“. Le forme sinuose e dorate emergono da un fondo nero impreziosito dalla texture di queste linee che creano un motivo geometrico indefinito e che incanta al primo sguardo. Oltre che ad arredare gli ambienti di una camera da letto, questa carta da parati può essere utilizzata anche per personalizzare i comodini collocati ai lati del letto, o le ante di un armadio capiente e dallo stile vintage.

Carta da parati geometrica e floreale

La carta da parati geometrica a tema floreale ricorda molto le fantasie estrose e vivaci degli anni sessanta, complici di certo anche i colori che abbiamo scelto, viola e arancio. Qui le figure geometriche di diverse forme e grandezze si uniscono per creare un pattern a tema floreale, una fantasia che rende la nostra carta adatta a diversi spazi. La sua versatilità permette di inserirla in vari ambienti:

  • una camera da letto vintage;
  • nella cameretta dei più grandicelli, riservandola a un’unica parete, magari quella dietro al letto o alla scrivania;
  • in bagno, optando per la soluzione in fibra di vetro;
  • su una parete grande in salotto, davanti a delle poltrone in stile retrò e un coffe table in legno;
  • in uno studio creativo, magari dietro a una libreria dal design minimal.

Carta da parati geometrica con motivi astratti

La carta da parati geometrica con motivi astratti è una delle più scelte tra le varie proposte perché otticamente riempie gli spazi e li arreda in un solo gesto. Le tonalità di questo modello che vi mostriamo sono calde e avvolgenti e ciò le rende perfette per fasciare e definire la zona living della nostra casa. Questa soluzione è molto indicata all’ingresso di casa proprio perché difficile da arredare. Con la carta da parati geometrica con motivi astratti andremo a creare movimento in un ambiente solitamente scarno.

Carta da parati geometrica con figure in rilievo

Appena posiamo gli occhi su questa carta da parati vien voglia di toccarla perché il rilievo creato dalle diverse figure geometriche sembra far emergere dal fondo dei tasti, come se la nostra parete potesse animarsi da un momento all’altro. La carta da parati geometrica con figure in rilievo è una proposta originale che si adatta ovunque, sia nella zona living che in camera da letto. La consigliamo in un ambiente dallo stile tradizionale per portare un po’ di leggerezza, ma si presta bene soprattutto in quegli ambienti più contemporanei.

Oltre che alle fantasie, anche i colori hanno un ruolo determinante nella scelta dei modelli di carte da parati. Vediamo insieme quali sono i colori più scelti per le carte da parati geometriche.

I colori più popolari per le carte da parati geometriche

I colori delle carte da parati vengono scelte non solo in base alle proprie preferenze, ma tenendo presente:

  • la tipologia degli ambienti in cui verranno inserite, la grandezza della stanza o comunque degli spazi;
  • l‘illuminazione degli spazi scelti, ossia se vi arriva abbastanza luce naturale o c’è solo una prevalenza di luce artificiale. Questo punto è molto importante perché la percezione dei colori in base al tipo d’illuminazione può variare.
  • Lo stile d’arredo degli ambienti.

Ambienti e spazi in cui inserire la carta da parati geometrica

Quando decidiamo di tappezzare le pareti di un ambiente della nostra casa, dobbiamo tener presente la sua grandezza e la funzione.

In ambienti molto piccoli è sconsigliato utilizzare carte da parati con colori spenti e scuri. Bisogna invece optare per tonalità chiare e luminose che, otticamente, andranno ad allargare gli spazi rendendoli più confortevoli. Una carta da parati geometrica con nuance neutre o pastello è l’ideale.

Illuminazione degli spazi: come scegliere i colori delle carte da parati?

L’illuminazione è un elemento pratico e d’arredo molto funzionale quando si tratta di definire gli spazi della casa. Se abbiamo scelto una carta da parati geometrica dalle tonalità intense, assicuriamoci che la luce prevalente sia quella naturale. La luce delle lampade, se non viene scelta in modo corretto, può falsare la percezione cromatica e l’estetica reale della carta.

Lo stile d’arredo degli ambienti influisce sul colore delle carte da parati?

Lo stile d’arredo dei nostri ambienti è un elemento importantissimo da considerare quando si tratta di scegliere forme geometriche e colori. Le tonalità chiare sono adatte a tutti quegli stili semplici e minimalisti. Scelte invece per arredi moderni, le nuance neutre mettono d’accordo proprio tutti essendo versatili e indicate in ogni ambiente. Le tonalità intense e più cariche sono perfette per stili industrial, urban chic e ambienti in stile art decò. Se invece vogliamo arredare un ambiente in stile vintage, allora sceglieremo carte da parati nei colori pastello, per quelli contemporanei via libera a tonalità fresche e di tendenza.

Tutte le carte da parati che avete visto in questa guida fanno parte della collezione Glamcasamagazine. Se volete saperne di più e trovare finalmente la vostra carta da parati preferita, non esitate a contattarci!

Mariagrazia Repola

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti!

Previous
A tu per tu con PassparFood. Quando l’illusione si fonde con la realtà (e ci stuzzica l’appetito)
Carta da parati geometrica: idee e consigli per arredare la propria casa

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.