Carta da parati esotica: i trend 2024 per una casa affascinante

Posted on

Ultima modifica 03/07/2024

Ti sono sempre piaciute le carte da parati ma non sai quale scegliere per la tua casa? Prova una carta da parati esotica, una fantasia che si conferma tra i trend di design 2024 da provare. In questa guida ti parleremo dei colori, i disegni, i motivi e le soluzioni più originali da provare per una casa moderna e affascinante!

Le carte da parati sono da sempre delle soluzioni decor per la casa che trasformano completamente gli ambienti creando punti visivi ad alto impatto. Le scegliamo per ravvivare una parete anonima, per creare un accento importante in soggiorno, spesso vengono utilizzate sulla parete dietro al letto per creare una cornice decor originale.

Quest’anno le carte da parati sono sempre più le protagoniste dei nostri ambienti, irrinunciabili quelle colorate, con stampe ispirate alla natura e dalle tonalità rilassanti per ricreare piacevoli sensazioni di calma.

Carta da parati esotica: i trend 2024

Tra le tendenze 2024 abbiamo proprio la carta da parati esotica. Quali sono le fantasie e i colori da provare e dove aggiungere queste originali carte decorative?

Carta da parati esotica: i colori

I colori da scegliere per una carta da parati esotica sono quelli che richiamano il mondo della natura, ma possiamo ispirarci anche tavolozze pastello e dalle pennellate morbide. Il verde è un colore rasserenante, vibrante e versatile. Le pareti verde impreziosiscono gli ambienti e stanno bene ovunque, anche in bagno.

Il consiglio di stile: le tinte calde e rilassanti sono quelle più gettonate perché ricreano atmosfere cozy e dall’estetica un po’ retrò, tanto di moda nell’arredamento 2024. Il verde oliva spopola quest’anno; caldo e avvolgente definisce gli ambienti e regala anche un tocco luxury, leggero e di stile.

verde oliva

Oltre al verde oliva, un colore di punta per un arredamento contemporaneo, ci sono altri colori da conoscere.

Il rosa resta un colore da aggiungere in casa e da provare anche per una carta da parati esotica, così come l’arancione, il giallo senape, il rosso scuro (dal bordeaux al porpora), il color amaranto e un profondo blu caldo. Ovviamente da tenere d’occhio anche il peach fuzz, il colore Pantone 2024.

Leggi la nostra guisa su come arredare casa con il peach fuzz

carta da parati esotica

I colori citati stanno tutti molto bene anche insieme, ma puoi scegliere anche alcuni di questi colori proprio come nella nostra carta da parati jungle con piante tropicali, perfetta in tutti gli ambienti, la puoi scegliere sia per la parete del soggiorno che per la parete principale del bagno

Il consiglio di stile: se scegli una carta da parati per il bagno, ricorda di preferire un supporto resistente all’acqua e all’umidità scegliendo una carta da parati in fibra di vetro.

Ti piace la nostra proposta? Ecco come potresti aggiungerla nel tuo soggiorno. Scegli la parete principale per la carta in modo da viverti la carta decorativa appieno. I colori brillanti ravvivano e illuminano anche un soggiorno piccolo. Aggiungi arredi dalle linee essenziali, come una poltrona dal design retrò – ti consigliamo una seduta di design anni ’70 -, e un tavolino in legno basso per completare il tuo angolo relax.

Come abbinare la carta da parati esotica

Carta da parati esotica: le fantasie

Quali sono invece le fantasie a cui ispirarsi? Maxi foglie colorate sono senza dubbio quelle più interessanti perché riempiono lo spazio. I pattern continuano a essere scelti ma si preferiscono i disegni grandi e impattanti.

Il consiglio di stile: Quando scegliere le figure piccole per una carta da parati? Ti consigliamo l’uso dei pattern per la carta da parati quando devi decorare una parete dietro a un gruppo di arredi, ad esempio se vuoi mettere in risalto un divano con tavolino, una madia con piantana o una libreria aperta.

Altri protagonisti di una carta da parati esotica sono gli animali della foresta: pappagalli, tigri, leoni, elefanti, giraffe, ma anche fenicotteri e tucani. Un effetto che va tanto quest’anno che dovresti conoscere è anche l’effetto trompe l’oeil.

Carta da parati Watercolor Macaw parrots in vintage map
Carta da parati Glamcasamagazine Watercolor Macaw parrots in vintage map

Curiosità: Che cos’è l’effetto trompe l’oeil? Si tratta di una tecnica pittorica che ricrea un effetto tridimensionale sulle pareti. Il soggetto viene dipinto in modo realistico, lo spazio di un ambiente sembra molto più ampio di ciò che realmente è. La tecnica trompe l’oeil viene usata anche nel campo della moda per creare illusioni ottiche, con stampe, tessuti e dettagli che simulano effetti tridimensionali unici. La nostra Elsa Schiaparelli è stata tra le prime stiliste a utilizzare questa tecnica nella moda.

Per saperne di più leggi anche il nostro approfondimento sul Trompe-l’oeil: cos’è veramente?

Immancabili sono i vari riferimenti al mondo della natura, tra cui fiori colorati ed esotici che richiamano scenari paradisiaci.

Dove mettere la carta da parati esotica?

Ogni ambiente è perfetto per essere ravvivato dalle fantasie originali delle carte esotiche. Vediamo insieme 4 proposte per ogni ambiente della casa, sia per la zona giorno che per la zona notte. Abbiamo scelto una tavolozza simile per ogni ambiente in modo da creare continuità visiva con tutti gli spazi. I colori scelti sono il verde e il rosa come principali – comprese le diverse sfumature, verde bosco, verde salvia, verde oliva, ma anche rosa antico, rosa shocking, viola…-, e abbiamo aggiunto un colore neutro sempre attuale, ossia il colore tortora.

Carta da parati esotica zona living

In soggiorno ti proponiamo una carta da parati dal fondo impattante come questo bel verde caldo della nostra carta da parati fiore della passione. La carta decorativa la trovi disponibile nel nostro store in 4 colori, tra cui con fondo color rosa antico, una tonalità sempre di tendenza e dalle atmosfere romantiche.

La carta definisce diversi ambienti della zona living della casa, come l’angolo relax o puoi collocare la carta decorativa anche su una parete in sala da pranzo per dare un tocco ricercato a questo ambiente.

Carta da parati esotica zona living

Carta da parati esotica in camera da letto

Per la zona notte – camera da letto e cameretta – scegli una proposta dai colori leggeri per definire in modo sofisticato la parete dietro al letto. Ti proponiamo la nostra carta da parati con pettirossi caratterizzata da un disegno dalle atmosfere retrò che sembra quasi provenire da un’altra epoca con la sua discreta eleganza. Anche qui i colori vanno dal rosa al verde.

carta da parati esotica

Carta da parati esotica in bagno

Scegli una fantasia divertente e colorata per arredare il tuo bagno. Ti proponiamo una carta da parati in fibra di vetro, resistente ad acqua e umidità, da poter collocare sulla parete dietro la vasca per un effetto parete piena. L’impatto visivo è assolutamente garantito. Ecco la nostra carta da parati jungle style con giraffe, perfetta per uno stile fresco e contemporaneo.

Carta da parati esotica in bagno

Carta da parati esotica in cucina

In cucina possiamo puntare su una carta dai colori neutri per non saturare troppo lo spazio, soprattutto se la cucina non è molto grande. Noi ti proponiamo la nostra carta da parati Palm trees. Il fondo della carta sembra consumato dal tempo, i colori che la definiscono sono caldi. Abbiamo infatti preso ispirazione da una palette di blu caldo, grigio e color tortora.

carta da parati esotica

Ti piacciono le nostre proposte? Lascia un commento, e raccontaci quale carta da parati esotica ti attira di più!

Mariagrazia Repola – redattrice Glamcasamagazine

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Scopri la storia della Lampada Eclisse: Un Viaggio nella Creatività di Vico Magistretti
Carta da parati esotica: i trend 2024 per una casa affascinante

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.