CABINA ARMADIO DIETRO AL LETTO

5 ESEMPI DA CUI PRENDERE SPUNTO

PROGETTARE LA CABINA ARMADIO DIETRO AL LETTO: 5 ESEMPI DA CUI PRENDERE SPUNTO 

Chi non vorrebbe una cabina armadio in camera da letto? 

Estremamente comoda e capiente, è sicuramente la prima soluzione a cui pensiamo quando stiamo arredando la camera. Tra i fattori che ci scoraggiano ci sono i prezzi per realizzarla e non da ultime le misure. 

Quali sono infatti le misure minime da avere per poter realizzare una cabina armadio in camera da letto? Di quanto spazio bisogna tenere conto? 

Non tantissimo in realtà. Vediamo insieme con questi esempi. 

LA CABINA ARMADIO DIETRO AL LETTO: LA SOLUZIONE FURBA A CUI NON SI PENSA SPESSO 

C’è una soluzione per avere la cabina armadio in camera a cui non si pensa spesso. La cabina armadio dietro al letto. Ed è una di quelle soluzioni che richiede anche meno spazio di una comune cabina armadio per come la immagini, perché banalmente puoi anche solamente avere gli armadi in linea con la parete di fondo. Non c’è bisogno di avere metri e metri di armadi su misura per una cabina degna di questo nome. 

Una camera da letto deve essere di minimo 14 metri quadri, per cui potrebbe capitare che tu abbia un muro da 3 metri. Con una parete del genere si riesce a progettare una buona cabina armadio: 4 moduli da 1 metro per 1,20 metro (di altezza) nei quali tenere i capi medio – lunghi e quindi evitare il cambio inverno – estate. Nel metro che rimane puoi mettere due colonne da 50 cm da attrezzare con mensole e cassetti per riporre la biancheria, le magliette ed i maglioni. 

Per quanto riguarda l’altezza, valuta tu: se hai budget allora fai fare gli armadi su misura e sfrutta tutta l’altezza che hai. Altrimenti attieniti hai moduli in commercio e quindi ad altezza 2,1 metri o 2,4 metri. 

L’ultimo punto è lo spazio da tenere davanti ai tuoi armadi: considera almeno 90 cm, che è lo spazio utile per muoversi e vestirsi con comodità. Puoi anche stringere a 60 cm ma sono davvero pochini e rischi (con le ante a battente) di non riuscire a passare quando le ante sono aperte. 

Ecco qualche idea di cabine armadio piccole da poter mettere in camera da letto low cost disponibili subito su Amazon:

1) AmazonBasics – Sistema organizer espandibile per armadio – Cromato è disponibile in bianco e in nero

  • Organizer espandibile per armadio, con 2 barre appendiabiti a larghezza regolabile, che possono essere spostate in alto o in basso con incrementi di 2,54 cm
  • 10 ripiani ad altezza regolabile, 5 per lato; ogni ripiano può sostenere 45,3 kg e può essere sollevato o abbassato con incrementi di 2,54 cm
  • Realizzata in robusto filo d’acciaio con raccordi scorrevoli in plastica, con un’elegante finitura Cromato e 4 ampi piedini livellanti per una maggiore stabilità
  • Facile montaggio a vite; sono inclusi rivestimenti in plastica per i ripiani e gli accessori per il montaggio a parete per una maggiore sicurezza
  • Misura 35,5 cm di lunghezza x 147-160 cm di larghezza x 183 cm di altezza

2) Roba Guardaroba, Mobile per Bambini con Appendiabiti, Scaffale, Barra Appendiabiti e Grande Specchio; in Legno Laccato Bianco, Giardaroba per Bambini

  • Materiale: Il telaio di acciaio verniciato nero, i ripiani di legno, molto stabile e resistente.
  • Dimensioni: 120x40x167 cm; Carico massimo per ogni piccolo ripiano è 15 kg, 20 kg per la traversa di appendiabiti; Colore: legno+nero.
  • Montaggio semplice, le viti per il montaggio sono comprese; Importante è stringere le viti, meglio usare trapano elettrico per fissarlo.
  • Attaccapanni possono soddisfare quasi tutte le sue esigenze, ganci per appendere i vestiti e ripiani per borse, scarpe e gli altri oggetti.
  • Salvaspazio: Un necessario per la vita, occupa poco spazio ma contiene molte cose e rende la tua casa ordinata e pulita.

3)SONGMICS Armadio Cabina Guardaroba Appendiabiti in Acciaio con Copertura 170 x 58 x 108 cm RTG03H

  • STRUTTURA STABILE: Articolo solido è realizzato in acciaio, materiale robusto. I tubi rinforzati (?19 mm, spessore 0,6 mm) e i piedi arcuati offrono una grande stabilità
  • RIFINITURA VERNICIATA: Rifinitura ben verniciata, resistente all’umidità e anti-ruggine, permette una pulizia veloce CAPIENTE: I vestiti saranno sempre ben sistemati: gli abiti lunghi, i cappotti possono essere appesi all’asta, i ripiani interni offrono ulteriore spazio per abbigliamento piegato, e il ripiano inferiore di scarpiera dove si mettono le scarpe, scatole, borse ecc.
  • TENDINA IN TESSUTO: Fornisce anche le coperture in tessuto (70% cotone e 30% poliestere) che proteggeranno i vostri vestiti da sporco e polvere
  • ELEGANTE: Il prodotto bellissimo dall’aspetto raffinato. Design semplice, si intona a qualsiasi ambiente dove si desidera posizionarlo: in soggiorno, camera da letto, spogliatoi

CABINA ARMADIO DIETRO AL LETTO: PER BUDGET MINI E MAXI 

Realizzare una cabina armadio non è sempre sinonimo di budget elevato. Ci sono differenti step di costo, anche in base a quello che si vuole realizzare.

La soluzione più semplice ed economica è quella di schermare gli armadi a fondo parete con una tenda. Il mio consiglio però è quello di usare un piccolo binario a soffitto, così che rimanga poco visibile. Usa delle tende grafiche, che sembrino quasi delle carte da parati. A colpo d’occhio per chi entrerà nella stanza sembrerà di guardare una parete e non una tenda. 

Salendo di un gradino, troviamo i pannelli divisori autoportanti in tamburato. Possono essere rifiniti in impiallacciato o in laccato lucido od opaco e di solito hanno uno spessore importante (quattro o cinque centimetri). Permettono di realizzare schermature personalizzate a disegno, quindi cabine armadio e simili proprio come le vuoi tu. 

In questo caso il prezzo è decisamente più alto perché non esistono elementi prefabbricati ma sono prodotti su richiesta e su disegno. 

Più o meno la stessa cosa si può realizzare con le porte scorrevoli o fisse in vetro. In questo caso puoi cercare di contenere il budget cercando dei sistemi che abbiamo delle misure prestabilite e cercare di adattarle a quello che è lo spazio che hai tu a disposizione. 

Tieni conto che non è necessario chiudere completamente lo spazio di passaggio dalla camera verso la cabina armadio, ma puoi lasciare uno spazio di passaggio di 80/90 cm verso la zona armadi. 

L’ultima soluzione che ti propongo è un ibrido che può abbattere decisamente i costi. Si tratta di schermare la cabina armadio con una parete in cartongesso, completa o parziale. Se decidi di farla parziale puoi inserire un vetro satinato che ti permetterà di far passare la luce naturale nella cabina armadio. 

Se non vuoi mettere un vetro puoi optare per i pannelli divisori in plastica da agganciare a soffitto. Una soluzione decorativa che divide ma non separa in modo netto e che sicuramente ha un costo inferiore. 

AVEVI PENSATO A TUTTE QUESTE SOLUZIONI? 

Come vedi progettare una cabina armadio in camera da letto non è semplice, ma non è neanche impossibile. Non richiede neanche grandi budget se ci si dedica il gusto tempo e la giusta progettazione. 

Quali tra queste idee ti ha colpito di più? A quale non avevi mai pensato? 

Faccelo sapere nei commenti!

Valentina Di Roma – Interior Designer 


Intervista a Diotti: leader nel settore dell’arredamento e cabine armadio

Cabina armadio dietro al letto: quale delle vostre soluzioni consigliereste? 

Se la cabina deve essere usata come divisorio e sarà quindi visibile dietro al letto, allora la soluzione è Byron. Se invece dietro il letto c’è una paretina in cartongesso che divide la cabina dal resto della stanza, qualsiasi altro modello può essere utilizzato. Dipenderà tutto dal gusto personale e dallo spazio a disposizione. 

cabina armadio byron
Cabina rmadio Byron

Qual è il modello più richiesto della cabina armadio? (colori, modello e tipologia) 

Ultimamente va per la maggiore il sistema a pali Byron, anche perché permette soluzioni su misura con un costo contenuto e si adatta facilmente anche alle mansarde che sono una formula abitativa sempre più diffusa. 

Secondo best seller è Pacific che piace molto per la sua struttura essenziale con fianchi a telaio aperti in metallo. Permette elevata personalizzazione ed ha moltissimi accessori interni che la rendono simile ad un armadio standard. Molto apprezzata anche perché fornita di fondi, cappello e schienale, che conferiscono un look molto ben rifinito. 

cabina armaido pacific
Pacific

Come colori si preferiscono decisamente i toni chiari (bianco, grigio e tortora) o il legno (in particolare olmo è una finitura molto apprezzata negli ultimi 2-3 anni) 

Quali sono le misure minime per una cabina armadio dietro al letto? 

Per una cabina lineare: indicativamente 380 x 120 cm Per una cabina angolare: indicativamente 260 x 150 cm 

Come progettare una cabina armadio con il cliente

Come aiutate il cliente a progettare la propria cabina armadio? 

Il nostro servizio clienti è composto ESCLUSIVAMENTE da architetti e interior designer dalla comprovata esperienza pluriennale. Non si tratta di venditori o di un call center. Il cliente viene seguito dall’inizio alla fine del processo sempre dallo stesso professionista. Inizialmente vengono raccolte le esigenze del cliente e le info basiche che servono per una progettazione preliminare (dimensioni e configurazione spazio a disposizione, presenta di limitazioni – pareti in cartongesso, finestre, colonne, altri vincoli architettonici -, eventuali preferenze a livello di materiali e colori…).

Si studiano insieme le caratteristiche della cabina in base ai bisogni individuali del cliente: quante persone useranno la cabina, che tipo di abiti e accessori verranno conservati al suo interno (per stabilire quanti ripiani servono e a quali altezze, se servono cassettiere, appendiabiti per vestiti lunghi, rastrelliere per scarpe o scarpe, appenderia per pantaloni, cassetti con organizer per cravatte…). Si lavora infine con il cliente nella formulazione della soluzione migliore, con il preventivo sempre visibile al cliente. 

Ci potete dire quando consigliereste le seguenti cabine armadio: – Yoice – Easy – Byron – Tilt – Player – Pacific 

– Easy: ideale per ambienti mansardati (perché consente il posizionamento libero dei pannelli) o per chi vuole una cabina che sia modificabile nel tempo aggiungendo elementi con facilità…

Easy

– Byron: ideale per cabina centro stanza o divisoria e per ambienti mansardati (perché ogni singolo palo può essere personalizzato in altezza)…inoltre è perfetta per soluzioni angolari o a ferro di cavallo su misura perché offre la possibilità di larghezze su misura a costo 0

– Tilt / Player: ideali per chi non vuole o non può forare la parete retrostante (in quanto autoportanti) e per chi preferisce una cabina più “chiusa” che protegga meglio il contenuto

cabina armadio Diotti
Tilt

– Pacific: stesse motivazioni di Tilt /Player, ma qui si aggiunge la valenza estetica, accentuata anche dai fianchi passanti (più belli da vedere di quelli chiusi) e la possibilità di chiudere con ante alcuni vani

Pacific cabina armadio diotti
Pacific

– Joyce: adatta un po’ a tutte le situazioni…ha il pregio di permettere di scegliere al momento del montaggio il posizionamento dei ripiani, che possono essere poi spostati anche in un secondo momento per adattarsi alla lunghezza di vestiti/cappotti 

cabina armadio joyce
Joyce

Quando utilizzare una struttura a parete e quando con pannelli autoportanti? 

Il vincolo principale è: la parete retrostante è in muratura o cartongesso? posso forarla? se si, posso scegliere qualunqua tipo di cabina…se invece no devo optare per una cabina autoportante (Tilt, Player, Pacific) o con aggancio pavimento/soffitto (Byron) 

Qual’è il modello più adatto ad una cabina armadio dietro al letto stile moderno? E quale in stile più classico? 

Noi siamo specializzati in moderno e il modello che consigliamo dietro al letto è, come detto nella risposta alla prima domanda, la Byron se si vuole una soluzione bifacciale divisoria a vista, o qualsiasi altro modello nel caso di stanza-cabina posizionata dietro al letto ma non a vista. 

Se la camera da letto è in stile classico ci sono due possibilità: o si va su un’azienda che produce questo stile, oppure si sceglie di creare una quinta divisoria in cartongesso dietro alla testiera del letto e poi si attrezza la cabina con moduli funzionali e moderni, senza dare peso al loro stile…dopotutto una cabina armadio è un sistema di ripiani, quindi gli stilemi propri dell’arredamento classico non hanno comunque modo di essere sfoggiati! 

Cabina armadio: i colori e modelli più richiesti

Quali sono i colori più utilizzati in camera da letto? 

Noi tendiamo a non consigliare trend specifici o colori, tutto dipende dai gusti personali…che sono spesso in netto contrasto con i trend del momento! 

A livello di arredamento: bianco, tortora e legno (sia chiaro che scuro) rimangono sempre presenti. 

Idealmente i colori per la camera dovrebbero essere neutri e rilassanti (toni del bianco, grigio, tortora, blu balena e altre nuance polverose del blu-azzurro), dall’altro lato abbiamo spesso clienti che per le pareti utilizzano il rosso e il lilla. Non sta a noi giudicare, ma tendiamo sempre a consigliare un arredamento dai colori sobri, che non stanchi nel tempo e non sia solo dettato dalle mode del momento. 

Generalmente il cliente preferisce una cabina armadio a vista o con ante? 

La cabina armadio di fatto si distingue dall’armadio per essere aperta. Chi la sceglie lo fa perché ama questa caratteristica. Può succedere che una parte della cabina venga chiusa da ante per contenere il cambio di stagione o la biancheria, ma il più delle volte vengono scelte altre soluzioni come le cassettiere per la biancheria e delle scatole o contenitori decorativi per il cambio di stagione. Molti hanno la cabina all’interno di stanze più o meno grandi, già attrezzate con una porta d’ingresso o delle ante scorrevoli. In Italia poche persone scelgono di avere la cabina armadio a vista in camera da letto, se tengono l’armadio in camera scelgono direttamente un modello con ante. 

CONTATTI

mail: contact@diotti.com – telefono: 0362682682 (lun – sab 10:00-12:00 / 15:00-17:00)

showroom a Lentate sul Seveso, via Nazionale dei Giovi 274

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Arredare un bagno piccolo: + 40 idee

Arredare un bagno piccolo: + 40 idee

Posted on
Lampade Ikea: illuminazione decor 2020

Lampade Ikea: illuminazione decor 2020

Posted on
Impianto elettrico: normativa, costi e detrazioni 2019-2020

Impianto elettrico: normativa, costi e detrazioni 2019-2020

Posted on
Previous
Udine Design Week 2020, si va avanti nonostante il coronavirus
CABINA ARMADIO DIETRO AL LETTO