Cabina Armadio dietro al Letto: Guida Completa, Tendenze 2024/ 25 (+ 5 Soluzioni Economiche)

Ultima modifica 10/06/2024

Hai mai sognato una camera da letto che unisca eleganza e praticità, dove tutto è perfettamente organizzato e a portata di mano? Immagina di poter avere un ambiente ordinato e contemporaneo senza sacrificare lo spazio. La soluzione potrebbe sorprenderti: una cabina armadio nascosta dietro il letto. Questo approccio innovativo ottimizza lo spazio disponibile e trasforma l’estetica della stanza. Sei pronto a scoprire come questa idea può rivoluzionare la tua camera da letto, combinando stile e funzionalità in modo armonioso?

Perchè progettare una cabina armadio dietro al letto?

Pensaci un attimo: una cabina armadio posizionata dietro il letto. Non solo sfrutta in modo intelligente uno spazio spesso trascurato, ma aggiunge anche un elemento di design che può cambiare radicalmente l’aspetto della tua camera. Questo concetto è tanto semplice quanto geniale. Immagina di avere tutto il tuo guardaroba nascosto ordinatamente dietro una parete che funge anche da testiera del letto. Non c’è più bisogno di ingombranti armadi che sottraggono spazio prezioso alla stanza.

Vantaggi: dal risparmio di spazio all’organizzazione ottimale

Perché dovresti considerare una cabina armadio dietro il letto? Ecco alcuni vantaggi che potrebbero convincerti:

  • Risparmio di spazio: Utilizzando l’area dietro il letto, liberi spazio altrove nella stanza. Questo ti permette di avere una camera più ariosa e meno affollata.
  • Organizzazione ottimale: Una cabina armadio ben progettata offre soluzioni di storage efficienti, come scaffali regolabili, cassetti e appendiabiti. Ogni cosa trova il suo posto, riducendo il disordine.
  • Estetica elegante: La cabina armadio nascosta crea un look pulito e moderno. La stanza appare più ordinata e sofisticata, senza armadi ingombranti in vista.
  • Accessibilità: Avere una cabina armadio direttamente dietro il letto significa avere tutto il necessario a portata di mano, rendendo la preparazione quotidiana più rapida e semplice.

Con questi vantaggi in mente, sei pronto a esplorare le possibilità di trasformare la tua camera da letto in uno spazio funzionale e stiloso? Nel resto di questo articolo, ti guideremo attraverso la pianificazione, i materiali e le soluzioni di design per creare la tua cabina armadio dietro il letto.

Pianificazione e Progettazione della cabina armadio dietro al letto

La creazione di una cabina armadio dietro il letto richiede una valutazione accurata dello spazio disponibile. Ogni dettaglio deve essere considerato per garantire un risultato funzionale e armonioso. Le dimensioni della stanza, l’altezza del soffitto e la disposizione degli altri mobili sono fattori cruciali.

Valutazione dello Spazio

Misurare lo spazio disponibile con precisione è il primo passo. È essenziale sapere esattamente quanto spazio si ha a disposizione dietro il letto, sia in termini di larghezza che di profondità. Anche l’altezza del soffitto gioca un ruolo importante: soffitti alti permettono di sfruttare lo spazio verticale con mensole e ripiani aggiuntivi, mentre soffitti più bassi richiedono soluzioni più compatte.

La larghezza della stanza deve essere sufficiente per consentire un comodo passaggio intorno al letto e per accedere agevolmente alla cabina armadio. È importante considerare anche la posizione e la disposizione degli altri mobili nella stanza, come comodini, cassettiere e scrivanie, per garantire che l’aggiunta della cabina armadio non crei un ambiente troppo affollato o poco pratico.

Quali sono quindi le misure minime per una cabina armadio dietro al letto? Per una cabina lineare: indicativamente 380 x 120 cm mentre Per una cabina angolare: indicativamente 260 x 150 cm 

Scelta del Layout

Una volta valutato lo spazio, è il momento di scegliere il layout della cabina armadio dietro al letto. Ci sono diverse opzioni da considerare, ognuna con i suoi vantaggi specifici.

Cabina a tutta altezza: Questo layout sfrutta l’intera altezza della parete dietro il letto, offrendo ampio spazio di stoccaggio. Le mensole e i ripiani possono estendersi fino al soffitto, permettendo di organizzare vestiti e accessori in modo ottimale. Questa soluzione è ideale per chi ha soffitti alti e desidera massimizzare lo spazio di archiviazione.

Cabina parziale: Una cabina parziale è perfetta per stanze più piccole o con soffitti più bassi. Invece di estendersi fino al soffitto, la cabina si ferma a un’altezza intermedia, creando una sensazione di spazio aperto. Questo layout può includere combinazioni di cassetti, mensole e barre appendiabiti, offrendo comunque una buona capacità di stoccaggio senza appesantire l’ambiente.

Cabina con porte scorrevoli: Le porte scorrevoli sono una scelta eccellente per risparmiare spazio. A differenza delle porte a battente, che richiedono spazio per l’apertura, le porte scorrevoli si muovono lungo la parete, permettendo un accesso facile e senza ostacoli alla cabina armadio. Questa opzione è particolarmente utile in stanze con spazi limitati dove ogni centimetro conta.

Ogni layout offre diversi vantaggi e può essere personalizzato in base alle esigenze specifiche e allo stile della stanza. Considerare attentamente questi fattori durante la fase di pianificazione e progettazione assicura che la cabina armadio dietro il letto sia non solo funzionale ma anche un elemento di design che arricchisce l’intero ambiente.

Materiali migliori per la scelta della cabina armadio dietro al letto

Per progettare la tua cabina armadio dietro al letto ideale, punta su materiali di qualità come il legno massello, il compensato o l’MDF per un tocco classico e durevole, mentre acciaio inossidabile e alluminio offrono robustezza e un look moderno.

Il vetro temperato e gli specchi aggiungono eleganza e amplificano lo spazio, mentre PVC e acrilico sono perfetti per la loro resistenza all’umidità e facilità di pulizia.

Rivestimenti in tessuto e tende possono essere soluzioni versatili ed economiche. Usa laminati, vernici, laccature e impiallacciature per dare un tocco di personalità e funzionalità. Infine, accessori come maniglie, pomelli e illuminazione LED non solo migliorano l’accessibilità, ma aggiungono anche stile alla tua cabina armadio, rendendola un mix perfetto di funzionalità ed eleganza.

Misure di cui tenere conto per una cabina armadio dietro al letto

cabina armadio dietro al letto in legno

C’è una soluzione per avere la cabina armadio in camera a cui non si pensa spesso. La cabina armadio dietro al letto. Ed è una di quelle soluzioni che richiede anche meno spazio di una comune cabina armadio per come la immagini, perché banalmente puoi anche solamente avere gli armadi in linea con la parete di fondo. Non c’è bisogno di avere metri e metri di armadi su misura per una cabina degna di questo nome. 

Una camera da letto deve essere di minimo 14 metri quadri, per cui potrebbe capitare che tu abbia un muro da 3 metri. Con una parete del genere si riesce a progettare una buona cabina armadio: 4 moduli da 1 metro per 1,20 metro (di altezza) nei quali tenere i capi medio – lunghi e quindi evitare il cambio inverno – estate. Nel metro che rimane puoi mettere due colonne da 50 cm da attrezzare con mensole e cassetti per riporre la biancheria, le magliette ed i maglioni. 

Per quanto riguarda l’altezza, valuta tu: se hai budget allora fai fare gli armadi su misura e sfrutta tutta l’altezza che hai. Altrimenti attieniti hai moduli in commercio e quindi ad altezza 2,1 metri o 2,4 metri. 

L’ultimo punto è lo spazio da tenere davanti ai tuoi armadi: considera almeno 90 cm, che è lo spazio utile per muoversi e vestirsi con comodità. Puoi anche stringere a 60 cm ma sono davvero pochini e rischi (con le ante a battente) di non riuscire a passare quando le ante sono aperte. 

Le nuove tendenze di Colori e Forme per la Cabina Armadio

Le ultime fiere di design hanno evidenziato tendenze entusiasmanti per le cabine armadio posizionate dietro al letto, con un focus particolare su colori e forme che trasformano questi spazi in vere e proprie oasi di stile. I colori di tendenza includono tonalità naturali e terrose come il verde salvia, l’emerald e il verde foresta, che portano un senso di calma e connessione con la natura. Anche i pastelli smorzati, come lavanda, rosa antico opolveroso e menta pallida, stanno guadagnando popolarità per creare ambienti sereni e sofisticati​​.

In termini di forme, le linee curve e organiche stanno dominando il panorama del design. I mobili dalle silhouette morbide e arrotondate, come pouf senza gambe e sedie avvolgenti, aggiungono un tocco di fluidità e accoglienza alla cabina armadio. Queste forme non solo migliorano l’estetica ma favoriscono anche un’atmosfera più intima e confortevole​​.

Queste scelte di colori e forme non solo migliorano la funzionalità della cabina armadio, ma la trasformano anche in un elemento di design centrale, rendendo lo spazio dietro al letto non solo utile ma anche visivamente piacevole e all’avanguardia.

Foto e idee di tendenza di cabine armadio dietro al letto

5 Idee furbe per una cabina armadio dietro al letto economiche e pratiche

Realizzare una cabina armadio non è sempre sinonimo di budget elevato. Ci sono differenti step di costo, anche in base a quello che si vuole realizzare.

Scegli la soluzione con tenda

Cabina Armadio dietro al Letto con tenda

La soluzione più semplice ed economica è quella di schermare gli armadi a fondo parete con una tenda. Il mio consiglio però è quello di usare un piccolo binario a soffitto, così che rimanga poco visibile. Usa delle tende grafiche, che sembrino quasi delle carte da parati. A colpo d’occhio per chi entrerà nella stanza sembrerà di guardare una parete e non una tenda. 

Oppure, divisori di pannelli in tamburato

Salendo di un gradino, troviamo i pannelli divisori autoportanti in tamburato. Possono essere rifiniti in impiallacciato o in laccato lucido od opaco e di solito hanno uno spessore importante (quattro o cinque centimetri). Permettono di realizzare schermature personalizzate a disegno, quindi cabine armadio e simili proprio come le vuoi tu. 

In questo caso il prezzo è decisamente più alto perché non esistono elementi prefabbricati ma sono prodotti su richiesta e su disegno. 

dielle modus

Crea porte scorrevoli o fisse in vetro

Cabina Armadio dietro al Letto con vetro

Più o meno la stessa cosa si può realizzare con le porte scorrevoli o fisse in vetro. In questo caso puoi cercare di contenere il budget cercando dei sistemi che abbiamo delle misure prestabilite e cercare di adattarle a quello che è lo spazio che hai tu a disposizione. 

Tieni conto che non è necessario chiudere completamente lo spazio di passaggio dalla camera verso la cabina armadio, ma puoi lasciare uno spazio di passaggio di 80/90 cm verso la zona armadi. 

Parete in cartongesso completa o parziale

Ilpiccolodesign.it
Ilpiccolodesign.it

L’ultima soluzione che ti propongo è un ibrido che può abbattere decisamente i costi. Si tratta di schermare la cabina armadio con una parete in cartongesso, completa o parziale. Se decidi di farla parziale puoi inserire un vetro satinato che ti permetterà di far passare la luce naturale nella cabina armadio. 

Se non vuoi mettere un vetro puoi optare per i pannelli divisori in plastica da agganciare a soffitto. Una soluzione decorativa che divide ma non separa in modo netto e che sicuramente ha un costo inferiore.

Come vedi progettare una cabina armadio in camera da letto non è semplice, ma non è neanche impossibile. Non richiede neanche grandi budget se ci si dedica il gusto tempo e la giusta progettazione. 

Se vuoi scoprire tutte le possibilità per la cabina armadio in camera da letto leggi l’articolo ” Cabina armadio: tutto ciò che c’è da sapere

Quali tra queste idee ti ha colpito di più? A quale non avevi mai pensato? 

Gloria Gargano – founder Glamcasamagazine.it

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Udine Design Week 2020, si va avanti nonostante il coronavirus
Cabina Armadio dietro al Letto: Guida Completa, Tendenze 2024/ 25 (+ 5 Soluzioni Economiche)

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.