Bando per nuove idee nel settore dell’arredo

La Confcommercio di Bari ha pubblicato un bando per un concorso di idee per la Prima edizione di Shop Window “Una vetrina tutta per sé. Lo spazio dello stupore”, concorso rivolto a progettisti nel settore dell’arredamento e degli allestimenti.

La Confcommercio di Bari è l’organizzazione più rappresentativa a livello locale delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi, si occupa di promuovere e tutelare gli interessi morali, sociali ed economici dei suoi associati e di promuovere iniziative a sostegno delle imprese. Il bando per il concorso di idee “Una vetrina tutta per sé” è tra queste e rappresenta una delle prime tappe dell’interazione tra Confcommercio e Politecnico di Bari, enti che collaborano ormai dal 2017 su specifici progetti di ricerca, finalizzati a sviluppo e innovazione.

Liberamente ispirato al saggio “stanza tutta per sé” di Virginia Woolf, l’iniziativa barese è un concorso di idee dedicato alla progettazione della “vetrina più bella”, da intendersi come “spazio dello stupore” in cui comunicare, coinvolgere ed emozionare.

Le idee presentate in concorso da designer, progettisti e creativi dovranno essere finalizzate ad attirare l’attenzione, ma non si dovranno limitare all’allestimento di una vetrina, ma a ripensare se necessario l’intera immagine del punto vendita, anche attraverso l’organizzazione di eventi collaterali. Le idee potranno quindi spaziare dall’arredamento a spettacoli, passando per allestimenti innovativi e accoglienza clienti.

L’obbiettivo è quello di trovare nuovi modi per attrarre e coinvolgere i cittadini attraverso rinnovate atmosfere. La vetrina, quindi, dovrà configurarsi come un’occasione per consolidare da un lato la relazione con il cliente o il potenziale tale, dall’altro la rete distributiva del settore arredamento.

La partecipazione al concorso è del tutto gratuita ed anonima e può avvenire in diverse categorie: Senior (architetti o designer sotto i 35 anni) o Junior (studenti di Architettura o Disegno Industriale). Alla fine si stilerà una graduatoria di merito e le migliori idee progettuali verranno premiate. Inoltre nel corso del 2020 tutte le idee proposte saranno presentate in una mostra.

Lorenzo Renzulli

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Progetto di interior design ultra moderno
Bando per nuove idee nel settore dell’arredo