Aspiratori Lavor: cosa valutare al momento dell’acquisto

Ultima modifica 08/07/2023

Un aspiratore per liquidi e solidi è una scelta ideale per chi ha necessità di mantenere pulito e in ordine locali dove spesso sono presenti acqua o sostanze liquide. In questo approfondimento, vedremo le caratteristiche più importanti da valutare al momento del suo acquisto.

La proposta di aspiratori liquidi e solidi in commercio è molto variegata, fattore che permette a ogni persona di trovare il prodotto migliore alle proprie esigenze. Una così vasta selezione di attrezzature, purtroppo, può mettere in difficoltà chi non è molto esperto a identificare le caratteristiche peculiari da valutare al momento dell’acquisto di un aspiratore per liquidi.

Tra i tanti prodotti che si possono acquistare, le proposte di aspiratori solidi e liquidi Lavor sono da intendersi tra le migliori presenti in commercio. Azienda leader in questo mercato, è in grado di offrire la sua esperienza maturata negli oltre 45 anni di attività. La presenza verticale in un settore come quello dei sistemi di pulizia ad alta tecnologia, per grandi o piccole superfici, ha permesso di realizzare una serie di prodotti altamente specializzati per questi compiti sia per chi ha esigenze hobbistiche o professionali.

Cosa considerare al momento dell’acquisto?



Come è stato scritto all’inizio di questa guida, quando si ha la necessità di acquistare un aspiratore per liquidi e solidi è opportuno considerare alcuni fattori. Scegliere un modello senza una attenta valutazione o in base al suo prezzo di acquisto, potrebbe portare all’acquisto di un prodotto non conforme alle operazioni di pulizia e aspirazione che si andranno ad eseguire.

Vediamo più in dettaglio quali sono i fattori cruciali da prendere in considerazione al momento dell’acquisto di un aspiratore per liquidi e solidi Lavor.



Grandezza dell’aspiratore



Per prima cosa, è sicuramente importante prendere in considerazione la grandezza dell’aspiratore. Le dimensioni delle zone che si andranno a pulire – e gli eventuali ostacoli o movimenti che si andranno a fare – possono essere fattori che determinano la grandezza massima o minima di cui si necessita. Se le zone dove si andrà a lavorare sono tutte sullo stesso livello e non sono presenti gradini o rampe, si può prendere in considerazione anche un modello di aspiratore di grandi dimensioni. Al contrario, se sono presenti scale, muretti o altri ostacoli è bene prendere in considerazione un modello di dimensioni inferiori ma che permette una migliore agevolezza nei movimenti.


Capacità di carico dell’aspiratore



La capacità di carico dell’aspiratore, è un fattore importante per determinare la frequenza con cui si dovrà svuotarlo e quindi interrompere il proprio lavoro. Maggiore è la sua capacità di carico, maggiori sono le ore di lavoro continuo che si possono eseguire. È bene ricordare, che in base alla tipologia di sporco che si andrà ad aspirare può cambiare la quantità di carico dei vari modelli.

Se si utilizza l’aspiratore ogni giorno, è più indicato scegliere un modello che permette di lavorare in tutta tranquillità per più giorni. Così da non perdere tempo ogni giorno nelle operazioni di svuotamento e di manutenzione dell’aspiratore.


Accessori in dotazione e acquistabili


Un fattore molto importante da prendere in considerazione è sicuramente quello degli accessori in dotazione e di quelli che si possono acquistare in un secondo momento.

Oltre al tubo presente a corredo – indispensabile per spirare – è bene che siano presenti almeno due o tre terminali. Così da adattarsi ai più comuni utilizzi per cui si acquista un aspirapolvere per solidi e liquidi.

Al momento dell’acquisto di un aspiratore si possono trovare sempre diversi accessori, ma è bene verificare se il modello che si è scelto permette di acquistare accessori anche in futuro per operazioni più particolari. Spazzole di piccole dimensioni o piccoli ugelli per una migliore e più facile pulizia di angoli possono diventare degli ottimi alleati nelle operazioni di pulizia meno frequenti ma che possono sempre presentarsi.

Se nella propria abitazione si ha un garage, una cantina o una zona dedicata al giardinaggio, avere un aspiratore per solidi e liquidi è una scelta oculata per mantenerli in ordine e puliti. Il suo apporto nelle operazioni di pulizia, permetterà di completarle in poco tempo e senza fatica.

Valutando con attenzione le caratteristiche presenti in questo approfondimento, si potrà acquistare il modello che meglio si adatta alle proprie necessità in ogni occasione.

La redazione

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Puple violet is cool!
Aspiratori Lavor: cosa valutare al momento dell’acquisto

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.