Arredamento shabby, tutto quello che c’è da sapere

L’arredamento shabby è una forma di interior design in cui mobili e complementi d’arredo vengono scelti in base al loro aspetto, all’età e ai segni di usura. Viene enfatizzato un arredamento morbido, opulento, ma allo stesso tempo in stile cottage, spesso con un’atmosfera influenzata per differenziarlo dal vero arredamento d’epoca. Mentre l’aspetto shabby chic può essere ottenuto trasformando mobili vecchi e usati in precedenza, l’investimento più saggio è spesso l’acquisto di nuovi mobili con un aspetto shabby. L’arredamento shabby mescola le cose che non necessariamente corrispondono – secondo i canoni tradizionali – ma stanno bene insieme. 

Le peculiarità dell’arredamento shabby

Lo stile è imitato nella pittura finta usando smalto o dipingendo quindi strofinando e levigando via lo strato di finitura per mostrare il legno. I mobili che non sono autentici oggetti d’antiquariato vengono solitamente selezionati per la loro somiglianza con i vecchi stili di mobili e possono essere mobili riprodotti con una finitura invecchiata. Si possono aggiungere elaborate applique di mobili raffiguranti festoni di fiori e ghirlande, cherubini e altri motivi. In nuovimondi arredamento shabby e tutte le tendenze dei mobili, utili ad offrire stili di arredamento attuali e attraenti per il pubblico. In quanto tale, una vasta gamma di sedie, tavoli e sgabelli shabby chic a prezzi accessibili. Basta visualizzare il sito per vedere la vasta gamma di mobili in stile shabby-chic.

Arredamento shabby, il segreto della sua popolarità

“L’arredamento shabby può essere utilizzato per migliorare qualsiasi tipo di interno e dare alle stanze un tocco vintage”. 

Basta dare un’occhiata attorno per vedere come lo stile shabby chic abbia preso il sopravvento su molti. Sebbene questo tipo di arredamento esista da decenni, i marchi di alta moda sono stati relativamente lenti a vederne il potenziale. 

Cottage vintage, antico, recuperato, rustico o francese, la tendenza shabby chic è accolta da molti operatori ed è destinata a rimanere. 

Piuttosto che essere un unico stile, ci sono una varietà di diversi tipi di arredamento shabby ed i più comuni includono: 

  • Cottage chic: shabby chic ma con colori più audaci;
  • Beach cottage chic: toni neutri che riflettono la semplicità della costa come il bianco, il blu e il beige;
  • Paese inglese: l’arredamento shabby chic del paese inglese mescola tessuti, mobili e motivi classici con tocchi contemporanei e toni neutri.

L’arredamento shabby è un modo fantastico per aggiungere carattere allo spazio. È incredibile quanto gli interni – ad esempio di un’attività – in stile shabby possano convincere le persone a parlare di affari sia online che offline. Con così tante opzioni a disposizione del pubblico, i clienti ormai cercano qualcosa di unico e diverso e questo è uno dei punti di forza dell’arredamento shabby.

Arredamento shabby, cos’è cambiato

Il tipo e l’estensione del look Shabby Chic dipendono dalle preferenze personali. Per un sottile aspetto invecchiato, optare per un solo colore e affliggere delicatamente i punti di contatto naturali come maniglie e bordi per esporre aree di legno nudo.

Non molto tempo fa, la decorazione degli interni era incentrata sul minimalismo freddo e cupo. Si adattava ai tempi in cui tutti stavano investendo in proprietà. Poi è arrivata la stretta creditizia e la crisi bancaria … e tutto è cambiato.

L’arredamento minimalista in stile hotel ha impiegato alcuni anni dopo la recessione per scomparire del tutto, per poi “morire” definitivamente. Ciò significa che è possibile ricominciare ad essere creativi con gli interni. Lo stile shabby chic è più trendy che mai. Sempre più le persone stanno collezionando bellissimi oggetti riciclati, vintage, retrò, riciclati e trovati, creando i loro favolosi effetti di pittura.

La redazione

Subscribe so you don’t miss a post

Sign up with your email address to receive news and updates!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Adesivi murali, la nuova frontiera dell’arredamento
Arredamento shabby, tutto quello che c’è da sapere