A cosa serve il topper materasso?

Ultima modifica 27/09/2023

Hai mai sentito parlare del topper materasso? In questa guida ti spiegheremo a cosa serve il topper materasso, come usarlo e quali sono tutti i suoi benefici. Scopri tutti i segreti per un sonno di qualità e come migliorare il tuo comfort in camera. 

Dormire comodi, e soprattutto dormire nel modo giusto, è essenziale non solo per un buon riposo, ma anche per la nostra salute. Spesso però capita di svegliarci doloranti, con la sensazione di non aver dormito bene e abbastanza. Ti sembrerà strano, ma una delle principali cause di un sonno poco ristoratore, è proprio il materasso su cui dormiamo.  

Materasso scomodo? Ecco come renderlo più confortevole

Ci sono però diverse soluzioni per risolvere il problema di un materasso scomodo. Oltre a cambiare il vecchio materasso con uno più performante, un’idea meno dispendiosa, pratica, e soprattutto immediata, è scegliere il topper materasso adatto alle tue esigenze. A cosa serve il topper materasso e quali sono i suoi benefici per il nostro comfort?

Se non sopporti più il tuo materasso, allora è arrivato il momento di fare qualcosa. Certo, sarebbe bello poterlo cambiare, ma aspetta; è davvero necessario? Se non ti va proprio di spendere tanti soldi per un nuovo materasso, c’è una soluzione più pratica che ti permetterà di dormire, finalmente, come non fai da anni. 

Topper materasso: a cosa serve

topper mal di schiena

Il topper per materasso possiamo definirlo come una sorta di materassino da mettere sopra il materasso. Ha uno strato di spessore ridotto, rispetto a un normale materasso, ma è imbottito. Viene posto sopra il materasso che hai già a casa e serve a migliorare il comfort, la morbidezza ma anche la manutenzione del tuo stesso materasso, offrendo così un’esperienza di sonno più piacevole e rilassante.

In commercio esistono diverse soluzioni, dal topper matrimoniale, uno dei più scelti e venduti, al topper singolo. È disponibile in svariati formati, adattandosi a ogni esigenza e pensato per ogni necessità di sonno e comfort.  

Perché usare il topper materasso? I benefici

L’acquisto di un topper per materasso offre tutta una serie di benefici per tutti coloro che cercano di migliorare la qualità del loro sonno e il comfort durante la notte e il riposo.

Innanzitutto, un topper materasso fornisce un ulteriore strato di ammortizzazione e supporto al tuo materasso, contribuendo così a ridurre i punti di pressione e a distribuire in modo uniforme il peso del corpo. Questo può alleviare il dolore e le tensioni muscolari, consentendo un riposo più sano e soprattutto efficace. Inoltre, i topper per materasso possono anche aiutare a regolare la temperatura corporea durante il sonno, grazie alla loro capacità di assorbire e dissipare il calore in eccesso, come appunto la sudorazione notturna, particolarmente fastidiosa soprattutto nella stagione più calda.

Questi prodotti sono anche un’ottima soluzione per chi condivide il letto con un partner che ha preferenze di comfort diverse. Materasso troppo duro o morbido? Non è un problema perché scegliendo un topper singolo, si va a personalizzare la porzione di letto in cui il prodotto verrà collocato. 

Sono poi di certo una scelta più economica rispetto all’acquisto di un nuovo materasso, consentendo di migliorare il comfort del letto senza dover spendere una fortuna.

Non sottovalutare che, utilizzando un topper, puoi proteggere il tuo materasso dall’uso quotidiano, prolungandone la durata nel tempo. Un acquisto da valutare non solo se il proprio materasso non performa come un tempo e ha perso la sua forma, ma anche se si ha un materasso nuovo e lo si vuole utilizzare e mantenere al meglio, senza il timore di rovinarlo e giovando del massimo comfort.

Quando usare il topper materasso?

Una volta stabilito a cosa serve il topper materasso e i benefici che apporta, vediamo quando è consigliato utilizzarlo e quale tipologia scegliere.

Il primo consiglio è quello di acquistare un topper quando il proprio materasso è ormai scomodo. Se il tuo materasso attuale è troppo rigido, un topper può fornire un comfort aggiuntivo e rendere il tuo sonno più piacevole. Viene però consigliato anche se il materasso è eccessivamente morbido, quando cioè ti dà la sensazione di sprofondarci dentro.

topper materasso a cosa serve

I danni al corpo di un materasso non adatto: non solo un buon riposo

Per capire quale tipo di topper scegliere in ognuno dei due casi, ossia se un materasso è troppo rigido o troppo morbido, bisogna tener presente i materiali utilizzati. 

Se un materasso è troppo duro, ti consigliamo un topper in memory foam perché è molto utile nel distribuire in modo uniforme il peso del corpo e alleviare la pressione sui punti come spalle, fianchi e schiena, che sono quelli che, durante la notte, devono essere supportati in modo corretto per mantenere una posizione neutra della colonna vertebrale e prevenire il dolore.

Un materasso e un cuscino adatto, così come il topper giusto, ci consentono di ripartire e ridurre la pressione su queste aree.

Hai un materasso troppo morbido o affossato? Ti consigliamo un topper in lattice poiché regala una buona combinazione di comfort e supporto. Ma cosa succede se un materasso e troppo morbido?

Un materasso troppo morbido potrebbe non fornire il giusto supporto alla colonna vertebrale e al corpo. Questo può causare una postura scorretta durante il sonno, mettendo pressione su punti specifici come la zona lombare della schiena, le spalle e i fianchi. 

Inoltre un materasso eccessivamente morbido potrebbe non fornire abbastanza sostegno durante la notte, rendendo difficile trovare una posizione comoda e stabile quando si riposa. Ciò va a influenzare la qualità del sonno, portandoci a un riposo insufficiente.

Topper e materassi: soluzione per chi vive in affitto

Il topper è un’ottima soluzione anche per chi vive in affitto o in un appartamento ammobiliato e si ritrova con il materasso fornito che non è abbastanza comodo per le proprie esigenze. Un topper va quindi a personalizzare il livello di comfort del materasso, senza così bisogno di sostituirlo.

E ancora, se vuoi proteggere il tuo materasso da macchie, odori o allergeni, un topper può agire come uno strato protettivo in più visto che può essere facilmente rimosso e lavato.

signature

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Lampada da tavolo: come scegliere la migliore per la tua scrivania
A cosa serve il topper materasso?

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.