3 Complementi d’arredo in stile Art Nouveau

Ci sono stili che passano alla storia e sono indimenticabili, fonte di ispirazione ed capaci di portare elementi che rendono l’ambiente, persino quello più semplice e minimale, originale e ancora più piacevole da vivere. Tra questi c’è anche l’Art Nouveau, che si è sviluppato in Italia e in Europa tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. 

Noto anche con il nome di stile floreale, liberty o arte nuova si caratterizza per le forme legate alla natura, le linee fluide, i tratti aggraziati e soprattutto la predilezione per gli ornamenti di tipo vegetale o floreale. Nel Belpaese non mancano gli edifici 100% liberty e sono sempre ricchi di fascino. Se non avete la fortuna di abitare in una struttura che risale a quest’epoca non dovete, tuttavia, rinunciare allo stile liberty: potete riproporlo nei complementi di arredo. Vediamo come.

  1. Un lampadario originale e… ispirato!

Un lampadario in stile Art Nouveau è quel complemento di arredo capace di incantare e abbellire allo stesso tempo lo spazio. Illuminare, del resto, significa non solo avere la luce corretta all’interno della stanza ma elaborare soluzioni di pura magia. È ciò che permette di fare Sogni di Cristallo, una realtà specializzata nella produzione artigianale di oggetti in vetro di Murano e che presenta una collezione d’effetto anche per quanto riguarda i lampadari floreali, i quali presentano un richiamo esplicito all’arte.

Un lampadario in stile liberty è perfetto non solo in soggiorno o all’ingresso ma persino nel bagno: la sua atmosfera romantica e un po’ acquatica renderà preziosa questa parte della casa così importante e spesso sottovalutata. Scegliete il fiore che preferite e avrete un’illuminazione semplicemente ispirata.

  1. Sulle pareti con stile

Lasciare spoglie le pareti non è mai una buona scelta. Il rischio, infatti, è quello di vanificare il lavoro fatto in tutti gli altri ambienti della casa e renderli quasi anonimi. Scegliere delle stampe floreali, ma anche delle ceramiche, è una buona idea. 

Potete ispirarvi anche ai maestri dell’arte e, nel caso davvero vi piacesse l’idea di dare un tocco Nouveau alla vostra casa, al Gustav Klimt, di cui non mancano le riproduzioni originali sia nei negozi sia online. Sarete, inoltre, molto alla moda, dal momento che si sta vivendo un revival dell’artista grazie a un’importante mostra nella Capitale. Una soluzione di stile che convincerà sempre e darà alle pareti un tocco… al bacio! Proprio come in una delle opere più famose di Klimt.

  1. Un tocco liberty sui divani di casa

L’ultimo complemento di arredo che vi proponiamo riguarda il divano di casa e nello specifico pouf e cuscini da appoggiare sul divano. Se avete un divano classico risulteranno perfetti per dare un mood art nouveau, a patto che siano con una raffigurazione floreale. Un elemento di stile  semplice e artistico insieme, capace di dare quel quid in più all’ambiente. Proprio come dovrebbero fare i complementi di arredo.

Arredare curando i complementi di arredo è una vera e propria filosofia, la quale è conosciuta e perfettamente applicata dai diversi interior designer, i quali ne hanno fatto la cifra del proprio stile. Se l’Art Nouveau vi piace, non vi pentirete di averne portato un tocco nella vostra casa: darà una gioia e una luce tutta particolare.

Se ti interessa l’arte, leggi anche il nostro articolo completo sull’arte contemporanea!

La redazione

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.

Previous
NFT e cripto arte: cos’è e come funziona
3 Complementi d’arredo in stile Art Nouveau

Su questo sito utilizziamo strumenti di prime o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.